Etnablog.altervista.org :)

Visitatore: 1011045
Welcome ospite
Menu di accessibilità:
Dimensione carattere:

Home > Varie > Rollare tabacco Vs Sigarette:
Contenuto della pagina:
03 Aprile 2006

Rollare tabacco Vs Sigarette:

E voi che preferite?.. 

IM.jpg
Tabacco rollato Vs Sigarette....

Il tabacco rollato:

- Secondo molti il tabacco rollato è di maggiore qualità rispetto a quello contenuto nelle sigarette già pronte..

- Sembra che la carta usata per rollare tabacco generi meno prodotti di combustione rispetto alla carta delle sigarette, questo la renderebbe meno dannosa per la salute..

- Rollare tabacco è praticamente un'arte, c'è chi lo sa fare bene, chi no.. Per molta gente è praticamente un rituale, che è parte integrante del gesto di fumare..

- Fumare tabacco rollato fa fumare meno, non soltanto per la laboriosità in se del rollare, che lo rende qualcosa di un attimino meno automatico del prendere una sigaretta subito dopo il caffè..

- Fatti due calcoli, rollare tabacco costa molto meno che fumare una sigaretta gia pronta, questo stesso fatto fa buttare piu volentieri una sigaretta prima di entrare in un luogo pubblico.. Con le normali sigarette si è tentati di fumarla fino alla fine, e non di buttarla quando ancora a metà..

- La sigaretta gia pronta, una volta accesa, la si finisce: O la finite voi, o la finisce il vento... La sigaretta rollata, se voi non la fumate, spesso si spegne.. Potrete sempre riaccenderla dopo e continuarla. Questo inevitabilmente vi fa fumare un minor numero di sigarette.

ACCUSE MOSSE CONTRO LE SIGARETTE DI TABACCO ROLLATO:

- E' da sfigati.
Non sono daccordo.. Costa meno, si fuma meno. Si fuma per il piacere di fumare, fumare con gli amici, ma fumare. E' più "intelligente", in realtà è più "fuori dagli schemi" a cui si è abituati..

- Non ha filtro, fà più male.
Falso, i filtri si comprano a parte. Non ho mai visto nessuno rollare tabacco e non mettere un filtro..

- Ha un brutto sapore.
Ci sono diversi tipi di tabacco da rollare.. E' questione di gusti.. Le sigarette in effetti hanno spesso un retrogusto migliore..

Descrizioni usate nelle foto: 
Postato da: Etnablog in Varie alle 19:33

Permalink | Commenti(320)
Inserisci commento

Commenti:

Eheheh...io da un po' faccio parte di chi rulla il tabacco!
Ho fatto un po' di pratica sull'arte del rullare, ma alla fine da viziata quale sono mi sono comprata la macchinetta apposita. Le sigarette mi vengono come se fossero uscite da una fabbrica. Ed è vero che si fuma di meno: fumo solo quando ne ho effettiva voglia!

Però è pur sempre vero che le sigarette normali hanno un gusto migliore...beh pazienza! meglio ridurre il numero di sigarette giornaliere!

 

Postato da: Nadia il 19 Gennaio 2007 alle 20:49

Avatar

E' senz'altro vero.. Ridurre il fumo fino a, non dico smettere, ma quantomeno portarlo ad un livello di "piacerino" assolutamente saltuario è senz'altro meglio del vizio regolare..

Sono anche d'accordo con te sul fatto del gusto, ma d'altronde il tabacco rollato è tabacco puro o quasi (credo..), mentre nelle sigarette vi sono numerosi veleni aggiunti per rendere il sapore migliore (e suppongo anche per aumentare il grado dipendenza probabilmente..), ma in fin dei conti sono solo mie supposizioni.

Però è sulla macchinetta che non sono d'accordo.. Non so.. E' un passatempo, un pò come perdersi il bello.. e se vogliamo un pò anche un'arte "manuale", che non tutti, senza un pò d'esperienza, sono capaci di fare bene..

Comunque sia ti dirò, non fumo da secoli!

 

Postato da: Etnablog il 20 Gennaio 2007 alle 1:16

Beato te che non fumi da secoli!
Comunque volevo precisare che la macchinetta è stato un accessorio fondamentale per il passaggio veloce
dalle sigarette normali a quelle rullate...mi uscivano sempre na schifezza a mano! :)

 

Postato da: Nadia il 20 Gennaio 2007 alle 10:33

Avatar

Dai su su!! Mettici un pò di impegno!! smile2.gif

 

Postato da: Etnablog il 20 Gennaio 2007 alle 11:32

Praga è bellissima.... ma non ha l'ETNA ! Complimenti al sito ! Davvero carino!

 

Postato da: peppe book il 22 Gennaio 2007 alle 23:49

ragazzi !!! amanti del risiko ,vi consiglio di dare un'occhiata a questo link: www.italywar.blogspot.com .
Non ve ne pentirete !

 

Postato da: BRIGATE NERE il 28 Gennaio 2007 alle 14:10

Io sono passato da tempo al tabacco, e ne vedo solo vantaggi! La parte manuale del girarsi una sigaretta è un piacere in più: già quando fumavo normali sigarette apprezzavo il "rituale" dello scartare il pacchetto, figuriamoci ora che ogni sigaretta è una mia piccola creazione, che posso decidere in che modo girarla, quale cartina usare, etc.

Per altro alcuni dei difetti riportati non li vedo tali: l'essere uno "sfigato" mi interessa poco, o meglio poco mi interessa il giudizio di qualcuno che mi giudica "sfigato" perché sto fumando una sigaretta girata (più buona, "sana", ed economica) anziché una uscita pronta da una fabbrica con più schifezze dentro ed il doppio o più del costo...
Detto ciò, a volte si ha se vogliamo l'effetto opposto e cioè che il girar la sigaretta con le proprie mani fa "figo" o comunque ha un suo fascino (sebbene vale anche per questo il ragionamento opposto: se faccio colpo su una persona perché mi giro le sigarette a mano evidentemente questa persona si accontenta veramente di poco...).
Unico vero contro , soprattutto usando cartine molto sottili (che per altro preferisco), è che a volte per strada ti guardano come se ti stessi fumando una canna, ed effettivamente esteticamente a volte la differenza è poca (sebbene sia chiaro all'olfatto che di semplice tabacco si tratta)...

Mi permetto anche di dissentire sul fatto che sia meno buono: i gusti son gusti e quindi ognuno è liberissimo in effetti di pensarla come vuole, ma io nel mio personale caso trovo molto più buoni alcuni tabacchi che qualsiasi sigaretta di fabbrica. Ad esempio fra tutte le marche di sigarete che ho provato (ahimé tante nell'ordine delle decine negli anni passati a fumare sigarette) non ne ho trovata nessuna con un aroma buono come quello dell'Old Holborn blu!
Anche il Golden Virginia giallo lo preferisco ad ogni marca di sigarette che abbia sinora provato.

I tabacchi sono spesso più saporiti e "particolari", sebbene siano alla fine non molti quelli in vendita in Italia, comunque se ne trovano di molto differenti fra di loro, in modo da avere una buona scelta per variare i sapori e trovare quello preferito!


Io, a parte quei momenti in cui girarsi una sigaretta è veramente difficoltoso (ad esempio volendo fumare in barca mentre questa è in movimento, o più semplicemente sotto una bella pioggia senza riparo a portata), difficilmente scelgo di accendermi una classica sigaretta, rispetto al piacere di farmi e fumarmi un'ottima hand-made!


Ciao a tutti! :)

 

Postato da: Drearos il 10 Maggio 2007 alle 15:51

Avatar

Ciao Drearos benvenuto :)

Io ultimamente ho praticamente smesso..
Tengo sempre la stessa busta di Golden Virginia dentro la borsa..

Di quando in quando prendo un filtro e una cartina e mi passo il tempo, a volte non arrivo nemmeno fino alla fine..

Sono i momenti di maggiore pace e tranquillità che mi ispirano di più smile.gif

 

Postato da: Etnablog il 11 Maggio 2007 alle 0:58

rollare le sigarette è divertente..fa passare il tempo,rilassa..non è da sfigato!e poi si risparimia e si fumano molte meno schifezze! laugh1.gif

 

Postato da: nanà il 15 Maggio 2007 alle 23:04

ciao a tutti un sito veramente carino, cmq volevo solo chiedere una cosa. Per me è la prima volta che fumo una sigaretta, sia normale che rollata, la cosa che volevo chiedervi è, se uno non la sospira può cmq capitare di prendersi il vizio?

 

Postato da: splinter cell il 23 Maggio 2007 alle 21:51

Avatar

 

se uno non la sospira può cmq capitare di prendersi il vizio?

 
Benvenuto Splinter Cell.

Si è possibile.. Non è solo un fatto di assuefazione alla sostanza, ma anche una dipendenza "psicologica".

 

Postato da: Etnablog il 23 Maggio 2007 alle 22:28

Ciao ragazzi, io è da qualche giorno che sono passato al rollaggio, ma mi vengono sempre una schifezza (troppo mosce, troppo piene, storte, etc) non avreste qualche consiglio da darmi per rollare meglio?
Cmq sono infinitamente meglio quelle autoprodotte rispetto alle sigarette... ciao

 

Postato da: Principiante il 31 Maggio 2007 alle 17:48

sono d'accordo con ciò che scrivi...^^
visto che me ne sono appena fumata una....heheh poi vuoi mettere la comodità di fartela su misura?...cioè la vuoi corta ok...la vuoi mooolto forte ok...la vuoi leggere ok lo stesso...ahhh rollare...XD
^^
kisses

 

Postato da: Minkios il 24 Agosto 2007 alle 12:56

ma quanto si risparmia effettivamente?
Se un pacchetto mi costa € 4,10 con i stessi soldi quante sigarette posso farmi (ovviamente con un tabacco non costoso)?

 

Postato da: david il 25 Agosto 2007 alle 9:45

è verissimo quanto detto sul tabacco rollato, io ormai lo fumo da circa otto mesi, all'inizio è stato difficile abituarsi per il fatto che non riuscivo a farle a mano, usavo la macchinetta, ma da un bel pò l'ho messa di lato, sono diventato un artista di carta e tabacco... è, come hai detto tu, un vero e proprio rituale, ti gusti la sigaretta ancora prima di accenderla...e poi il bello del tabacco "trinciato" è che ti puoi creare te le miscele, e soprattutto l'intensità della sigaretta, scegliendo cartine e quantità di tabacco adatte all'occasione!
FRANCESCO

 

Postato da: Fra il 25 Agosto 2007 alle 17:39

david----facciamo un pò di calcoli, io prima fumavo le Merit (4,00€) ovvero 0.20€ a sigaretta.

Ora iniziamo i calcoli per il tabacco rollato
-Busta Pueblo 30g= 3.30€ (è il primo che mi è venuto)
-cartine rizla silver 50pz= 0.50€
-filtrini rizla (filter tips), pacco da 150pz= 1.50€ (ma per il nostro calcolo ci occorrono soltanto 50 filtri, numero di sigarette che orientativamente puoi fare con 30g di tabacco)

tutto questo occorrente ti basta per 50 sigarette (circa)
(3.30+0.50+0.50)/50=0.086

ogni sigaretta ti costa circa 8 centesimi...

il risparmio è evidente, e per di più ci Guadagni in Salute....sai quello che ti fumi, e poi....c'è il gusto di farsele da se!

 

Postato da: Fra il 25 Agosto 2007 alle 17:48

Ciao, sono alla ricerca disperata di una sigaretta che mi dia l'effettivo "piacere di fumare".
Da un po' fumo american spirit (mi piace l'idea del tabacco non trattato), ma alla fine ho sempre fra le mani una
sigaretta confezionata da qualche robottino...per questo mi è venuta voglia di iniziare col fai da te, il problema
è districarsi fra 1000 informazioni non sempre chiare o esaudienti.
Mi piacerebbe capire più o meno (almeno per avere un'idea) le caratteristiche dei vari tabacchi in commercio e,
anche se forse è una domanda stupida, se la leggerezza di una sigaretta dipende solo dalla quantità di tabacco
che si mette...potete aiutarmi?
Grazie 1000
Ciao

 

Postato da: Dadin il 31 Agosto 2007 alle 11:54

Ehi marmocchi! Io sono un vecchietto rin*******ito che ha superato il mezzo secolo e dal lontano 1976 fumo solo ed esclusivamente sigarette rollate. A quei tempi non si trovava ancora molto tabacco adatto in Italia e me lo facevo spedire direttamente dall'Olanda, un paese con grandi "tradizioni" in questo campo!!! Ho iniziato col solito Samson, ora sono passato al Drum bianco, leggero e senza filtro! Cartine rigorosamente Rizla rosse (quando le trovo!), oppure le nostre Bravo. Qualche trucco? Intanto io taglio quasi a metà la cartina, basta piegarla e leccarla sulla piega, si strappa che è una meraviglia! E' poi possibile evitare anche di fumare la colla, basta fare la piega da parte della stessa e poi leccare rigorosamente dove c'è lo strappo, si incolla alla perfezione. Per le sigarette che vi vengono un po' sfigate, l'unica soluzione è l'allenamento. Con un buon coordinamento delle dita e un migliaio di tentativi, sarete dei maestri come chi scrive!!!! :-))

ciao a tutti e buone rollate!
Paolo

 

Postato da: Paolo il 06 Settembre 2007 alle 12:29

pom.gif
ciao a tutti, io non fumo quindi non posso esprimermi sull'argomento, ma ne approfitto
per salutare tutti, chè mi son appena iscritto.
Ciauzz a presto.

Alberto.

 

Postato da: etneo82 il 08 Settembre 2007 alle 13:11

ciao ragazzi...fumo sigarette rollate da circa tre mesi e mi trovo benissimo...mi piace tantissimo farmi da sola le sigarette..è rilassante...ho cominciato da quando ho avuto delle palpitazioni cn le sigarette normali...ma nn potendo smettere ho cominciato cn il tabacco..vorrei sapere qual'è un tabacco buono e soprattutto leggero...per adesso uso il golden virginia giallo....grazie e ciao a tutti

 

Postato da: ila il 10 Settembre 2007 alle 18:19

credo che prima dell'avvento della rivoluzione industriale, tutti coloro che fumavano dovevano rollarsi la sigarettta da se, quindi fumare tabacchi trinciati è un gesto molto più "autentico" rispetto allo sfilare una sigaretta "industriale" dal pacchetto preconfezionato.
ormai è da più di 2 anni che fumo sigarette "handmade" e giovo di tutti i vantaggi elencati da coloro che mi hanno preceduto in questa discussione, ad ogni modo, la priorità che ha orientato la mia scelta resta sempre e comunque il SAPORE percepito quando fumo che è dovuto al mix in primis del tabacco e ovviamente anche della cartina. Confesso che alle volte mi viene offerta una sigaretta "da pacchetto" e ne rimango disgustato.
attualmente fumo tabacchi che (almeno sulla carta) non contengono additivi, un amico mi ha portato dalla germania una busta di "crossroad" e l'ho trovato ottimo! appena potro' ne faro' una bella scorta, nel frattempo sono passato al "pueblo" che non è niente male (mi sembra meno secco e insapore dell'american spirit).
per chi come me associa al fumo anche qualche bella bevuta di rhum, consiglio di munirsi di una bella scatoletta di latta nella quale riporre le vostre sigarette già rollate in precedenza...in modo che possiate gustarvi imminentemente il piacere di un sorso associato a una bella boccata del vostro tabacco preferito.
salute e buona fumata a tutti

 

Postato da: clemente il 11 Settembre 2007 alle 14:58

Ciao,
ho cominciato a rollare dopo essere capitato per caso su questo blog
(potenza di internet Cool.gif)

Con una macchinetta consigliatami dal tabacchino (semplicissima, due rullini uniti da una fascia di plastica) e' stato semplicissimo,
venivano perfette gia' ai primi tentativi. Cartine Job arancioni e tabacco Rookies Virginia. Il secondo test l'ho fatto con Golden Virginia giallo e cartine Bravo. Una cosa pietosa . Forse questo tabacco e' troppo umido (bisogna lasciarlo asciugare? boh dho.gif), ma era impossibile aspirare, e la sigaretta mi si disfaceva in mano, scollandosi tutta. Oggi, terzo test, ho provato con Virginia Verde e ho ripreso le cartine Job, scoprendo che (identico pacchetto arancione, ari-boh) sono piu' lunghe della macchinetta di circa 2 millimetri, quanto basta per incasinare il... rollaggio (devo tagliare via l'eccedenza con le forbici prima di usarle). Ho aggiunto filtrini Rizla King size 8 mm, perche' quegli sfilacci di tabacco tra le labbra danno parecchio fastidio (provenendo io da circa 20-30 MS al giorno)

Comunque sia, tra tutti questi tentativi, direi che lo scopo e' raggiunto, ho quasi dimezzato la quantita' giornaliera smile2.gif

 

Postato da: Marco il 12 Settembre 2007 alle 15:59

Ciao,
ho cominciato a rollare dopo essere capitato per caso su questo blog
(potenza di internet Cool.gif)

Con una macchinetta consigliatami dal tabacchino (semplicissima, due rullini uniti da una fascia di plastica) e' stato semplicissimo,
venivano perfette gia' ai primi tentativi. Cartine Job arancioni e tabacco Rookies Virginia. Il secondo test l'ho fatto con Golden Virginia giallo e cartine Bravo. Una cosa pietosa . Forse questo tabacco e' troppo umido (bisogna lasciarlo asciugare? boh dho.gif), ma era impossibile aspirare, e la sigaretta mi si disfaceva in mano, scollandosi tutta. Oggi, terzo test, ho provato con Virginia Verde e ho ripreso le cartine Job, scoprendo che (identico pacchetto arancione, ari-boh) sono piu' lunghe della macchinetta di circa 2 millimetri, quanto basta per incasinare il... rollaggio (devo tagliare via l'eccedenza con le forbici prima di usarle). Ho aggiunto filtrini Rizla King size 8 mm, perche' quegli sfilacci di tabacco tra le labbra danno parecchio fastidio (provenendo io da circa 20-30 MS al giorno)

Comunque sia, tra tutti questi tentativi, direi che lo scopo e' raggiunto, ho quasi dimezzato la quantita' giornaliera smile2.gif

 

Postato da: Marco il 12 Settembre 2007 alle 16:19

Proprio ora mentre stò leggendo quì mi stò rollando una sigaretta col tabacco Golden Virginia e vi dirò che concordo con tutti voi.
Il drum è proprio una massima.
Non c'è niente di meglio che fumarsi una sigaretta rollata con le proprie mani. Il gusto e la freschezza del tabacco sono molto diversi da una sigaretta normale.
Vi dirò solo una cosa: vi consiglio di non prendere il tabacco West. Non per il sapore (che trovo molto buono) ma per la consistenxza del tabacco stesso. Dopo qualche giorno a me è diventato come la paglia secca... difficilissimo da rollare. XD
Ora vi farò due domande: quì in italia si trova il tabacco da rollare Marlboro? E voi il drum lo fumato con o senza filtro?

 

Postato da: Ripper-jack il 19 Settembre 2007 alle 14:28

ciao a tutti... volevo dare il mio contributo a questo simpatico blog...
E' ormai passato un anno da quando ho detto stop alle sigarette
industriali e si all'hand made...

I motivi di questo cambiamento?

A - L'ultimo scandalo delle compagnie produttrici di sigarette che, secondo
quanto comunicato dai media, avrebebro aumentato il livello di nicotina
[credo artificialmente] per aumentare la dipendenza dopo che i consumi
si sono sensibilmente ridotti con l'introduzione della legge antifumo nei locali.

B - Le mie risorse economiche che vedevo ridursi per via di aumenti
"senza senso" e consumo sempre maggiore di sigarette industriali.

C - Il pensiero di poter fumare più "sano" potendo scegliere il tabacco e le
cartine più confacenti ai miei gusti...

In un anno di "rollate" questi sono i numeri:

- fumo la metà... e se sono in compagnia, [e si sa bene che quando si è
in compagnia si fuma di più] riduco il tabacco per sigaretta così
da fumarmi una sigaretta ogni 2.
- espettoro meno al mattino... prima mi ci volevano 5 min per scaricare
gli eccessi del fumo del giorno prima... ora una manciata di secondi!
- spendo meno! prima ca 4€ al giorno [fumando in media 15/20 siga al dì]
... che in una settimana fanno 28€. Un pacco di Virginia giallo [che gradisco
molto] costa 4€ + 2 pacchi di cartine bravo [più pure e più gradevoli
delle altre cartine secondo me e che non danno l'idea di fumarsi una canna
essendo bianche e non trasparenti] 0,40x2=0,80€ + i filtrini 6mm... beh
occhio e croce 7€ a settimana... 1/4.... mica male!
- Il gusto di fumarsi una sigaretta quando si ha veramente voglia di fumarla
che con il pacchetto pronto in tasca non sentivo più.

Questo è quanto mi sentivo in dovere di dirvi... grazie per avermi dato
la possibilità di esprimermi.
Ciao a tutti...
Paky

 

Postato da: PAKY il 20 Settembre 2007 alle 11:19

ciao a tutti... volevo dare il mio contributo a questo simpatico blog...
E' ormai passato un anno da quando ho detto stop alle sigarette
industriali e si all'hand made...

I motivi di questo cambiamento?

A - L'ultimo scandalo delle compagnie produttrici di sigarette che, secondo
quanto comunicato dai media, avrebebro aumentato il livello di nicotina
[credo artificialmente] per aumentare la dipendenza dopo che i consumi
si sono sensibilmente ridotti con l'introduzione della legge antifumo nei locali.

B - Le mie risorse economiche che vedevo ridursi per via di aumenti
"senza senso" e consumo sempre maggiore di sigarette industriali.

C - Il pensiero di poter fumare più "sano" potendo scegliere il tabacco e le
cartine più confacenti ai miei gusti...

In un anno di "rollate" questi sono i numeri:

- fumo la metà... e se sono in compagnia, [e si sa bene che quando si è
in compagnia si fuma di più] riduco il tabacco per sigaretta così
da fumarmi una sigaretta ogni 2.
- espettoro meno al mattino... prima mi ci volevano 5 min per scaricare
gli eccessi del fumo del giorno prima... ora una manciata di secondi!
- spendo meno! prima ca 4€ al giorno [fumando in media 15/20 siga al dì]
... che in una settimana fanno 28€. Un pacco di Virginia giallo [che gradisco
molto] costa 4€ + 2 pacchi di cartine bravo [più pure e più gradevoli
delle altre cartine secondo me e che non danno l'idea di fumarsi una canna
essendo bianche e non trasparenti] 0,40x2=0,80€ + i filtrini 6mm... beh
occhio e croce 7€ a settimana... 1/4.... mica male!
- Il gusto di fumarsi una sigaretta quando si ha veramente voglia di fumarla
che con il pacchetto pronto in tasca non sentivo più.

Questo è quanto mi sentivo in dovere di dirvi... grazie per avermi dato
la possibilità di esprimermi.
Ciao a tutti...
Paky

 

Postato da: PAKY il 20 Settembre 2007 alle 11:39

vi parla uno che fumava 50 sigarette al giorno.diana rosse per un totale di8,50 euro al giorno......
tosse alla mattina ..bruciori alla gola etc...

ora sto fumando tabacco della chesterfield rosso in buste da 20 g
da 20g prezzo euro 1,90,con relative sigarette vuote e macchinetta apposita
con 1 busta faccio quasi 25 sigarette e ho notato che sto fumando molto ma molto meno non sentendo il bisogno di accenderla ,la tosse alla mattina è quasi scomparsa e ne sta risentendo benissimo la mia tasca e la mia salute....

una cosa volevo chiedervi...so che esiste tabacco della marlboro qualcuno sa dove reperirlo anche online?

p.s.
sono certo che se qualcuno ha decio di togliersi il vizio di fumare la prima cosa da fare è abolire la sigaretta classica e passare al rullaggio del tabacco la dipendenza viene a mancare progressivamente

un saluto a tutti fernando

 

Postato da: nando il 20 Settembre 2007 alle 18:59

sono mesi ormai che mi rollo le mie sigarettine tranquilla tranquilla quando alcuni conoscenti,convinti, mi dicono che sia dieci volte più cancerogeno delle sigarette già fatte perchè il tabacco è meno controllato.
Qualcuno mi dica che non è vero!!!!!!!!!!!!
grazie

 

Postato da: uto66 il 21 Settembre 2007 alle 20:51

uto66,
premesso che sono assolutamente un... principiante del rollaggio, ho notato anche io che su alcuni tabacchi vengono riportate tutte le caratteristiche come sui pacchetti di sigarette (condensato, nicotina, catrame, ecc...) mentre su altri non c'e' scritto assolutamente nulla. Solo la marca e la ditta produttrice. Pare strano anche a me... Interdetto.gif

 

Postato da: Marco il 24 Settembre 2007 alle 11:53

Salve,

premetto col dire che sono il fumatore della sigaretta ogni tanto per sfizio, ammazzatempo o passatempo..!

Sono passato a fumare tabacco da qualche mese, un po per sfizio un po perchè mi attizzava il fatto del rollaggio!
Sottolineo quello detto su, ossia che si fuma di meno ma sopratutto è molto molto divertente rollare e fumare qualcosa che hai fatto tu, ma sopratutto che fa meno male delle sigarette che di solito vanno fumate con avarizia! Le sigarette se ne fumano di piu xkè è gia pronta, se la fuma il vento e quindi ti lascia un senso di insoddisfazione alla fine, come se il soggetto dovesse accendersene un altra..

Come tabacchi io e i miei amici abbiamo provato varie marche! IL trinciato Forte, che come già dice il nome della marca, è proprio pesantissimo, UNA MAZZATA SUI POLMONI... viene proprio una "Capata esagerata" per chi non è veramente abituato e anche per chi fuma.. Poi ho provato il Drum e mi ha lasciato alquanto insoddisfatto, non mi piace molto e la cosa è soggettiva perchè conosco parecchia gente che lo fuma.. L'old Holbourn BLU è stato uno degli ultimi che ho provato, bel gusto ma un po pesantuccio! lascia oltre alla gola molto secca, un senso di fame e sopratutto la mattina sembra che sei riempito di catarro.. pero in compenso c'è l'old Holbourn GIALLO che è piu dolce e molto meno pesante del BLU (ed è quello che fumo attualmente).
Tempo fa provai anche il golden Virginia e il Virginia classico.. devo dire che mi lasciano un po a desiderare, anche se il mio parere e soggettivo perchè anche questo come il drum lo fumano in molti.. Ma siccome io ho un età molto giovane e la gente che lo fuma ha piu o meno la mia età, è più una moda che non..

Chiudo il tutto dicendo che mi ha fatto molto piacere leggere il commento di Fernando riguardante il fatto dello smettere di fumare per chi ha il vizio, grazie al tabacco che ci aiuta a far passare la frenesia della sigaretta e ci porta a fumare solo quando ne abbiamo veramente voglia..


Per quanto riguarda se fa male o no il tabacco, non vi so dire più di tanto! voci dicono che è molto meglio, qualcuno ha insinuato di no (forse per difendere la loro amata sigaretta).

Resta il fatto che bisogna Fumare Per Sfizio non per Vizio!


Luka

 

Postato da: Luka il 25 Settembre 2007 alle 4:05

ciao, ho tabacco marlboro, se siete interessati contattatemi.

 

Postato da: Luca il 01 Ottobre 2007 alle 16:18

la mia email e` enermax666@yahoo.it

ciao

 

Postato da: luca il 01 Ottobre 2007 alle 16:19

Uh!io non uso assolutamente il filtro, ma devo anche confessare che di spagnolette
ne fumo al massimo 3 al giorno. Quanto a sapore: quello delle cicche tradizionali non
lo sento nemmeno più, anzi mi sembrano tutte ugali, cioè di paglia secca.

 

Postato da: fra il 05 Ottobre 2007 alle 17:02

io preferisco il tabacco rollato per il sapore e per la passione nel fumarlo

 

Postato da: tuco il 07 Ottobre 2007 alle 16:50

Condivido con colui che ha il nome come il mio...

fumo le sigarette ogni tanto e nn sento proprio il sapore.. sembra di prendere una bella boccata d'aria vicino ad un falo in estate e ingerire tutto il fumo...


sarà abitudine?

 

Postato da: Luka il 13 Ottobre 2007 alle 21:27

ankio mi rollo le mie sigarette e quando le fumi provi addirittura +soddisfazione di quella già impacchettate. io preferisco golden virginia verde poi i gusti vanno da persona a persona.

 

Postato da: SKA il 21 Ottobre 2007 alle 14:31

ciao a tutti ragazzi, fumo da poco......sinceramente a me non interessa fumare, ancora non sono caduto tanto in depressione da prendere il vizio.
fumo giusto quando sto in compagnia.
Ho provato un belo po di marche di sigarette, facendomi qualche tirata ad qualcun'altro, da pochi giorni ho provato il tabacco e la sigaretta rollata.
La differenza c'è, e anche di motlo, almeno secondo me che sto all'inizio.
Mi è semplicemente capitato di provar eil tabacco perchè un amico mi ha dto in mano momentaneamente la busta con il tabacco e le cartine, poi se le è dimenticate e ho provato a rollarmi una sigaretta, il risultato devo dire che nn è stato tanto male, anche se solo roa ho letto che c'è un verso per la colla, forse l'avro azzeccato a culo!
comunque il tabacco è lo stuyvesant gold e cartine rizzla, l'involucro è azzurro.
Le cartine non sono molto bianche, anzi sono più trapsarenti.
Penso che facciano meno male.
Comunque volevo cheidermi se potevate indircarmi qualche buono shop online dove acquistare tabacco, cartine ecc....
un'altra cosa buona sono i sigari,
ho provato quelli di prima scelta cubani direttamente li a cuba, al momento mi è stato rollato dal cubano che mi ha mostrato tutto il lavoro di essiccamente ecc.
i sigari sono molto buoni, e penso dovrebbero fare molto meno amle anche di una sigaretta rollata perchè è tutto tabacco trattato naturalmente.
Aspetto vostre notizie, consigli ecc.
Grazie anticipatamente

 

Postato da: Edmondo il 24 Ottobre 2007 alle 22:48

mille grazie Paolo (06 Settembre 2007 alle 12:29)... ora mi risparmio anche la colla!!!

cito testualmente:

"Qualche trucco? Intanto io taglio quasi a metà la cartina, basta piegarla e leccarla sulla piega, si strappa che è una meraviglia! E' poi possibile evitare anche di fumare la colla, basta fare la piega da parte della stessa e poi leccare rigorosamente dove c'è lo strappo, si incolla alla perfezione."

 

Postato da: CL il 03 Novembre 2007 alle 3:49

Ciao a tutti,
è da mesi che ormai fumo solo tabacco rollato e il
sapore delle sigarette normali mi fa letteralmente vomitare.
oltre ai vantaggi economici (circa 40 euro in meno al mese)
ha visto anche che la tosse mattutina mi è passata.
sono sei mesi che mi sono affezionato al golden virginia e penso che non l'abbandonerò più.
per tutti coloro che fumano ancora quelle schifezze
industriali un consiglio..... PROVATE!!!!!!!!!

 

Postato da: d'orazio c il 07 Novembre 2007 alle 18:36

ciao a tutti, io fumo da qualche tempo solo american spirit, ma purtroppo non riesco più a reperirlo !perciò vi chiedo se esiste un negozio online da cui acquistarlo !
Grazie e spero di avere qualche dritta !! nervoso.gif
carlo

 

Postato da: camaro il 09 Novembre 2007 alle 19:53

facciamo una classifica dei tabacchi migliori da quel poco capito il virginia si puo' mettere verso il 4 posto ?

Golden virgiania 4 posto

american spirit 3 posto


Old Holborn blu 2 posto

primo posto che mettiamo?

 

Postato da: Dan il 10 Novembre 2007 alle 21:31

@Dan: Io al primo posto ci metterei il Manila.
Ottimo tabacco, buon rollaggio. laugh1.gif

 

Postato da: Ripper-jack il 15 Novembre 2007 alle 14:35

ciao a tutti.. ormai sono più di 2 anni che fumo tabacco e non torneri mai più alle classiche sigarette! ogni tanto mi è capitato di fumarne una offerta da qualche mio amico, bhe credetemi mi faceva quasi schifo! cmq consiglio vivamente le cartine ottoman king! non si trovano ovunque ma meritano! sono cartine fatte con carta di riso e sono senza colla! hanno un gusto tutto loro.. per quanto riguarda il tabacco ne ho provati diversi ma alla fine sono sempre tornato al caro vecchio golden virginia! laugh1.gif stay roll! bella!!

 

Postato da: tommy il 04 Dicembre 2007 alle 22:55

assolutamente d'accordo sulla superiorità del tabacco da rollare rispetto alle sigarette.
l'american spirit è il top quality: è biologico, non contiene additivi nè conservanti, NON è testato sugli animali (fumando non finanzi la vivisezione), è buonissimo (niet aromi da donnicciola: sa di tabacco e basta).
altre info qui:
http://deposit313.altervista.org/v arie/tabacco_animalista.html

 

Postato da: dott il 12 Dicembre 2007 alle 18:44

http://www.donttellmewhoiam.com/

cerc ate questo tabacco, in poche tabaccherie lo vendono...è divino...

 

Postato da: andrea il 18 Dicembre 2007 alle 17:02

Ciao a tutti!!!
Da poco sto fumando tabacco (golden virginia) e devo dire che ha un buon sapore e la giusta dose di nicotina.
Per quanto riguarda l'old holborn, me lo consigliate e che tipo? Inoltre volevo sapere se conoscete i valori di nicotina e
condensato.

Grazie!

 

Postato da: Fabio il 27 Dicembre 2007 alle 11:05

salve ragazzi, mi ritrovo quì perchè cercavo un forum che servisse a far comprendere pro e contro del rollarsi le sigarette, e mi posso ritenere abbastanza soddisfatto. bella discussione. la differenza a mio avviso principale tra le hand made e ready made sta non tanto nel costo o nel risparmio (un pacco di ready made costa mediamente 3.80, uno di tabacco idem, però le accise del monopolio sarebbero allo stesso livello se si consumasse un pacco di tabacco nello stesso stesso tempo di uno di sigarette... +1 al tabacco!), neppure nell'"aura magica" del rollaggio con o senza filtro, ma nel semplice fatto che decido io stesso che sigaretta fumare, e ormai mi viene quasi naturale controllare il grado di tiraggio e il condensato, che sulle ready made è standard in base alla marca e al tipo. detesto i filter tips della rizla, gli unici che si trovano facilmente e che riesco sempre a perdere con la medesima facilità. fumo spesso virginia giallo, lo trovo morbido e resistente, e lo fumo senza filtro (con questo non dico di fumarne di meno, anzi) da circa tre anni. ormai riesco a rollare senza problemi con una mano sola e mentre guido l'auto (in motocicletta ancora ci sto studiando). ad essere del tutto sincero nutro anche una passione per le ready made tra queste le lucky strike, le camel gialle, le marlboro rosse perchè in dipendenza della gente con cui mi trovo mi sembra brutto rollare la sigaretta, specialmente in presenza di persone che non condividono il mio stesso pensiero a riguardo. e dicendola tutta mi annoia stare a spiegare a tutti la mia filosofia del fumare tabacco ogni qual volta decido di farne una. per quanto riguarda la classifica dei tabacchi preferisco un trinciato stretto e secco quale il West, ma va a deteriorarsi anche troppo presto (a volte anche appena comprato), il red bull va anche bene, e pure il brookfield con il suo aroma più presente e dolce. da un po di tempo non riesco a trovarli e mi dirigo e affido a diverse altre marche come la virginia appunto. e poi è molto più difficile staccarsi dalla gestualità rituale del rollare che dall'aprire il pacchetto e averla già bell'e fatta! credo di non dimenticare nulla. complimenti per il forum

 

Postato da: DOREK83 il 01 Gennaio 2008 alle 20:02

vi consiglio le cartine di cellulosa

 

Postato da: francesco il 16 Gennaio 2008 alle 23:18

io produco le mie sigarette da marzo 2007 per pura curiosità, perchè mio fratello le produce, mi sono piaciute molto e ho iniziato a farle di regolare, quando la gente mi chiede: ma ancora non sei stanco di farle? io gli dico che i più ottusi sono loro che spendono una barca di soldi e non hanno mai le sigarette; un'altro vantaggio è che non rimango mai senza, da marzo mai una volta ne ho chieste ai miei amici se non al mare appena usciti dall'acqua... e poi se hai amici un pò rimbambiti che ci danno 1 euro ogni sigaretta che gli fai...

 

Postato da: diotto92 il 23 Gennaio 2008 alle 20:17

ciao a tutti io attualmente fumo merit e vorrei provare il tabacco. Sapreste per cortesia indicarmi una marca leggera???...grazie stefy

 

Postato da: stefy il 28 Gennaio 2008 alle 10:52

io risp a stefy:ti consiglio di fumare tabacco di marca "natural american spirit" xké é leggero e senza additivi chimici e nervature...e poi é abbastanza leggero!!
comunque a parer mio rollare é un arte e va presa serimente...I love tabacco!!!

 

Postato da: michele il 28 Gennaio 2008 alle 12:18

Molto meglio rollare tabacco.. se nn altro quando nn ti va più si spegne da sola...
è un approccio diverso... per me le sigarette sono per persone nervose... rollare invece da un senso di tranquillità... almeno secondo me wink.gif

 

Postato da: Federico il 19 Febbraio 2008 alle 13:38

io rullo da quasi 5 anni (praticamente da quando ho iniziato a fumare)ed ho compreso che rullare è un'arte che la pratica rende perfetta.vi propongo la mia combinazione con la quale mi trovo benissimo da quasi tre anni "virginia golden blend's (e non golden virginia o golden virginia giallo...solo virginia)cartine special e filtri rizzla da 6mm".il gusto è forte e intenso ed ha un retrogusto che non ha niente da inviare alle comuni sigarette(che non riesco più a fumare perchè mi danno la nausea...seriamente!)

 

Postato da: hellfish il 06 Marzo 2008 alle 17:08

io ho incominciato questo inizio settimana a farmi le cicche da sola, incredibilmente sono abb brava anche se a volte mi è toccato distruggere tutto e rifare tutto da capo rabbia.gif ma vabbhè.. cmq da quanto ho letto e secondo il mio parere penso che chiunque abbia provato a rollare tabacco poi si sia accorto che quella era la via migliore in assoluto :) ioprima fumavo winston blu ora invece uso tabacco golden virginia giallo, cartine della bravo e filtri della rizla e penso che il gusto del virginia giallo sia stupendo ma ovviamente questo cambia da persona a persona..
nei vecchi commenti avevo letto di persone che usavano la "macchinetta" per farsi le cicche.. [praticamente un oggetto utile per chi è un po' impedito, un po' come me a volte :D] ma non la trovo mica in giro..... e poi voi sapete quanto costa? ..[inesperta chiede riposte]

besos

 

Postato da: mitika G il 07 Marzo 2008 alle 22:58

salve a tutti...io fumo drum azzurro con cartine rizla azzurre e filtri zigzag. Sono passato all'handmade da circa 2 mesi e sono veramente soddisfatto della mia decisione, ho riscoperto i piacere di fumare, prima fumavo solo per astinenza senza gustarmi la sigaretta...ora me la godo. Volevo chiedere...che differenza c'è tra le varie cartine della rizla?io prendo le tradizionali ma vorrei provare anche altre cartine, ma non vorrei comprare quelle con le striscioline di zolfo (come le sigarette) che, come sanno tutti non è molto sano lo zolfo. Grazie mille ciao e complimenti per la discussione

 

Postato da: droove il 09 Marzo 2008 alle 20:52

Salve a tutti, io fummo tabacco rollato da anni ed è un risparmio impressionante. Quando compro le sigarette ne fumo una carriola al giorno. Rollate gente...rollate. Vortex75

 

Postato da: Vortex75 il 14 Marzo 2008 alle 16:07

ciao so che sembra strano,ma più fumo più mi accorgo che le sigarette industriali mi fanno schifo e mi danno un senso di mal di testa.Vorrei iniziare però a provare a rollarmele da solo....avete qualche marca buona di tabacco, filtro e cartina da consigliarmi?
grazie..attendo risposta

 

Postato da: pietro il 14 Marzo 2008 alle 17:59

@ mitika

Un esempio di macchinetta per rollare e' questo:

http://www.roll-ups.co.uk/ish op/images/879/ocb78mm.jpg
Se cerchi su google 'rolling machine' ne trovi a centinaia

Da me si trova da quasi tutti i tabaccai,
marca Rizla o OCB, e costa sui 3 o 4 euro circa


smile.gif

 

Postato da: Marco il 24 Marzo 2008 alle 1:12

Ciao ragazzi, io ho 21 anni e da quando ne ho 16 ho fumato handmade a tratti, ora da qualche mese mi sono appassionato a questa arte e sto ancora provando i vari tipi di tabacco, secondo me il migliore fin'ora è l'old oldbourne mi da un ottima qualità tra il fatto che non si spegne e tira bene, non disdegno nemmeno il golden virginia ma si spegne un pò troppo spesso a causa della sua umidità.
Io collezziono le buste di tabacco, vi dispiacerebbe inviarmele se ne avete di particolari? la mia mail è mzanellati@hotmail.com, scrivetemi che magari ci scambiamo anche qualc\he parere sui tipi di tabacco.

 

Postato da: Maicol86 il 15 Aprile 2008 alle 15:12

ciao a tutti...ormai è da un bel pò di tempo che fumo tabacco...quasi un'anno...e ormai le sigarette non hanno più sapore per me...posso dire di aver fumato tantissimi tipi di tabacco...ma ultimamente mi sono affeziomnato all'american spirit...è buonissimo...secco...senza robaccia chimica dentro (come il golden virginia...che per essere così molliccio e viscido chissà le schifezze che ci osno dentro) e poi quando lo fumi senti propio il sapore del tabacco...insieme a quello uso...i filtri ultra slim...non sò di preciso la grandezza...ma sono i più piccoli inc ircolazione...a me le sigarette piacciono fine e dritte :D
poi le cartine di solito uso le rizla...ma adesso sto sperimentando anche nuovi marchi...tipo le bravo ecc...
e poi un'ultima cosa...
io mi sono comprato il pueblo da poco perchè tutti dicevano che era buonissimo...ma io dico...sì il sapore è ottimo...ma è fortissimo!!! cioè...a me raschia tutto arrivato verso la fine...tipo i sigari xD
cmq penso (almeno a parer mio che i migliori tabacchi sono:

- american spirit
- old holborn
- aromatic shag
- tabacco della malboro (me ne hanno portato dall'estero una volta i miei amici...e me ne sono fumato fino all'ultima briciola di tabacco, ma cavolo, da le mie parti non riesco a trovarlo!!!
ora vi saluto! :D
e ancora complimenti x il blog!

 

Postato da: !AlexHC! il 17 Aprile 2008 alle 1:24

W IL TABACCO

 

Postato da: BOB il 24 Aprile 2008 alle 17:02

il tabacco è piu buono di una sigaretta pronta..io fumo golden virginia da anni e le sigarette pronte non mi dicono piu nente..fumo di meno risparmio perdo tempo sul lavoro a farmele su..la giornata passa prima..e è piu bello vedere uno che fa SU CHE UNO CHE SI ACCENDE UNA SIGARETTA PRONTA

 

Postato da: reds87 il 27 Aprile 2008 alle 11:57

Ciao a tutti!
premesso che fumare fa male, ma mica si può campare sempre e solo da salutisti, no???
personalmente mi piacciono molto il van nelle e il drum giallo, dipende un po' dalla giornata,
per quanto riguarda le cartine non saprei distinguere la differenza tra l'una e l'altra...
per ora saluti a tutti!!!

 

Postato da: Lukka il 30 Aprile 2008 alle 3:37

salve gente anche io da poco faccio parte di coloro che rulla il tabacco...
..ho avuto in regalo da un amika la "prima cigarette machine" con tanto di svuotini..sembrerebbe tutto ok, ma m trovo a dover scegliere quale marca d tabacco usare....spinto da ki ha più esperienza, vado a comprare il Golden Virgina Verde e mi trovo dinanzi subito un problema: il tabacco si presenta mooolto umido e rende davvero difficile anzi impossibile il perfetto uso della macchinetta che nell azione d rilascio tende a ar incastrare il tabacco nel terminale e a strappare lo svuotino...cosa mi consigliate? è un peccato nn poter utilizzare a dovere questo strumento molto comodo....devo cambiare tabacco? magari uno secco? nn so davvero quale marca prendere...attendo vostre risposte
P.S. ho usato pure il metodo "cartina" ma la mia poca esperienza m ha fatto cambiare subito idea :-)
Grazie in anticipo e complimenti per il lavoro svolto finora...
ciaooooo

 

Postato da: capomaster il 02 Maggio 2008 alle 19:10

Ciao a tutti avevete proprio ragione... non solo sugli effetti economici ( in quanto il risparmio è abissale), sulla salute (infatti sembrerebbe ke fa meno male) ma sopratutto sull'ambito psicologico...la goduria, la dolcezza ke si prova a rollarsi una siga... ke una impennata di soddisfazione e piacere... insomma fai tutto tu... te la personalizzi a tuo piacere...
per le marche; io ho provato: drum blu, Old Holbourn blu, Manila, Golden Virginia giallo. E tra tutti devo dire ke per il gusto e la corpezza il migliore è stato Old Holbourn blu... di cartine mi trovo bene con le rizla blu... anke perchè hanno l'adesivo ke le fa attaccare alla confezione di tabbacco... per il filtri è un po' indifferente cmq uso come misure 8mm a a volte 6mm
grazie per aver letto....
un saluto a tutti i fumatori per passione...ciao

 

Postato da: Mattia il 08 Maggio 2008 alle 11:21

beh...alla fine mi piacerebbe uscire dal "secondo molti"...nel senso, ma alla fine il trinciato fa mediamente più o meno male delle sigarette? Io fumo trinciato da anni, e ora non mi piace più il sapore delle sigarette normali, è solo una questione di bocca. Se volete un consiglio, fumate i tabacchi secchi senza additivi...quello che mi preoccupa un po' di più sono le cartine: quelle più naturali che ho trovato sono quelle di mais, ma sembra di tirare dalla canna del camino per quanto son pesanti!
PS: dei tabacchi secchi ora in tabaccheria c'è un barattolo da 100 gr a 5 euro e qualche spicciolo!!!!!!!!!!

 

Postato da: ZioBernie il 16 Maggio 2008 alle 19:53

Ciao a tutti, l'argomento mi interessa parecchio!!!
…fumo tabacco da un paio di anni e il confronto con le sigarette non ci sta proprio!!
Il risparmio c'è, è vero ma non è la solo componente che conta… da 40 grammi produco più o meno 100 sigarette e ci fumo per 2 settimane spendendo in media 12 euro mese (invece di40€ e più)!!
E' questo è poco se pensate che il tabacco in una sigaretta preconfezionata è quasi il triplo della quantità che metto nelle mie rullate, quindi se prima fumavi 10 "vere" sigarette ed ore te ne fumi 10 rullate in realtà fumi da 1/3 a ½ rispetto a prima (sempre che non le si "carichi" al massimo o che non facciate uso di quelle che si riempiono con la macchinetta apposita, in questo caso la quantità è la stessa).
Per imparare a rullare ci vuole una settimana se non ti impegni… una volta presa dimestichezza li si che ci si prende gusto, dopo il caffè la faccio bella carica e più a cono, se invece in una serata sto esagerando a fumar me le faccio più sottili e con meno tabacco giusto per qualche tiro e così via…
Ho provato tutti i tabacchi che girano per Taranto, invece le cartine son sempre le stesse, rizla argentate le più sottili che si trovano da queste parti ma anche le più "nocive" poiché non essendo traspiranti (per questo si spengono) nicotina e condensato negli ultimi tiri sono maggiormente presenti. Quelle meno "nocive" sono le rizla bianche la cui superficie e piena di miriadi di impercettibili fori che alleggeriscono il carico di nicotina è condensato (a me non piacciono, praticamente si fumano da sole…)
Scusate se sono stato prolisso, ma l'argomento mi prende  ho convertito al tabacco una 10 di persone in questi anni, che non si avvelenano più con le preconfezionate….

ciaociao

 

Postato da: Frenk il 21 Maggio 2008 alle 13:26

...........il trinciato ha proprio una marcia in più..più buono meno dispendioso più divertente il rito di costruire a cui nn potrei mai rinunciare!!!!!!!!!!Per nulla da sfigati....crea una abilità e poi è un momento di condivisione stupendo

 

Postato da: ROSANNA il 25 Maggio 2008 alle 23:36

potreste consigliarmi qualche buon tabacco per rollare sigarette? qualcosa che si trovi senza troppa difficoltà in tabaccheria. grazie

 

Postato da: alberto il 09 Giugno 2008 alle 14:03

ciaoo.....io ho iniziato con il virginia gold cartine rizla blu

 

Postato da: diego il 09 Giugno 2008 alle 23:37

prova anche cartine bravo....per me sono ottime
saluti.......

 

Postato da: diego il 10 Giugno 2008 alle 19:46

Innanzi tutto complimenti per il blog.

Dalla mia esperienza di fumatore, da ormai quattro anni in questo circolo vizioso, posso dire che sì, il trinciato è superiore ed anche nettamente, in termini di risparmio e salute (almeno così provo sulla mia pelle, non so se è lo stesso per altri o, magari, io mi stia sbagliando).

Personalmente faccio un po' ed un po', quando ad esempio so di dover andare in posti dove può risultare scomodo rullare mi porto le mie fedelissime Lucky.

In quanto a ciò che uso, queste le mie caratteristiche fumizie (in ordine):

- Pueblo/Hold Holborn blu.
- Cartine in cellulosa Ghost/Bravo/Rizla silver.
- Rizla tips


Di tabacchi ne ho provati parecchi, personalmente mi trovo a meraviglia con Hold Holbourn, Pueblo e Gold Virginia giallo.Una precisazione, da dire: un 10 al Drum e non per sapore o rullaggio, semplicemente perchè ha quella bellissima strappo dove puoi attaccare le cartine.

 

Postato da: Ascanio il 14 Giugno 2008 alle 15:48

Cari amici,

i vostri post mi hanno alquanto incuriosito, mi sono comperato la macchinetta RIZZLA per rullare le sigarette, ma in tutta sincerità le istruzioni sono assai povere e non capisco proprio come si usa.

Esiste anche un filmino su YOUTUBE ma non si vede, è molto buio.

Qualcuno di voi sarebbe così gentile da spiegare come la si usa?

GRAZIE!!!

 

Postato da: Mario il 20 Giugno 2008 alle 20:14

finito il virginia e ho provato hold holborn giallo e' una cannonata molto fumabile.....aggiungete anche cartine
rizla al cocco!!!!!!
fantastico
complimenti per il blog
saluti diego ook.gif

 

Postato da: diego il 21 Giugno 2008 alle 14:27

Ho 18 anni ed è da due anni che fumo sigarette fatte a mano da me.. Ormai rollare è un gesto abituale.. L'altro Giorno mi hanno fermato i carabinieri e mentre controllavano i documenti.. Mi son messo a rollarmi una bella siga con la cartina alla liquirizia.. Non lo avesis mai fatto, mi hanno perquisito ecc ecc.. Poi gli ho chiesto di accendere.. Perchè nn c'è niente di illegale! e secondo me.. Il gusto è migliore delle sigarette!!

 

Postato da: BUio il 01 Luglio 2008 alle 2:07

ma dove si trovano le cartine in celluloa??????????????

 

Postato da: Lukka il 02 Luglio 2008 alle 5:12

ciao a tutti..
sono un ragazzo che vorrebbe iniziare ma fumare poco, tanto per stare in compagnia..da rollare
che prodotti leggeri e che non diano nll odore in bocca mi consigliate?
ps ho 15 anni

 

Postato da: xxx il 06 Luglio 2008 alle 14:05

Ciao ragazzi...ho 23 annie ormai saranno almeno 3 annic he ho iniziato con la mitica arte del rollaggio e devo dire che concordo con tutti gli altri riguardo ai vantaggi di salute, spesa, bellezza del gesto, soddisfazione ecc...anche se qualke volta x malinconia qualke pacchetto di lucky strike morbide me le compro...
La mia configurazione ottimale è da un bel pò di tempo:

- Tabacco "Pueblo"
- cartine Rizla silver (in alternativa ocb nere che sono equivalenti..o addirittura meglio sono le OCB Xpert blue)
- Filtri Ocb slim (6mm) o Mascotte (x me sono i migliori, quelli rizla in scatola dopo un pò si sfaldano, invece gli ocb e i Mascotte hanno uno strato di carta attorno che li rende molto più comodi anche x il rollaggio)

Ho provato diversi tabacchi, tra cui il Drum dalla busta color avana (con cui ho iniziato), l'old holborn giallo per molto tempo (fra i migliori ma il suo sapore particolare e aromatico alla lunga mi ha un pò stufato e causato un pò di nausea) e quello Blu (un pò troppo pesante), il natural american spirit (simile al Pueblo ma diventa prestissimo troppo secco).
Il golden virginia verde non mi piace un quanto troppo umido e poi mi lascia un sapore acidulo in bocca, quello giallo invece x imiei gusti sa u pò troppo di vaniglia.
Ultimamente mi trovo molto bene con il Pueblo infatti, sia a livello economico che di gusto, e poi Come il natural american spirit è senza additivi, conservanti e umidificanti (cosa non da poco a mio avviso).
Vorrei provare il marlboro..Ma si trova solo in svizzera?
Ieri mi è statto consigliato il Rokies? Qualcuno di voi lo conosce?

Per xxx : a 15 anni io non ticonsiglierei di iniziare a fumare (soprattutto se lo fai solo x stare in compagnia), a se proprio vuoi prova con il DRUM (bianco o avana, che sono i tipi più leggeri)

 

Postato da: PrinceMaster il 06 Luglio 2008 alle 18:55

Buongiorno a tutti, volevo chiedere informazioni relativa al dosaggio di nicotina che si assume fumando una sigaretta rollata di Virginia Golden Blend's Giallo, utilizzando filtri da 6mm
e cartine piccole. Grazie

 

Postato da: Manuel il 07 Luglio 2008 alle 12:54

ciao!
se inizio a fumare le rollate (una al giorno) fa male??tantissimissimo?

come faccio a non dare nell'occhio a mia mamma?
e mi dite dove vim mettete le cicche in modo che non si senta l'odore?mia mamma è tanto curiosa..che debbo fa?

 

Postato da: xxx il 07 Luglio 2008 alle 22:03

ho vissuto due mesi in germania e li la cultura del tabacco sfuso e diffusissima...le sigarette non se le fuma praticamente nessuno!in compenso esistono gli equivalenti delle marche di sigarette (dalle piu note alle piu ricercate)in forma di tabacco sfuso,qui in italia no,ancora non ho capito perche'...probabilmente molti scoprirebbero il guadagno che si otterebbe a scapito dei tabaccai e multinazionali...bo'.fatto sta che e' veramente ridicolo tacciare di appellativi quale sfigato...accannato ..ecc le persone che si fanno da soli le sigarette,solo noi italiani abbiamo 'sti problemi di status.ricordo a bonn adulti di mezza eta'rollarsi tranquillamente le sigarette alla fermata del bus.altra cultura.ciao

 

Postato da: iena il 10 Luglio 2008 alle 16:45

Ciao a tutti, qualcuno può insegnarmi a rollare una sigaretta con una mano?

Ammiraglio

 

Postato da: ammiraglio il 15 Luglio 2008 alle 0:17

io fumo Pueblo (rigorosamente senza additivi chimici) con mezza cartina italiana Rex Bravo (elimino la carta che non serve) e filtri Rizla+ ultra slim (quelli più sottili che ci sono)...
a volte prendo una busta di Pueblo e ci metto dentro 1/3 di Golden Virginia, che è molto umido e mi mantiene fresco anche il Pueblo che altrimenti si secca presto...e ci guadagna anche il gusto...
faccio sigarette morbide, non metto molta miscela: tirano meglio e hanno più sapore.

le sigarette confezionate le fanno con tabacchi rigenerati, inquinati, rimpastati con confetture (per il "blend"), m***a di cane, sostanze radioattive, sostanze tossiche, umidificanti chimici, sostanze per mantenere la sigaretta accesa; carta piena di zolfo ecc...

meditate...

da due anni sono passato dalle sigarette confezionate (8-10 al giorno) alla combinazione che ho scritto sopra. risultato? il gusto di fumare, la salute ci ha guadagnato, non ho più un mal di gola, prima ne avevo 3 all'anno, non tossisco più, ho il fiato e fumo di meno... solo quando ho voglia di farmela (5-7 al dì)... il rito di preparala mi piace.

l'unica cosa è che in questo campo non ci sono informazioni trasparenti sui prodotti: i materiali dei filtri, composizione chimica delle cartine, ecc... invece i tabacchi riportano sulla confezione tutti i valori delle sostanze. perchè cartine e filtri no?

 

Postato da: Fabrizio il 15 Luglio 2008 alle 20:23

Ho iniziato con american spirit una settimana fa quando sono capitato su questo
sito.Adesso sto fumando Pueblo e devo dire che sono buoni entrambi.Da circa 30
MS al giorno sono passato a quindici sigarette rollate.Vi consiglio di provare!

 

Postato da: giovanni il 17 Luglio 2008 alle 10:17

Conoscete mica qualche sito online che venda tabacchi?Dopo un po' la scelta italiana comincia a farsi scarsa...

 

Postato da: Setzer il 20 Luglio 2008 alle 19:30

Per Setzer.
Credo non ne esistano in quanto come ben sai sui Tabacchi vige il monopolio dello Stato, ma non ne sono sicuro. In ogni caso anche io avendo lo stesso problema ho intenzione di approvvigionarmi abbondantemente quando trovo ciò che cerco.

 

Postato da: Giovanni il 22 Luglio 2008 alle 10:21

Io ho provato tutti i tipi di tabacchi, ma da due anni fumo solo AMERICAN SPIRIT , quello con l'indiano che fuma la pipa...niente a che vedere con l'omologo tabacco naturale Pueblo..Unico difetto dell american spirit e dei tabacchi non trattati con umidificanti, conserventi, aromatizzanti tabacchi espansi ecc e' che risulta un po' piu' secco degli altri tabacchi trattati e per i principianti risulta un po' piu' difficile da rollare. Per anni ho fumato il van nelle halfzware shag, lo trovavo ottimo perche' non aveva quel solito retrogusto standard che mediamente hanno i vari drum ecc. Poi ho scoperto american spirit.Se annusate il tabacco quando aprite la confezione profuma di the, mentre ad esempio il van nelle odora di petrolio ..Da circa due anni uso anche i filtrini da 6 mm e le cartine della BULDOG rosse , quelle che come logo hanno un cane buldog.Li ordino su un sito italiano famoso Toscano..basta fare la ricerca su internet col motore di ricerca e lo trovate. I prezzi dei filtri e le cartine sono quasi la meta' dei prezzi che trovate nelle tabaccherie..si aggiungono poi 8 euro per la spedizione ed in 3 giorni lavorativi il vostro ordine arriva a casa. Bisogna pero' ordinare almeno 60 euro di merce, ma se vi organizzate in 2 o 3 persone dividete le spese e la merce. Io ordino un pacco di filtrini marca ocb da 6 mm composti da 35 sacchetti richiudibili a pressione contenenti ognuno 120 filtri e tre pacchi da 50 cartine (150 pacchetti di cartine cartine buldog per un totale compreso spese spedizione 71 euro. Poi con 6 euro mi sono comperato un portasigarette in metallo con la banda interna di metallo per tenere a posto le sigarette . In dieci minuti mi rollo 20 sigarette che ripongo nel portasigarette cosi' quando esco le ho gia' pronte, senza l'ingombro ed il disagio meccanico di farle sul momento , specie sul lavoro o mentre guido ..Seguite i miei consigli ..e poi mi fate sapere...

 

Postato da: petervonkant il 23 Luglio 2008 alle 1:51

Io conosco anche dei siti dove vendono sigarette ,costano meno la' , ma i tabacchi sono piu' cari del prezzo che pagate in tabaccheria qua in Italia!Probabilmente perche' mediamente negli altri stati europei i consumatori di tabacco sfuso sono molto piu' numerosi che in Italia. Sono tutti siti esteri, perche' la legge Italiana non permette la vendita on line. Andate anche a visitare il sito della marca american spirit www.americanspirit .com e cliccando sulla bandiera italiana vi ritrovate i testi nella nostra lingua. Per quanto riguarda il sito italiano che vende cartine ecc ve lo consiglio vivamente , perche' ogni cosa che riguarda l'arte di rollare la trovate la' a prezzi stracciati, accendini , filtrini , consiglio quelli da 6 mm della ocb ,..cartine buldog rosse corte, ed anche il famoso portasigarette in metallo , oltre che , per i non pratici nel rollaggio manuale, anche la scatola in metallo che rolla in automatico le vostre sigarette, oppure un altro tipo di rollatore piu' rudimentale.Sul sito potete anche cliccare sul prodotto che volete ordinare cosi' vi appare la foto..meglio di cosi'..non potete sbagliare ! Ho gia' fatto passare 5 persone dalle sigarette , al tabacco american spirit e tutto il resto che vi ho elencato sopra. Un altra cosa vi volevo dire. Se fumate american spirit , il vostro alito non sa' di "posacenere chiuso dove ristagnano i mozziconi di sigarette spente da settimane e giorni" e se guardate i filtrini dopo aver fumato , non sono marrone scuro, ma di un colore molto piu' chiaro..giusto per rendere l'idea...

 

Postato da: petervonkant il 23 Luglio 2008 alle 2:16

Ciao....da circa due settimane ho inziato a fumare Trinciato..prima fumavo Nazionali senza filtro e Lucky Strike...La prima volta ho preso OldHolbourne blu..Ora ho preso il Trinciato Forte...Ma è troppo Forte...ho sentito parlare del Drum e del Golden Virginia... Cosa mi consigliate??

 

Postato da: xLorenzox il 23 Luglio 2008 alle 15:25

Ti consiglio di fumare tabacco non trattato chimicamente. Per esempio vai sul sito www.americanspitit.com cosi' ti leggi quali porcherie introducono negli altri tabacchi sfusi..

 

Postato da: petervonkant il 23 Luglio 2008 alle 17:30

Ciao a tutti.
Solo da tre giorni fumo sigarette 'rullate' e sono contentissimo della mia scelta. Le sigarette preconfezionate già non le sopporto più e credo che di questo passo potrei fumare molto meno. Vorrei porvi due domande:

1) Come conservare il tabacco

2) Cosa ne pensate del tabacco Golden Midway

Ciao
Achille

 

Postato da: achille il 23 Luglio 2008 alle 19:15

Per Achille : il tabacco va conservato in frigorifero. Mi spiace ma non conosco il Golden Midwai. Poteri chiedere quanto pagate i filtrini della Rizla in confezione da 100
Qui costano 1,80 euro e mi sembrano tanti.Ciao

 

Postato da: Giovanni il 28 Luglio 2008 alle 14:28

io adoro il tabacco da roll, e sto notando anke un buon risparmio, poi il gusto è totalmente diverso di quello di una normale sigaretta secondo me + buono, ma l'unica cosa ke mi pento è non comprare i filtrini, e farmeli con il cartoncino, ma mi piace lo stesso fumare così

 

Postato da: andrea il 28 Luglio 2008 alle 14:49

X Giovanni
Proverò con il frigo, anche se tenendolo semplicemente ib busta chiusa mi sembra che mantenga bene (sono passati solo 7 giorni).
Io la confezione da 150 filtrini rizla slim li pago 1,50 euro.
P.S. Sono passati 8 giorni da quando fumo tabacco trinciato e sono più che soddisfatto della mia scelta, non ho ancora toccato una sigaretta preconfezionata, fumo di meno e con più gusto. :-))
Ciao
Achille

 

Postato da: achille il 29 Luglio 2008 alle 22:01

ciao a tutti i rollatori !!! che dire : ormai sembra che il tabacco da rullo stia soppiantando le comunissime sigarette di fabbrica !!! io lo fumo da anni,ho fumato quasi tutte le marche in circolazione,adesso fumo il pueblo,che per qualità prezzo è ottimo !!! di cartine idem ne ho provate tante,oggi sto provando le bravo,sono buone ,forse un pò troppo spesse, però il risultato estetico è ottimo,rollate sembrano sigarette vere ! invece con le rizla argento,si sono buone sottilissime e trasparenti però rollate sembra di fumare uno spinello vero ragà ? laugh1.gif e poi le bravo non si spengono mai e non si consuma la pietrina dell'accendino hihihihi !!!!!! per quanto riguarda i filtri consiglio quelli rivestiti OCB o RIZLA ,perchè ci sono pure quelli non rivestiti ! cosi non vi diventano le dita gialle !!! buona fumata !!!!!

 

Postato da: jimbo il 30 Luglio 2008 alle 15:43

A proposito di dita gialle...per togliere il giallo sulle dita la miglior cosa non e' il succo di limone o la verechina ..E' colluttorio per risciuaqui tipo quello bomba a base di alcool . C'e' anche un tipo economico molto valido che si trova al Lidl si chiama detalux x-tra mint con alcool. E' di colore blu'. Costa meno della meta' di quelli di marca ed e' molto forte ed efficace. Si imbeve con un po' di colluttorio il cotone e si passa sulle dita gialle e la nicotina rimane sul cotone visibilmente , sulle dita scompare completamente..Comunque il miglior tabacco rimane per me' l american spirit senza ombra di dubbio

 

Postato da: petervonkant il 30 Luglio 2008 alle 23:32

Per petervonkant
Vorresti essere così gentile da scrivere l'indirizzo completo del sito famoso Toscano
per poter acquistare cartine filtri ecc. visto che dal tabaccaio sono abbastanza cari.
Ho provato a cercare su internet ma non lo trovo. Ciao. Giovanni hail.gif

 

Postato da: Giovanni il 01 Agosto 2008 alle 9:34

Ecco fatto..www.smokingmarket.it Fammi sapere ... Conviene farsi la scorta laì, magari in societa' con qualche tuo amico. Ti consiglio cartine e filtrini 6 mm come specificato nei miei post ..

 

Postato da: petervonkant il 02 Agosto 2008 alle 16:02

Ciao!
Nonostante la mia giovine età fumo da quasi 4 anni...
Poi un giorno apro gli occhi...faccio 4 conti...e mi dico: "ne vale la pena?"
Fumare era diventato un vizio...non più un piacere...
Stavo per smettere...e poi ho deciso di provare comprando del tabacco da rullare...
Era novembre...Old Holborn giallo...filtrini(che sono la cosa più costosa..ma anche più duratura) e cartine rigorosamente rizla silver...e vista l'inesperienza macchinetta per rullare...
Ho riscoperto il gusto di fumare...Dopo le prime(terribili) sigarette troppo piene...troppo vuote...i primi (catastrofici) tentativi di chiusura a mano...ho capito le dosi...e ancora di più riscopro il gusto di fumare...Fumare torna ad essere un piacere...certo restando un vizio...Ma sempre un piacere...

E da allora non ho più smesso...poi ho messo da parte la macchinetta...e ora sono addirittura più veloce della macchina..tant'è che l'ho data ad un amico...iniziandolo all'arte del tabacco! XD

Ho letto qualcosina...sembrare uno sfigato non è proprio possibile...Anzi quando vedono noi esperti che chiudiamo in 3 secondi netti...e ci gustiamo "un'opera d'arte" sentono un po' di invidia!
Una sola cosa mi rattrista...
Ho notato che molti tabaccai hanno una completa ignoranza in materia...scena tipica "scusi mi dà un Old Holborn giallo?" e lui "no mi spiace è finito"...e io "erh...uno che gli assomiglia"...risposta "non ne ho idea!"
Non è necessario essere fumatori per capire per sommi capi la differenza tra due tabacchi...
Ma poi per fortuna ho trovato un tabaccaio che oltre a vendere le cartine a 40 centesimi!!! (ora 45...) sapeva il fatto suo...

Un consiglio a chi si appresta a chiudere...i primi tempi iniziate con un tipo di cartina un po' più spessa...come le rizla Blu...(per me è cartone...ma è utile) poi passate a quelle più fine...o provatele tutte e scegliete...ma in ogni caso prima di chiudere lasciate il filtro leggermente fuori...spargete bene il tabacco...e al momento di chiudere tirate leggermente la cartina...con un po' di esperienza si chiuderà quasi da sè!! poi spingete il filtro e... Buona fumata!!

Landon

 

Postato da: Landon il 04 Agosto 2008 alle 1:49

Per petervonkant
Ieri mi sono collegato al sito da te suggeritomi per ordinare filtri rizla, microbocchini della Davidross e cartine smoking gold.
Il totale della spesa comprese le spese è di 100 euro. Ho fatto i conti e dal tabaccaio avrei speso circa 160 euro. Ti ringrazio per il suggerimento che come vedi ho prontamente colto. Preferisco fumare sigarette da 8 mm anche perchè di slim a conti fatti ne fumo troppe con la scusa che sono meno spesse. Tieni presente che fumavo circa 35 MS rosse al giorno ed ora sono a circa 15 preparate con American Spirit e fumate tra l'altro con i davidross che trattengono circa il 60% di catrame + il 60% di nicotina e che con le MS non riuscivo ad usare. Questo da circa un mese e sono tornato a respirare bene e a non avere tosse al mattino. Ciao a presto e grazie per il sito. Giovanni.

 

Postato da: Giovanni il 05 Agosto 2008 alle 9:08

Grazie per il tuo apprezzamento sui miei consigli. Anche tu hai realizzato che il miglior tabacco per sigarette e' l'american spirit...Anche se 30 grammi costano come i 40 grammi mediamente delle altre marche io e te probabilmente teniamo conto della qualita' piu' che la quantita'.E non ci va' di fumare tabacchi altamente tossici pieni di merda tra conservanti umidificanti antimuffa tabacchi reciclati espansi , aromatizzanti sintetici ecc ecc che compongono gli altri tabacchi. American spirit , solo tabacco di primissima scelta non trattato. La qualita' del sito e la ricchezza della scelta e convenienza dei prodotti per fumatori che rollano , sul sito che ti ho indicato e' indubbia.Sei un vero intenditore con il senso della praticita' e della logica. Mediamente l'ordine ti arriva in tre o max quattro giorni dalla notifica della ricezione ordine. Sperando che non siano in ferie..ma puoi sempre telefonare al numero privato del proprietario del sito per sicurezza. Nel mio primo ordine il proprietario mi ha regalato 6 accendini di cui 4 ricaricabili.Sembro un promotore del sito , invece io non ho nulla a che vedere , sono bellunese(veneto ) ma quando trovo cose valide di cui sono sicuro, faccio pubblicita' perche' sono convinto di quello che dico e le persone e ditte che lavorano in modo onesto professionale con prezzi e qualita' ottima devono essere premiate dai clienti. Fammi sapere, ciao

 

Postato da: petervonkant il 05 Agosto 2008 alle 16:11

per petervonkant
per l'ordine al sito che sai ho ricevuto subito il messaggio di conferma nel quale si diceva che la merce sarebbe stata consegnata nello stesso pomeriggio al corriere per cui credo che prima di venerdi la riceverò. Sono perfettamente d'accordo con te che la professionalità della gente che ancora lavora sodo e seriamente va premiata. Ed altresì vanno publicizzati tutti gli imbroglioni che ci sono in giro (Tanti). Ciao a presto Giovanni ook.gif

 

Postato da: Giovanni il 05 Agosto 2008 alle 16:48

Certo..in giro non c'e' troppa professionalita'..ma tanto pressapochismo e mediocrita' . Mediocrita' e dire poco, il neologismo che ho inventato io rende di piu' ...il peggiorativo di mediocrita' e' MERDOCRITA'. Il mio primo ordine mi e' arrivato il giorno dopo ..con la ditta Bartolini. Gli altri in massimo 3 gg lavorativi.

 

Postato da: petervonkant il 05 Agosto 2008 alle 17:03

Ps , ma con i filtri da 6 mm piu' il minifiltro che trattiene tanta nicotina e catrame, non e' poi che la sigaretta non tira ed ha poco gusto? Stile ms extralight di una volta , per farti capire cosa intendo.

 

Postato da: petervonkant il 06 Agosto 2008 alle 1:35

Con i filtri da 8 mm della rizla i david ross e sigarette preparate con American Spirit io mi trovo benissimo ed ogni 4/5 sigarette devo cambiare il microbocchino perchè già pieno di catrame e nicotina. Trovo il sapore buono e tira bene. Ciao ook.gif

 

Postato da: Giovanni il 06 Agosto 2008 alle 8:56

ciao rollatori ! volevo tenere presente che anche il tabacco "pueblo" come "l'american spirit" non contiene additivi, conservanti e sostanze umidificanti ! i 2 tabacchi sono pressochè identici:colore,odore,sapore ecc ed entrambe le buste sono di 30 grammi ! l'unica differenza è il prezzo: l'american spirit costa molto ma molto di più,è il tabacco più costoso di tutti quelli in circolazione ! pueblo costo 3.45€ american spirit costo 4.65€ ! invito i fumatori di american spirit a provare il pueblo (cosa che io ho fatto già da mesi ) e vedere se trovano molta differenza ! ciao

 

Postato da: jimbo il 06 Agosto 2008 alle 15:40

Per petervonkant
a proposito di professionalità l'ordine fatto lunedì mattina, arrivo merce oggi alle quattordici. Purtroppo sono fuori casa ma stasera appena arrivo apro il pacco. Avevi ragione a proposito della puntualità. Ciao a presto Cool.gif

 

Postato da: Giovanni il 06 Agosto 2008 alle 15:54

Ho provato a fumare il Pueblo..a parte il prezzo , per il resto non sono riuscito a fumarlo. Non ha niente a che vedere con il gusto molto migliore dell American Spirit, mio fratello ha fatto lo stesso. Magari se provi l' American Spirit senti la differenza. In ogni caso i gusti sono gusti, ma penso che la qualita' dell'american spirit sia molto piu' alta , si vede dal taglio e dal profumo del tabacco appena aperto, sa di the , cioe' l'odore di tabacco naturale e di prima qualita'.. Probabilmente la qualita' del tabacco Pueblo e' molto piu' scadente.

 

Postato da: petervonkant il 06 Agosto 2008 alle 16:11

si certo che lo conosco l'american spirit, l'ho comprato molte volte !!! indubbiamente se costa di più un motivo cè, la qualità forse è migliore ed è un ottimo tabacco puro, però se proprio dobbiamo trovargli un difetto è che si sbriciola troppo facilmente ! a me capitava che arrivando a 3 quarti di busta poi il resto era tutto sbriciolato,però per un rollatore esperto come me smile2.gif non è un problema ! per quanto riguarda le cartine,io ho sempre usato cartine sottili tipo rizla silver,ocb nere,o smoking blu però è da poco che ho provato le bravo che ho sempre snobbato essendo spesse,devo dire che mi trovo bene perchè non si spengono mai e le sigarette non sembrano canne !!! laugh1.gif di solito con le cartine sottili mi capita di riaccendere la sigaretta altre 3 o 4 volte e a volte può dare fastidio ! poi va be dipende dai gusti !!! io di solito elimino un quarto di cartina cosi fumo meno carta,ad ogni modo ho notato che tra le cartine sottili tipo rizla silver o le bravo per esempio sono proprio 2 carte diverse !!! qual'è la meno nociva ???

 

Postato da: jimbo il 07 Agosto 2008 alle 0:19

Ok ti avevo detto della professionalita' del sito menzionato. E' anche vero che l'american spirit, verso fine pacchetto tende ad essere piu' sminuzzato.. ,ma il gusto e' sempre ok. Io come cartine uso le buldog corte rosse olandesi , la grana e' una via di mezzo tra le sottili e le medie, e tra l'altro non si spengono mai, come capita per le piu' sottili. Alla fine le piu' sottili, visto che si spengono, fanno piu' male , perche' accendendo e spegnendo la sigaretta aumenta il concentrato di nicotina e la sigaretta cambia gusto. Le cartine da evitare sono quelle troppo spesse e soprattutto quelle che hanno i cerchi di righe sottili di polvere da sparo , come nelle sigarette normali.(osserva le cartine delle sigarette normali da vicino..)Le cartine che hanno la polvere da sparo non si spengono mai..ma notoriamente ti fumi anche lo zolfo ...che sicuramente nella combustione produce sostanze tossiche piu' delle cartine senza.Ciao

 

Postato da: petervonkant il 07 Agosto 2008 alle 16:06

hahahahhaha la polvere da sparo laugh1.gif bella questa laugh1.gif ! no a parte gli scherzi,le cartine con la polvere da sparo non le hanno ancora inventate,se no quando ti accendi la sigaretta boommmm esplodi hiihi nervoso.gif ad ogni modo credo che anche nelle cartine ci siano dei pregi e dei difetti ! le cartine sottili hanno meno carta,non hanno zolfo,bruciano di meno e le sigarette durano di più. le cartine più spesse hanno dello zolfo,sono microforate e quindi briciano prima e le sigarette durano di meno ! ultimamente mi sono affezzionato alle ultime,forse anche perchè con queste mi sembra di fumare sigarette normali ! con le cartine sottili che comunque continuo a usare,le sigarette mi sembrano non finire mai hihihhi e pensare che ho sempre usato queste da anni,forse ero stufo ? dho.gif ad ogni modo fumare fa male con qualsiasi cosa, e chissà se un giorno smetterò ??? ciao

 

Postato da: jimbo il 11 Agosto 2008 alle 22:06

Informati bene ...guarda le righe sulle cartine delle sigarette normali.Sei l'unico che non lo sa' Tra' l'altro tra pochi anni ci saranno le sigarette che se non tiri si spengono dopo un minuto , per evitare incendi...Ci sara' sulla cartina degli strati piu' spessi ad intervalli ..ma sicuramente faranno piu' male . Sembra una barzelletta ma e' cosi'.Disinformato.

 

Postato da: petervonkant il 12 Agosto 2008 alle 1:09

ho letto tutto il blog e mi sono fumato una bella sigarettina fatta da me e vi assicuro che è stato un piacere.
io fumo sigarette hand made da circa un anno e vi assicuro che è veramente un piacere rollarsere e in seguito fumarle in particolare dopo il caffe.
io fumo golden virginia giallo e cartine bravo. Volevo sapere quali cartine fanno meno male.
Le bravo nn grattano ma essendo bianche cn le striscine mi sembrano uguali a quelle delle sigarette.
cosa mi consigliate???

 

Postato da: simo il 12 Agosto 2008 alle 16:19

Attenzione, io ho fatto l'odine sul sito che vi ho detto, pero' le cartine buldog rosse ora le fanno piu' sottili molto trasparenti. Prima erano bianche ,rigate in verticale, io mi trovo bene lo stesso e' che le cartine sottili si spengono piu' facilmente di quelle un po' piu' grosse tipo le bravo.Riaccenderle aumenta la concentrazione di catrame e condensato Ed hanno anche un altro gusto . Le cartine che si spengono facilmente non hanno polvere da sparo...A livello di gusto le bravo non sono male, ma hanno l'inconveniente della polvere da sparo...Meglio quelle sottili che si spengono facilmente o quelle con la polvere da sparo? Questo e' il dilemma.Non si puo' avere la botte piena e la moglie ubriaca, probabilmente. Le piu' sottili al mondo sono quelle verdi brasiliane aleda ..sembra un velo trasparente di plastica sottile, non le ho mai provate.Chi di voi le ha testate?

 

Postato da: petervonkant il 12 Agosto 2008 alle 16:56

ciao ....ma guarda che lo so che nelle bravo ci sono le famigerate striscioline verticali tipo sigaretta normale,le vedo non sono ceco ! ma non credo siano fatte di polvere da sparo come dici te o sbaglio ? che io sappia la polvere da sparo è di colore nero o sbaglio ? semmai quelle strisce sono di zolfo non polvere da sparo ! anchio ho sentito dire che tra poco inventeranno le sigarette autoestinguenti per prevenire gli incendi e non so dove andremo a finire ??? comunque non so se tra le cartine sottili o quelle + spesse(tipo bravo)quali siano le meno nocive ? concordo per il fatto che riaccendere di continuo la sigaretta può essere + concerogeno ed è per questo che sono passato alle bravo da poco tempo perchè prima usavo sempre o le rizla silver o altre sempre dello stesso tipo sottile. cmq le bravo sono cartine naturali fatte si lino e canapa e quando rollo elimino sempre la carta in eccesso quindi mi trovo bene !!!

 

Postato da: jimbo il 12 Agosto 2008 alle 19:38

Come fate a fare un confronto tra fumare sigarette e fumare tabacco?
Fumare sigarette è solo un bisogno compulsivo che porta l'individuo alla dipendenza, mentre fumare tabacco (e non solo) è un procedimento che inizia con la preparazione ed è quindi un qualcosa di emotivo che coinvolge la mente dal momento dell'rolling passando per la slinguazzata e per finire nell'orgasmo della fumata...
...momento di vero godimento.

In secondo luogo riguardo il gusto, come fate a preferire il gusto acre e secco di una sigaretta composta da milioni di ingredienti che non sono tabacco ( date un occhio: http://www.tabaccheria21.net/composizion e____.htm ) al gusto morbido e differente, a seconda della marca di produzione, di quello da rollare. Idem vale per il gusto e sopratutto la puzza che emana una persona che fuma drum o sigarette: la prima sarà avvolta da un'aroma mentre la secondo da una puzza, stesso vale per l'alito, che dopo una sigaretta è ai livelli di un qualsiasi barbone o camionista.

Spero che qualche b4stard0 che fuma sigarette si decida a cambiare abitudine(lo dico anche per lui) laugh1.gif.

tanti saluti compagni tabagisti di tutto il mondo(UNITEVI!!!) Ruiz&xinZ (Masters of Papers) wink.gif


PS: IL ROLLING E' ARTE

 

Postato da: ruiz&xinz il 12 Agosto 2008 alle 23:03

Comunque se fumate le cartine sottilissime il livello di nicotina /condensato si abbassano (vedi dati riportati su info pacchetto di tabacco..Le cartine sottilissime trasparenti sono quelle denominate tipo a , le altre sono quelle tipo b. Magari basta evitare che si spenga la sigaretta...Ora mi sono abituato a quelle sottili ...(ho 150 pacchetti da consumare..)

 

Postato da: petervonkant il 13 Agosto 2008 alle 15:44

Ciao amanti dell'art of rolling!

1- Allora...concordo con jimbo..le striscioline verticali simil-sigaretta industriale che si trovano sulle bravo o sulle rizla bianche è assolutamnete zolfo e non polvere da sparo! Non potrebbe essere altrimenti!! :D

2- In genere per i tabacchi del tipo "umido" (tipo golden virginia, hold holborn ecc,prpprio xkè a causa dell'umidità la sigaretta tende a spegnersi molto di più) sono consigliate cartine più spesse come ad es le bravo...mentre per i tabacchi + secchi quali Pueblo, Natural American Spirit, Rockies ecc ecc sono consigliabili al contrario quelle più sottili come le rizla silver, ocb nere, smoking blue ecc...
Inoltre, un altro problema è quello che spesso la cartina spessa può coprire di molto il sapore del tabacco. Vi assicuro che io ho sentito molto la differenza un pò di giorni fa quando sono stato in trentino e ho fumato il "senzanome"bianco con le Bravo (li vendono quasi esclusivamente quelle al contrario della mia zona "Roma" mai trovate..almeno io.. sia in città che in provincia)considerate che ero abituato con le rizla silver..
Ultimamente invece mi è successo di rivalutare con favore le rizla blue, quelle classiche insomma,: la sigaretta non si spegne mai ed è la via di emzzo tra la cartina spessa e quella sottile..in più la sigaretta rimane bianca (anche s eun pò meno delle bravo e delle rizla bianche) e non sembra tanto una canna (se proprio è un problema)..
Ah dimenicavo..ho notato che con le Bravo è prativamente impossibile rollare a bandiera!! almeno io ci ho provato divese volte..ma o bagno tropppo la cartina e sono costrettoa riasciugarla con l'accendino (con il rischio che prenda fuoco e che si rompa in quanto molto spessa) oppure la stessa mi si rompe...Cosa che invece con le altre cartine ci metto 3 secondi..
Le Aleda putroppo mi sembra le facciano solo lunghe..io le ho provate da un amico..anche se non con la sigaretta e devo dire che sono buone...fra l'altro sono totalmente naturali in quanto sono composte da cellulosa al 100%....certo l'effetto visivo è orribile (sembra che ti fumi una busta) xò a livello di gusto penso siano molto valide.

3- Io ho provato molti tabacchi, tra cui anche Pueblo e Natural American Spirit, e anche qui devo concordare con Jimbo (almeno secondo il mio gusto personale) in quanto l'american spirit..si secca troppo precocemente, dopo poco sembra di fumare la paglia e secondo me ha un sapore eccessivamente secco (a me un pò raschia ad es) poi xcartà sono gusti...Il prezzo ovviamente fa ala maggiore differenza.

CONSIGLIO: Comunque se volete umidificare NATURALMENTE alcuni tabacchi che vi sembrano troppo secchi, oppure vi hanno appioppato una busta che sta li in tabaccheria da secoli (purtroppo capita anche questo) potete usare la buccia di mela, limone o patata...basta lasciare la buccia (tagliata abb sottile nella busta per una nottata con la parte dell'interno buccia rivolta verso l'esterno e la parte + asciutta a contatto col tabacco (sennò vi si appiccica tutto il tabacco alla buccia e fate uno schifo!)
Ovviamente il sapore cambierà leggermente a seconda del tipo che usate (mela=dolce, limone" leggermente + acidulo, Patata= è quello che rimane un pò + insapore ma da un buon gusto ugualmente al tabacco.
Io ho provato con la patata e il risultato è stato ottimo. (ho salvato una busta che era quasi infumabile)
Fatemi sapere cosa ne pensate
Un saluto a tutti!

 

Postato da: PrinceMaster il 16 Agosto 2008 alle 13:08

Se fai la ricerca cartine sigarette polvere da sparo hai la conferma che nelle cartine spesse rigate c'e' polvere da sparo, che crea delle microcombustioni che fan si' che la sigaretta bruci meglio senza spegnersi

 

Postato da: petervonkant il 16 Agosto 2008 alle 15:09

Salve a tutti. Sono ormai dieci anni che mi rollo le sigarette a mano e non potrei
tornare indietro alle vecchie sigarette. Fu il mio medico a dirmi che se dovevo
proprio fumare, che almeno fumassi un trinciato bello forte e rollato a mano adducendo
i seguenti motivi: ciò che fà veramente male è la combustione del tabacco e dal momento
che in un trinciato forte la concentrazione di nicotina è piuttosto alta il bisogno
di fumare si riduce, dato che la nicotina crea dipendenza come molte droghe pesanti.
Inoltre per tutti i vari motivi ampiamente discussi in questo forum se ne fuma meno
(tempo, luogo, ecc...). Per non parlare del risparmio economico. Fumavo più di un
pacchetto di sigarette al giorno. Da dieci anni a questa parte, facendomele a mano,
è difficile che ne fumi più di sette - otto al giorno.
E poi... volete mettere il piacere del rito di rollarsi una sigaretta? Ormai sono
diventato un maestro nel girare sigarette e vi giuro che viene voglia di fumarle anche
a chi mi vede farle... anche a chi non fuma!!!
Per quel che mi riguarda : Golden Virginia verde e OCB nere.

Buona fumata!

irie

 

Postato da: irie il 17 Agosto 2008 alle 13:07

che dire di più, avete fatto un quadro preciso della situazione, basterebbe fare la settimana del tabacco in busta, tutte le multinazionali sarebbero costrette a vendere il tabacco sfuso e a quel punto vorrei vedere se molti non lo comprerebbero, come ha fatto la Fortuna, che vende entrambe, così ha due fidelizzazioni, i rollatori e i fumatori, non so perché non lo fanno le altre aziende ma credo, visto le tendenze attuali, che massimo tre 5 anni e saranno tutti costretti a vendere anche il tabacco in busta, perchè nel caso di chi fuma più di un pacchetto al giorno (cosa da sconsigliare), ora si trova a spendere almeno 7 euro al giorno per 2 pacchetti, tra 5 anni saranno 14 euro o più, quindi diventerà un lusso insostenibile per la maggioranza, e allora la sigaretta tornerà ad essere status simbol di un tempo, come lo è, e sempre lo sarà il sigaro, re del tabacco, e forse allora si che sarà una cosa da fighi, per ora per sentirsi fiko, devi fumare il sigaro o la pipa, quello e degustare, (infatti non si inala ma si assapora), tutto il resto è da sfigati sia le sigarette rollate che quelle fabbricate, io fumo di tutto, camel, marloboro, luky strike, diana, golden virginia, american spirit, pueblo, sigari toscani come l'antico toscano, il toscano originale, cubani come il coibe, il montecristo ,la pipa con il tabacco allo scherry, ho fumato anche le foglie di stramonio, cosa che va fatta con estrema istruzione e conoscenza omeopatico-farmaceutico, e sono gradevolissime quando si ha febbre e raffreddore sono curative e non fanno tossire come il tabacco , infatti la nicotiana tabaccum e la datura stramonium sono entrambe solenacce, non fatelo assolutamente se appunto non avete una laurea in psicologia o medicina, o se non siete altamente informati, o fatevelo prescrivere da un medico, comunque sia sono tutti modi di fumare che a mio parere danno tutte sensazioni diverse, come coloro che fumano cannabis hanno sempre delle loro assurde convinzioni sul tabacco , tipo la tostatura per aumentare la temperatura di combustione, o aggiungere tabacco alla cannabis se no, non brucia, tutte cose inesatte che però molti credono come vere, 1) la combustuione a temperature più elevate fa perdere gli aromi che sprigionano le sostanze, 2) non c'è bisogno di aumentare la temperatura di una cosa che già sta prendendo fuoco e che si vaporizza a temperature più basse, semmai tostando una sigaretta diventa secca e si sbriciola quindi si brucia in modo più omogeneo, quindi semmai va spezzettata , infatti anche se non c'è il tabacco la cannabis brucia che è un piacere, in america tutti fanno piccole sigarettine di cannabis pura e nessuno si è mai lamentato che non bruci, quindi dopo tutto quest'escursus sul fumare è per dire che al 99% tutto quello che si dice sul tabacco è una credenza, solo il piacere entra in ballo , è un vizio che da piacere, quindi ad ognuno il suo piacere.

ciao e scusate le mie uscite dal topic ma mi sembrava giusto parlarne per far capire la mia opinione

 

Postato da: venuz il 21 Agosto 2008 alle 13:43

Beh vuoi mettere il piacere di un purino rispetto a una cannetta col tabacco?eheh!

 

Postato da: Matot il 27 Agosto 2008 alle 16:42

Ciao a tutti
Ho provato oggi per la prima volta le Cartine GIZEH ( http://www.gizeh.co.uk/gizeh-rolling-pap ers.htm ) e le ho trovate davvero ottime.
Praticamente esse sono più strette delle cartine RIZLA e sono ideali se usate con i filtrini SLIM, mentre potrebbero creare qualche problema con i filtri da 8 mm. Immaginate poi che le ho trovate da un grossista a Napoli e le ho pagate 8,50 Euro una confezione da 50 pacchetti ( 17 centesimi a pacchetto |) ... a dimenticavo in ogni pacchetto escono 66 papers invece di 50.
A parte il notevole risparmio, ho trovato la qualità davvero ottima.
Ciao
Achille

 

Postato da: Achille Giordano il 29 Agosto 2008 alle 23:11

A completamento della mail precedente vi consiglio di visitare anche il sito http://www.ryomagazine.com/jan2002/paper s.htm
Notte
Achille

 

Postato da: Achille Giordano il 29 Agosto 2008 alle 23:22

ciao a tutti.concordo pienamente con "dott" che tempo fa scrisse di provare il tabacco della MAC-BAREN(donttellwhoiam).e' divino!!!!io l'ho trovato casualmente a diano marina la scorsa settimana e l'ho trovato il migliore di tutti quelli che finora ho provato(quasi tutti).purtroppo tornando a torino non c'e' stato verso di trovarlo!ho chiesto al tabaccaio dal quale mi servo di procurarmelo e se sono fortunato martedi' lo potro' rifumare.se qualcuno sa dove lo posso trovare in zona(torino/provincia) mi faccia sapere grazie!!!per questi giorni mi dovro'accontentare dell'american spirit ovviamente con cartine BRAVO.un saluto a tutti!!!!!

 

Postato da: onore69 il 02 Settembre 2008 alle 18:42

il consiglio per il MAC-BAREN era stato postato da "andrea" e non da "dott".comunque provatelo e fatemi sapere se e' solo una mia impressione.

 

Postato da: onore69 il 02 Settembre 2008 alle 18:49

ciao a tutti!
avrei bisogno di una info...
dalle mie parti(vicenza)la scelta di tabacco è molto ristretta...il virginia gold è il migliore fra quelli ke si riescono a trovare...
sapete x caso dirmi se online è possibile acquistare tabcco trinciato Marlboro?
oppure un sito ke venda trinciato,xkè x es. qua l'american spirit non l'ho proprio mai visto;
i vostri post mi hanno incuriosito parecchio sulla qualità di quel tabacco e adesso vorrei provarlo!

grazie mille!

 

Postato da: Alf il 03 Settembre 2008 alle 17:24

WWW.EURO-CIGS.COM L'HO TROVATO CASUALMENTE,PENSO SI DEBBA ORDINARE ED ATTENDERE LA SPEDIZIONE.COMUNQUE MI PARE STRANO CHE DA QUELLE PARTI NON TROVI TABACCO SFUSO!!SOPRATTUTTO L'AMERICAN SPIRIT CHE E' MOLTO BUONO ED E' NATURALE.IO CASUALMENTE HO PROVATO IL TABACCO DELLA MAC BAREN(DANESE)E L'HO TROVATO OTTIMO!!!ME LO SONO FATTO ORDINARE E SONO IN ATTESA DI SAPERE SE IL MIO TABACCAIO DI FIDUCIA RIESCIE A TROVARMELO.CIAO

 

Postato da: onore69 il 03 Settembre 2008 alle 18:14

Ciao ragazzi concordo con voi che rollare le sigarette è più sfizioso. Il tabacco MARLBORO Iio l'ho trovato in svizzera. Ciao a tutti e buone rollate.

 

Postato da: PAKY il 03 Settembre 2008 alle 21:09

che il tabacco della marlboro lo trovi in svizzera non è una novita ! ma non tutti (come me per esempio) abitano in lombardia,e possono prenderlo oltre confine. comunque non capisco perchè non sia commercializzato in italia bohhh ??? come del resto molti altri tabacchi da rollaggio !!! date un occhiata qui www.aams.it e guardate quanti cè ne sono che sicuramente non avete mai visto nelle tabaccherie italiane !!! riguardo al mac baren (che voi dite che è ottimo ) non l'ho mai provato,non sò nemmeno se è reperibile dalle mia parti ? sinceramente non sapevo manco della sua esistenza ! comunque ho notato il quel sito www.aams.it che di mac baren cè ne sono diverse qualità,voi a quale vi riferite ??? ciaooooo

 

Postato da: jimbo il 10 Settembre 2008 alle 2:26

Ciao a tutti
Ultimamente, sono andato in vacanza in Corsica e lì ho comprato il GAULOISES; ne esistono due qualità, ma qui in Italia non le ho ancora trovate: il BLANC and BLUE - che mi ha lasciato veramente soddisfatto - e il MELANGE ORIGINAL; quest'ultimo però è infumabile, almeno per me, decisamente troppo forte, mi dà l'impressione di fumare un sigaro! Sempre in vacanza ho comprato le cartine OCB XPERT, impercettibilmente più sottili delle classiche nere, ma quello che conta è sicuramente la confezione blu e la scritta XPERT. Poi un mio amico ha provato l'INTERVAL e il DOMINGO ma niente da dire su questi. Mi piace poter sperimentare tabacco, cartine e filtrini nuovi, fa parte sempre di quel rituale, ma se mi abituo ad un tabacco, passare ad un altro è difficile. Comunque ai primi posti metterei il PUEBLO e il GAULOISES blanc and blue.
Volevo poi chiedere due cose a tutti: 1) è vera la storia di mettere un pezzo di patata nella confezione per non far asciugare il tabacco? e 2) chi mi spiega la cosa di spezzare a metà la cartina che non ho capito il procedimento nè l'utilità.

 

Postato da: munte il 12 Settembre 2008 alle 10:56

Su aams,dovrebbe essere il mac baren american blend!Io ho fumato il black e c'e' anche il white.Sono in attesa che il tabaccaio in cui mi servo me lo procuri,la scorsa settimana il monopolio gli ha spedito spero erroneamente il trinciato per pipa e non l'hand rolling!Spero di riuscire ad averlo perche' mi e' piaciuto molto.Saluti!!!

 

Postato da: onore69 il 12 Settembre 2008 alle 11:10

Ciao a tutti
Ultimamente, sono andato in vacanza in Corsica e lì ho comprato il GAULOISES; ne esistono due qualità, ma qui in Italia non le ho ancora trovate: il BLANC and BLUE - che mi ha lasciato veramente soddisfatto - e il MELANGE ORIGINAL; quest'ultimo però è infumabile, almeno per me, decisamente troppo forte, mi dà l'impressione di fumare un sigaro! Sempre in vacanza ho comprato le cartine OCB XPERT, impercettibilmente più sottili delle classiche nere, ma quello che conta è sicuramente la confezione blu e la scritta XPERT. Poi un mio amico ha provato l'INTERVAL e il DOMINGO ma niente da dire su questi. Mi piace poter sperimentare tabacco, cartine e filtrini nuovi, fa parte sempre di quel rituale, ma se mi abituo ad un tabacco, passare ad un altro è difficile. Comunque ai primi posti metterei il PUEBLO e il GAULOISES blanc and blue.
Volevo poi chiedere due cose a tutti: 1) è vera la storia di mettere un pezzo di patata nella confezione per non far asciugare il tabacco? e 2) chi mi spiega la cosa di spezzare a metà la cartina che non ho capito il procedimento nè l'utilità.

 

Postato da: munte il 12 Settembre 2008 alle 11:10

allora ti rispondo dicendoti che mettere un pezzetto di buccia di patata,o di mela (meglio) nella confezione del tabacco è verissimo,serve per umidificarlo un pò quando si secca,basta metterla a contatto con la busta interna e non direttamente sul tabacco,per una notte e il tabacco migliorerà. ad ogni modo con tutte la varietà di tabacco che ci sono in circolazione oggi (tabacchi + umidi, meno umidi,sul secco etc ) a volte questa operazione non serve. più che altro può servire se si usa un tipo di tabacco sul secco,(tipo pueblo,american spirit, west) e se non lo si consuma nel giro di una settimana. per quando riguarda le cartine,secondo i propri gusti, si possono "tagliare" un pò, (ma non a metà) semplicemente facendo una piega della carta in eccesso,gli dai una leccata e poi la stacchi a mano,l'utilità è che fumi meno carta !!! però per fare questo bisogna essere rollatori esperti,perchè non è facile rollare con una cartina + stretta ahhahahah ! oppure si può girare le sigarette con la tecnica "a bandiera" cosa che non amo molto ! ciaooooo

 

Postato da: jimbo il 13 Settembre 2008 alle 19:31

Salve a tutti, non è molto che fumo tabacco, ma per mia fortuna ho acquistato 8 pacchetti di tabacco marlboro
e mi sono abituato molto bene, ora purtroppo l'ho finito ed ho acquistato l'hold olburne giallo.
Non potete immaginare che smorfie ho fatto appena ne ho accesa una; non tira, è umido ed è leggerissimo!
sono forse abituato troppo bene?
qualcuno di voi ha fumato il marlboro e sa consigliarmi qualcosa di simile?
Grazie mille.

 

Postato da: dartha il 14 Settembre 2008 alle 3:59

Sono anni che mi rollo le sigarette, quelle nel pacchetto non riesco quasi neanche piu' a fumarle..sarà anche vero che il tabacco sfuso fa piu' male, pero' c'è una filosofia nel rollarsi le sigarette..è il gesto, la particolarità della sigaretta. C'è chi rolla "a bandiera", chi "a tappeto", chi usa i filtri larghi o stretti, quelli "pelosi" della Rizla o quelli plastificsti...le cartina trasparenti, bianche, aromatizzate ecc ecc. Una sigaretta ti dice la persona che la sta fumando. Io rigorosamente a tappeto (a bamdiera si pressano troppo poco), Rizla argentate corte, filtri OCB plastificati, Golden Virginia giallo oppure Old Holborn giallo, ed ho detto tutto.Una sigaretta rollata puo' durare anche mezzora, diventa il momento-sigaretta, e non la sigaretta accesa e fumata di corsa e dal vento mentre si passeggia o corre da un posto all'altro. Secondo me il rollare le sigarette contribuisce al recupero della ritualità del gesto del "fumare", anche inteso nella sua socialità, e non nella misera necessità dell'assunzione di nicotina, come in Occidente è ormai il gesto del fumare, fumare da soli.

 

Postato da: Fry il 14 Settembre 2008 alle 14:37

io fumo trinciato da un po' di tempo e devo dire che mi trovo benissimo: costa poco, ha un ottimo profumo e sapere e sono contento di sapere che fa meno male...

 

Postato da: Paolo il 17 Settembre 2008 alle 16:01

WWW.EURO-CIGS.COM
Vorrei sapere se qualcuno ha già comprato tabbacco su questo sito e se Vi siete trovati bene. Grazie

 

Postato da: Giovanni il 19 Settembre 2008 alle 11:32

Cercavo su internet qualcosa sul tabacco west e mi imbatto su questo sito... Bravo Marco!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
se sai qualcosa su come comprare questo tabacco fammi sapere.

P.S.
sono di Palermo...

 

Postato da: il Poeta Plaggiatore il 30 Settembre 2008 alle 8:32

Non ho mai visto nessuno rollare tabacco e non mettere un filtro..

laugh1.gif mio marito rolla sempre senza filtro!! shocked.gif

 

Postato da: Elisa il 12 Ottobre 2008 alle 19:22

Ciao a tutti
Io sn abbastanza giovane, mi piace fumare ma voglio cercare di tenere intatta la mia salute quindi ho deciso di passare al tabacco , cn qualche difficolta sono riuscito a farmi le sigarette a mano...però farsele in giro è difficile sembra sempre k ti fai una canna e ti guardano male...poi girare con il sacchetto del pueblo in tasca e scomodo soprattutto se vai a scuola....volevo chiedere se qualcuno sa più o meno quanto costa la macchinetta...
Grazie a tutti Simo smile2.gif

 

Postato da: Simo il 28 Ottobre 2008 alle 19:45

Avatar

 

mi piace fumare ma voglio cercare di tenere intatta la mia salute

 
Mmm...beh dai..E' un pò come dire botte piena e moglie ubriaca.. wink.gif

 

Postato da: Etnablog il 29 Ottobre 2008 alle 20:03

ehi ragazzi!!!Bel sito complimenti!!!Io l'ho visto 3 mesi fa tipo e da quel momento fumo solo rollato!!!Cazzo si risparmi e stra buono !!!!provate l'american spirit o il pueblo!!!Sn i piu buoni e senza additivi quindi fan ancora meno male!!!ciau

 

Postato da: matteo il 02 Novembre 2008 alle 20:37

ciao ragazzi,
io fumo tabacco da circa due anni...ho iniziato con lo stuyvesand gold, poi sono passata al golden virginia e per molto tempo ho fumato sia il drum bianco che quello giallo...oggi fumo virginia (confezione gialla con scritta dorata)...
ora, sinceramente, preferisco il tabacco più secco perchè quelli umidi dopo un pò diventano nauseanti però adesso anche il virginia mi sta sembrando un tantino pesantuccio...
qualcuno mi saprebbe consigliare un tabacco più leggero e che sia secco? ah, non il pueblo...l'ho provato è mi è sembrato una bomba...
ultima cosa, ma dove le trovate le cartine aromatizzate????

 

Postato da: alessandra il 11 Novembre 2008 alle 17:54

per chi chiedeva dell'american spirit, c'è un tabacco molto simile e molto più reperibile, si chiama Pueblo ed è venduto in pacchi da 30 gr., stesso tabacco naturale, senza porcherie varie e dal buon sapore (un pò troppo secco ma vabbè...)

per quanto mi riguarda io alterno golden virginia verde e Domingo blu, entrambi tabacchi che mi fanno impazzire, il golden lo fumo con le rizla azzurre e il domingo con le rizla grigie, fidatevi, il tabacco fà l'80% del sapore della sigaretta, ma la cartina dà il suo contributo riguardo al gusto più o meno forte.

un trucco per chi vuole rendere più umido il proprio tabacco, come appena aperto:
sbucciate una mela, ed un pezzo di buccia mettetelo nel pacco di tabacco, con la parte della polpa rivolta verso la busta e la buccia verso il tabacco, lasciatelo una giornata e...il tabacco torna bello fresco!
poi ovviamente avrà un retrogusto fruttato, quello se lo apprezziate o no è una cosa soggettiva ;)

per renderlo più secco (magari il golden molte volte risulta un mattone a causa della sua eccessiva umidità) basta lasciarlo aperto per un pò senza richiudere la striscia salva freschezza...

saluti!

(se volete "l'enciclopedia del rollatore" prendete il mio contatto msn! izzy92@hotmail.it)

 

Postato da: Izzy Roller il 25 Novembre 2008 alle 14:31

Per simo

io ho preso poco tempo fa la macchinetta rollatrice con la scatola della rizla. è comoda, perchè dentro ci metti tabacco, cartine, filtri, siga già girate... io l'ho trovata a 6.50. ma è meglio girarle a mano: ti da piu soddisfazione, con l'esperienza si girano anche meglio della macchinetta. poi io giro sempre a bandiera, che si sente di piu il sapore del tabacco, e l'ho messa a dormire in un cassetto dopo 2 giorni. io fumo golden virginia verde, filtri rizla da 6mm e cartine rizla silver, o, se le trovo, rizla al cocco: profumano da morire, quando lecchi la colla ti rimane in bocca il sapore di cocco, ma nn si sente molto il cocco, quando si fuma. Grazie anche a Izzy Roller x il consiglio della buccia; non essendo io un fumatore accanito, verso la fine mi si secca un po': da ora in poi provvederò a prevenire il seccamento.

 

Postato da: da bomb il 30 Novembre 2008 alle 21:09

..salve!
fumo sigarette rullate da qualche mese...sino ad ora ho sempre fumato del tabacco golden virginia, ma stavo cercando qualcosa di più dolce...
sapete consigliarmi qualcosa?

 

Postato da: AuraNoir il 01 Dicembre 2008 alle 15:56

Mia piccola e controcorrente testimonianza. Ho 50 anni e da circa 30 (trenta) fumo mediamente 2 pacchetti/die. Non so come posso essere vivo, ma tant'è...Da qualche tempo, attratto da
motivi economici, sto rollando in proprio. Per me è uno sforzo immenso poichè nonostante
abbia provato 7 o 8 tabacchi diversi nessuno riesce a piacermi. Inoltre la tosse è aumentata esponenzialmente. Continuo su questa strada perchè 9 euro di risparmio ogni 2 gg sono una cifra per me enorme ma.... in quanto a qualità secondo me siamo lontani anni luce dalle sigarette del commercio. Ogni tanto compro le plebee (ma care) Diana e per me è come entrare in paradiso, ma non posso permettermele se non ogni tanto. Un'altra cosa... dove sta scritto che il tabacco sfuso fa meno male di quello industriale? Secondo me sono solo leggende metropolitane per giustificarne il consumo e noto che ormai rollare è solo una moda. Ho fior di amici che in società rollano e a casa fumano Marlboro. Ripeto: rollare a me fa male, sento la gola ardere (con qualunque tabacco) e la tosse è aumentata, cosa che con le sighe normali non succedeva. Ribadisco che continuerò a rollare per motivi economici, ma da li a dire che "mi abituerò alla cosa" passano anni luce.
Ben lungi criticare questo fai da te... l'importante è esserne realmente soddisfatti. E non per posa.

 

Postato da: Mucoviscidosi cistica il 20 Dicembre 2008 alle 23:02

ciao!
io fumo solo tabacco rullato.
volevo rispondere ad Auranoir che, visto che ha fumato sigarette normali x una vita, forse l'organismo ci mette un po' di tempo ad adattarsi.
Secondo me il fatto che tendi a tossire, e quindi ad espellere, potrebbe non essere un sintomo negativo...
Poi è importante cercare le cartine e il tabacco che vanno meglio soggettivamente.
Capita anche a me di avere "effetti collaterali" se cambio cartine o tabacco.
Di sicuro, quando mi capita di farmi offrire una sigaretta preconfezionata, mi accorgo che non ha sapore, è secca e di cinseguenza mi fa "raschiare" la gola.
Non so se è un caso solo mio, e qui chiedo testimonianze, ma sono molto meno dipendente dal fumo rispetto ai miei amici che fumano le sigarette industriali, mi è capitato di stare giorni senza fumare e non risentirne, cosa che non ho mai visto nei fumatori classici, anzi la maggior parte ne fuma una ogni ora!

 

Postato da: Arale il 21 Dicembre 2008 alle 16:33

Ciao a tutti, io lavoravo per una multinazionale del tabacco e quindi le sigarette non le pagavo...
Adesso fumo solo trinciato per sigarette, in particolare mi piace la marca Pueblo. Si tratta di tabacco senza additivi e quindi puro al 100%.
Credetemi, il tabacco per le sigarette preconfezionate subisce una lunga serie di trattamenti, aggiunta di additivi vari, aromi. Specialmente le light e super light. Non lo dico per sentito dire, ho visto il ciclo produttivo con i miei occhi dalla balla di tabacco al pallet da caricare sui tir.

Ora fumo meno e meglio!

Mi raccomando usate solo le cartine ultrasottili e i filtrini.

Per quanto riguarda lo "sfigato" beh, è più sfigato chi fuma senza sapere che cosa sta fumando e magari solo per darsi un tono. Ricordatevi: il marketing è per i "fessi".

Ciao
Marco

 

Postato da: marco il 05 Gennaio 2009 alle 22:27

ciao mi chiamo claudio, sono un grande fumatore nn solo di sigarette ma anche di sigari pipa , e tabacco.x quanto riguarda il tabacco da rollo io dopo varie ricerche e dopo aver provato un infiità di tabacchi x me il miglior tabacco in assoluto e il pueblo, senza additivi di nessun genere senza aromatizzanti e senza sostanze umidificanti, ha solo il 15 x 100 di umididità ma naturale nn indotta da sostanze.lo fumo con le cartine special e filtrini rizla ho altre marche x i filtri, invece x le cartine sono moto pignolo se nn trovo le special massimo compro le bravo,comunque le cartine special sono speciali davvero a parte che le vendono confezionate chiuse e siggillate con il lato della colla allinterno nn allesterno come le altre, voi mi direte cosa cambia il lato della colla?semplice se le mettete in tascaho nel portafoglionn si incollano le une con le altre, vi sembra poco?x nn parlare della fragranza che anno quando le fumi a me danno l'impressione dll'ostia me le mangerei lol. smile.gifx tutte gli altri tipi di cartine,plastificate blaaaa meglio rollare con la carta stagnola hehehe w lw special e il tabacco pueblo..un saluto a tutti amici fumatori ciuu

 

Postato da: claudio.c( da messina) il 12 Gennaio 2009 alle 18:20

quelle plastificate non sono un gran chè. io fumo drum bianco con cartine rizla BLU e filtri ( 8mm ) Rizla.Io, che fumo anche sigari, preferisco di più il gusto e il retro-gusto delle rollate che quelle normali, perchè quello è tabacco :) . Adesso sono quasi 4 anni che rollo e non uso la macchinetta (è da neofiti però comoda quando hai fretta) :) ma adesso passerò alle cartine più sottili !!

 

Postato da: Ev3r_H4cK_M4rC0 il 16 Gennaio 2009 alle 18:37

ciao a tutti, prima fumavo camel light con una media di 10 sigarette al giorno, ora da circa sei mesi ho deciso di passare al "tabacco", esattamente virginia giallo e cartine bravo (esclusivamente), sui filtrini non sono troppo esigente anche se di solito compro i rizla.
se devo essere totalmente sincero, fumare il tabacco non mi ha fatto ridurre il numero di sigarette giornaliere, ciò non toglie che è nettamente migliore sia dal punto di vista del risparmio (spendo meno della metà di prima) che del gusto.
ci tenevo a dire che, secondo me, rollarsi le sigarette non è da sfigati (anzi) e nemmeno poco pratico, anche perchè con un pò di allenamento si arriva a rullarsi una sigaretta in 20 secondi circa.

 

Postato da: cinzio il 24 Gennaio 2009 alle 21:41

Io fumo tabacco ormai da 9 anni e o portato molti miei amici su questa strada! io fumo solo golden virginia verde con smoking blu e filtri ocb da 6mm!
se posso darvi un consiglio non comprate da siti internet soprattutto est europa! io per provare ho fatto un ordine di 1kg di golden e mi sono arrivati 400 g e quando mi sono lamentato non avendo risposta o fatto un controllo sui server che ospitava il sito e ho scoperto che ne ospitava altri 7-8 praticamente identici! piùttosto fate come ho fatto io, fatevi spedire o andate in ferie in spagna e con 70€ vi comprate 1kg di tabacco, confezioni da 50g a 3,50 circa!

Se qualcuno sa spiegarmi come rollare con una mano perfavore scrivetelo o ditemi dove posso trovare delle istruzioni!?!

complimenti per il sito! e grazie per le istruzioni anticipatamente!

 

Postato da: thomas il 31 Gennaio 2009 alle 22:43

io per rollare spezzo i sigari (toscanelli alla vaniglia) metto il tabacco in una retina della pipa, metto dell' acqua a bollire e faccio inumidire l tabacco e diventa un capolavoro: drum di durezza media alla vaniglia!! uso cartine pop leggere "queen size" e i filtri li faccio con un batuffolo di cotone oppure prendo i rizzla!

rollate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!!!!!

 

Postato da: .txt. il 31 Gennaio 2009 alle 23:15

salve a tutti io fumo tabacco rollato ormai da 5 anni mi sono affezionato al golden virginia giallo(il verde sec me nn ha sapore) volevo chiedervi se valeva la pena incominciare a provare il pueblo ormai nn ho piu voglia del golden ah dimenticavo, filtri ocb slim cartine o rizla grigie o bravo (preferisco piu le seconde). ritornando al discorso di prima trovare un altra tabacco da rollaggio che valga la pena fumare

 

Postato da: voica il 13 Febbraio 2009 alle 21:20

salve gente!
anche io ho trovato il tabacco "black" della mac-baren e secondo me è buonissimo!!!
cercavo notizie su questo tipo di tabacco e qualcosa ho trovato su questo sito...

essendo un tabacco molto difficile da trovare..speravo che qualcuno di voi lo conoscesse...!
complimenti per questo forum interessantissimo...
è stata dura lasciare le mie lucky strike...ma ne sono felice!!!

 

Postato da: nilis il 19 Febbraio 2009 alle 1:55

E' ormai un'anno che mi rollo le stizze e devo dire che non mi sono mai stancata! (Le compro solo al sabato sera perchè prevedo che non sarò in grado di farle nel corso della serata... ;-) )
PUEBLO...siempre! E' buonissimo e le sigarette normali non le sopporto quasi più come sapore... è vero ho ridotto molto il numero anche se quando ci si prende la mano e si riesce a farle alla svelta non cambia molto dal tirarne fuori una nuova dal pacchetto!
Però volete mettere fumare una vostra creatura!?Anche se è l'essere più malriuscito del mondo è sempre meglio!!! ;-) Ciao a tutti...

 

Postato da: Vale il 26 Febbraio 2009 alle 16:18

Io, anche se mi piace variare spesso, compro il barattolo da 100 grammi di Pueblo...spettacolare...all'inizio me
lo portavo tipo tamburello, un po' scomodo...ora, la mattina, prima di andare a lavoro, mi riempio un pacchetto
riciclato in alluminio della Malboro, ci infilo dentro una dozzina di filtrini slim (rizla o swann)e le cartine,
che devono essere rigorosamente di classe A (c'è scritto sulla confezione), ossia quelle bianche e non quelle
trasparenti, che sono trattate chimicamente proprio per sbiancarle. Come marca di cartina consiglio le SPECIAL molto
meglio delle RIZLA bianche la cui colla non attacca bene, e per chi rulla a bandiera come me non fungono bene, ma
se si trovassero di più in giro comprerei le BRAVO, che portano fortuna (c'è scritto sulla confezione) e sono di
canapa (...la cara vecchia).
A lavoro si sta creando il circolo dei rollatori e penso che come strategia antifumo aziendale è il TOP.

Think Locally **** Globally

 

Postato da: Nicola Gogol il 28 Febbraio 2009 alle 0:21

Si le Special sono le migliori come sapore anche ma quando ti fumi una sigaretta rollata con le medesime devi poi prendere l' aspirapolvere o la spazzola per toglierti via di dosso la cenere che svolazza per la stanza

 

Postato da: ciccio il 18 Marzo 2009 alle 21:14

Ciao a tutti. Sono d'accordo con molti di voi e preferisco le sigarette "fai da te". Si può scegliere il tabacco, se farla più forte o più leggera, con filtro, senza filtro, la cartina etc... (anch'io tolgo la parte con la colla) La prima volta in assoluto che ho fumato è stato in realtà un sigaro Romeo y Julieta no.2. Provati anche Arturo Fuente e Montecristo, sia normali che piccoli (cigarillos). Ero in America Latina e se ne trovava per tutti i gusti. Quindi sono stata abituata a scegliere il tabacco in base al gusto personale, anche se devo dire che non sono certo un'esperta in materia. Comunque, le sigarette commerciali non mi piacciono, non sopporto più il sapore. Fumo poco e farsi la sigaretta da soli è più una sorta di rito ormai. Non è per niente da sfigati! :D

 

Postato da: yona il 05 Aprile 2009 alle 14:33

Dimenticavo... Anch'io preparo il pacchettino con l'occorrente :D Ho una scatola di latta dei sigari piccoli Romeo y Julieta e dentro ci tengo filtri RIZLA slim e regular, e cartine RIZLA silver e king, a seconda di come mi gira. Poi a parte ho il pacchetto di tabacco (ultimamente alterno Pueblo e American Spirit).

 

Postato da: yona il 05 Aprile 2009 alle 14:38

Consiglio vivamente il mix:
Senza Nome Bianco+Cartine Bravo+Filtri OCB!

 

Postato da: Setzer il 05 Aprile 2009 alle 18:39

ragazzi io è un po' di tempo che ho iniziato ormai a rollarmi le sigarette e devo amettere che la sigarette "fai da te" sono notevolmente meglio,non solo per il risparmio,ma anche per il fatto stesso di girarsela da solo, e per il sapore,visto che ormai il gusto del tabacco lo trovo notevolmente migliore.
preferisco non fumare più che accendermi una sigaretta "prefabbricata".
io adesso mi sto trovando bene con il pueblo...che è buono,ma voevo sapere se per caso avreste da consigliarmi un'altro tabacco,che abbia sempre il prezzo nella media.

 

Postato da: io il 11 Aprile 2009 alle 15:24

ciao a tutti, ho letto tutto il post e sono praticamente morto!! chiedo una cosa (possibilmente a chi realmente è competente, ma anche agli altri per esperienza): in definitiva sono meno dannose le Bravo o le Rizla argento? grazie ciao!

 

Postato da: pippo il 16 Aprile 2009 alle 20:22

esistono centinaia di tipi di cartine per sigaretta : quelle spesse,meno spesse,fine,finissime, bianche,trasparenti etc...difficile stabilire scientificamente quali cartine siano meno dannose ! le bravo e le rizla argento sono 2 cartine totalmente diverse: le bravo sono più spesse,bianche e sono fatte di canapa e lino ,sono praticamente identiche alla carta usata per le sigarette industriali e hanno le famose striscioline verticali che sono fatte di zolfo per migliorare la combustione,infatti avrai notato che le sigarette rollate con le bravo non si spengono mai ! le rizla argento invece sono fatte di cellulosa,sono finissime,quasi trasparenti e bruciano meno,sono a combustione lenta e se non tiri la sigaretta ti si spegne facilemnte ! dipende dai gusti personali : se volete una sigaretta che bruci velocemente prendete le bravo se invece volete una cicca un pò più lenta prendete le rizla argento, io ultimanete uso una via di mezzo cioè le smoking rosse corte che non sono ne finissime ne troppo spesse oppure le classiche rizla blu e mi trovo benissimo ! ps. c'è anche da dire che tutte le cartine hanno un'origine vegetale : sono fatte principalemnte con vegetali: quali lino, canapa, riso etc. buona rollata !!!

 

Postato da: jimbo il 17 Aprile 2009 alle 16:42

thanks jimbo! io le ho prese tutte e sto provando! ah, nelle liste dei filtri vedo che non ci sono mai gli enjoy freedom, io mi trovo molto bene, hanno un ottimo grip a mia opinione, ciao!

 

Postato da: pippo il 24 Aprile 2009 alle 0:48

ciao a tutti... io e da 4 anni che ho abbandonato le fu mitike lucky stryke (30 zizze al giorno!!!)

x passare al rollarolla....golden virginia green e ritzla blu....senza filtro!

un pakko mi dura oltre una settimana. effettivamente il rito del rollaggio mi ha travolto

da un giorno all'altro!!!

buona rollata a tutti

 

Postato da: batman il 24 Aprile 2009 alle 14:14

altra curiosità che mi è venuta in mente: ho preso un pacco di Stuyvesant gold abbastanza umido, poi l'ho perso dopo due giorni e l'ho ripreso rosso e sembra abbastanza secco rispetto all'altro, secondo voi è normale o mi hanno rifilato un pacco che era lì da tempo? grazie ciao!

 

Postato da: pippo il 24 Aprile 2009 alle 15:48

salve ragazzi...
il tabacco nero o bianco della mac barren è un gran tabacco anche se non sono riuscito a fumare il nero per molto
perchè lo trovavo molto forte..(anche se ero abituato a fumare lucky strike rosse)
e il bianco invece quasi non lo sentivo nemmeno..quindi non trovando una via di mezzo della mac barren
anche io ho cominciato a fumare l'american spirit..!
e devo provare anche la buccia di mela per renderlo più fresco dato che dopo 4 giorni diventa
uno sbriciolone incredibile di tabacco...ma il sapore è buonissimo!!!
comunque la mia domanda è questa..
si trovano i pacchi da 100 g come il pueblo di american spirit?
sarebbe molto comodo..soprattutto per abbassare un po' il prezzo del tabacco (4.65 euro x 30 g)..
nella busta c'è scritto che per mantenerlo in perfette condizioni conviene mantenerlo in frigorifero
in un contenitore ermetico..qualcuno di voi ha provato?
per quanto riguarda le cartine..secondo me le rizla silver sono le migliori x l'american spirit..
grazie delle tante informazioni che ho trovato su questo forum..!

 

Postato da: nilis il 12 Maggio 2009 alle 15:47

Io col Pueblo uso le Ritzla bianche.. sono le utlime uscite e a differenza delle grigie sono meno sottili (quindi non si spegne la cicca) ma fanno meno male (soni microforellate). E se provate a bruciare una ritzla grigia ed una bianca vedrete che la bianca lascia meno scarto...
Purtroppo non sono facili da trovare

 

Postato da: Marty_Party il 12 Maggio 2009 alle 18:39

consiglio a tutti l'american spirit e il pueblo. sono 2 tabacchi secchi e privi di additivi, gusto intenso e molto buono. entrambi non sono molto semplici da rollare, ma ci si fa l'abitudine. e una volta imparato a rollare il pueblo si può rollare tutto. ;D

 

Postato da: labbo il 15 Maggio 2009 alle 15:37

ciao a tutti mi sono appena iscritto e con piacere ho notato k cm me ci sn moltissimi fan delle sigarette k
ti rulli da solo k io e i miei amici kiamiamo drummeli xD..e abbiamo persino fondato una confraternita del
drummello xD. cmq io consiglio a tutti coloro k devono scegliere un tabacco k li possa soddisfare l'american spirit
è buonissimo laugh1.gif e in piu mi da un senso di rilassamento k nn mi da nessun altro tabacco..è un vero e proprio
piacere...e x ultima cosa vorrei dire a ki nn riesce a rullare bene k è solo questione di allenamento..se te la fai rullare dalla makkinetta ti perde tt il piacere!!una sigaretta rullata da te è doppiamente piu buona!! Cool.gif ciao a tutti

 

Postato da: valeamericanspirit il 17 Maggio 2009 alle 14:40

I gusti sono gusti , anche sul tabacco, ma io consiglio di fumare tabacchi non trattati chimicamente e con addittivi. Gli unici in commercio un po' piu' "sani" sono l'american spirit ed il pueblo. Io preferisco decisamente l'american spirit , anche se costa di piu' ma vale anche di piu' a livello di gusto e retrogusto. E cartine sottili senza polvere da sparo per la combustione. Comperatevi anche un portasigarette in metallo con l'asta per tenere ferme le sigarette rollate! (rollate a casa , cosi' quando siete in auto od in posti dove e' scomodo rollare ...In vendita nelle tabaccherie al prezzo da 5 a dieci euro.Molto belli anche a livello estetico !

 

Postato da: petervonkant il 19 Maggio 2009 alle 2:21

Dimenticavo...importantissimo usare i filtrini da 6 mm...cosi' evitate di rollare sigarette troppo "spesse" . Mediamente una sigaretta rollata sottile senza filtro con cartine sottili produce 8 mg di condensato e 0.7 di nicotina quelle piu' spesse da 7.2 il doppio.. Col filtro sara' piu' basso il contenuto di nicotina e condensato , la cartina col filtro evita anche di ritrovarvi con tabacco in bocca . Il gusto comunque e' sempre deciso anche coi filtrini!I portasigarette che intendo io , in metallo lucido lavorato ,sono a forma quadrata e sottile, non a forma di pacchetto di sigarette.

 

Postato da: petervonkant il 19 Maggio 2009 alle 2:37

Ciao a tutti,

Mi sono imbattuto in questo forum, e non sono riuscito a staccarmene ...dotte disquisizioni :-)
Mi presento: Pueblo/rizla silver/ocb filter(6mmm).

Saranno 5-6 mesi che sono passato al tabacco...decisamente un altro stile.
Inizialmente sono stato consigliato da un amico ad acquistare l'old holburn giallo, devo dire che il sapore è veramente ottimo, ma appena dopo due pacchetti da 40g, ho dovuto eliminarlo, causa mal di gola e soprattutto un aumento di muchi.
Così sono passato al Drum bianco, non mi è dispiaciuto...anche se dopo un pò stanca.
Adesso fumo Pueblo e devo dire che mi trovo veramente bene.
La tentazione di cambiare sapore tuttavia è ancora forte, qualcuno potrebbe consigliarmi un secco tipo pueblo, ma che abbia un minimo di aroma? solo per rompere momentaneamente, perchè penso che la mia scelta definitiva ricadrà sul pueblo(l'american spirit costa decisamente troppo per i miei gusti).

Ringrazio tutti voi per le interessanti opinioni e i giusti consigli.

 

Postato da: Emilianblues il 27 Maggio 2009 alle 17:23

ciao !!! se cerchi un tabacco economico,secco ma non troppo, e con un minimo di aroma potresti provare: john player special,tabacco inglese (forse lo stesso produttore del golden virginia ) pacchetto giallo con scritta dorata jps ! l'ho comprato in settimana per testarlo e non è male e soprattutto molto economico solo 3,60 euro come il pueblo, ma da 40 grammi !!!

 

Postato da: jimbo il 04 Giugno 2009 alle 21:45

ciao jiimbo,
grazie per l'informazione, davvero non l'ho mai sentito john player special, proverò a cercarlo.
Nel frattempo ho comprato un pacchetto di Manila(40g) a 4.60... ma praticamente lo butterò via.
Non so se è il tabacco così secco, o il tabaccaio l'aveva da troppo tempo, sta di fatto che non mi è piaciuto proprio, secco scuro e scoppiettante...sapore pressappoco insignificante.

 

Postato da: Emilianblues il 05 Giugno 2009 alle 11:34

ciao emilianblues !!! si effettivamente questo tabacco di cui ti ho parlato non è da molto in circolazione ! l'ho scoperto solo da poco tempo in qualche tabaccheria, ma credo che adesso si stia commercializzando bene,perche esistono anche i pacchetti di sigarette jps ! dimenticavo di dirti che è un tabacco virginia, nella busta da 40gr. gialla c'è scritto john player special virginia !!! ps. lascia perdere il manila perchè è una schifezza !!! ciao e buona rollata !

 

Postato da: jimbo il 05 Giugno 2009 alle 14:37

salve a tutti bella discussione... cmq io sn passato proprio oggi a fumare tabacco dp averlo provato prima, infatti oggi ho comprato tt il set! sn passato al tabacco anke xk piano piano voglio levarmi il vizio d fumare... e fumare solo qnd ne ho la voglia e cm leggevo prima x sfizio e nn x vizio... e qnd sn in compagnia... cmq secondo me il migliore è l'american spirit sia xk è naturale (almeno così è scritto) e poi xk m piace + d tt gli altri ha un bel retrogusto! e poi m ha appassionato l'arte del rollare è tr bello xk poi fumi ciò ke tu hai creato!!! infatti nn voglio comprare nemmeno la macchinetta x il piacere d farle cn le mie mani e x riuscirci sempre meglio xk nn è ke m vengano proprio un grankè ankora xò dai accettabili... un saluto a tutti buona fumataaaaa!!

 

Postato da: mattybandito il 10 Giugno 2009 alle 0:09

ciao a tutti, io fumo Marlboro Gold (ex marlboro light), e volevo passare alle sigarette rollate, qualcuno fumava le mia stesse sigarette e mi può consigliare un buon tabacco?
se no mi basta sapere se c'è un tabacco gradevole da fumare non secco, che non gratti in gola insomma!
grazie mille a tutti

campao

 

Postato da: campao il 15 Giugno 2009 alle 0:40

A chi di solito proviene dal mondo delle sigarette, e non riesce a staccarsi da quel gusto io solitamente consiglio il Fortuna Blue.
Abbastanza umido(considerando che sto fumando Pueblo o American Spirit che sono i più secchi in assoluto), abbastanza filamentoso, e abbastanza economico.
A me sembra molto fumabile, ed il passaggio dalla sigaretta ala tabacco assolutamente non è traumatico.
Ma del resto tutto è soggettivo.
Ciao

Emiliano

 

Postato da: emilianblues il 16 Giugno 2009 alle 11:14

Rollo da 20 anni rigorosamente senza macchinette, ho iniziato in quelle settimane che
finirono le sigarette ai tabaccai (chi lo ricorda? Cosa era successo?) e da sfigato/fortunato
quando si svuotarono tutti gli scaffali mi toccò prendere una busta di Hold Olborn l'unica
cosa rimasta. Ho fumato da allora sempre tabacco, tutte le sigarette industriali mi fanno schifo, si fuma di meno e si può stare lunghi periodi senza fumare
da vizio diventa solo piacere, niente tosse, mal di gola, di testa e irritazioni varie
e vuoi mettere il rito di confezionarsela mentre si parla con gli amici?
Da tanti anni fumo Golden Virginia verde con cartine rigorosamente SPECIAL (quelle vecchie
azzurre della Gizeh) le uniche che si trovavano sugli scaffali insieme alle Rizla azzurre lunghe. Non uso il filtro, ultimamente però
ogni 10 senza ne faccio una col filtro. Proverò subito i tabacchi menzionati Pueblo e American
Spirit. Quando ho iniziato ne ho provati diversi fino a approdare al G. Virginia, uno dei
peggiori è il Manila giallo. Per non far sbriciolare il tabacco non mettetelo mai in tasca
e se usate le Special inserite il pacchetto nella piega di chiusura del sacchetto del tabacco
e non si appiccicheranno mai. Per inumidire un tabacco secco si può anche usare al posto
delle bucce qualche goggia di liquore secco sul fondo della busta, il tabacco prende un po il gusto del liquore, che figata!!
In genere io uso un cucchiaino da caffè di Chivas ma si può utilizzare di tutto impotante che sia secco, qualsiasi whisky ma anche la grappa

 

Postato da: TaoZenFu il 20 Giugno 2009 alle 12:48

cosa ne pensate del G. Virginia Giallo? è buono? e soprattutto non è tanto secco vero?
ciucchi.gif nono.gif

 

Postato da: gigino il 21 Giugno 2009 alle 2:00

AMEN FRATELLI E SORELLE io rollo da piu di 5 mesi e ho imparato molto bene quest'arte è un 'onore solo impararla ma poi riuscirci è una soddisfazione molta gente dice che è da sfigati perchè non hanno le nostre doti io iniziai con lo stuyvesant e poi cioè ora vado a pueblo tranquillo tira bene saporito da gustare non come quelle già fatte che sanno solo di additivi fratelli e sorelle questa è la retta via quella del rollaggio non abbandonatela mai perchè chi abbandona la vecchia strada per la nuova non sa ciò che trova fate cosi e non vi tradirà mai
pace e tabacco

 

Postato da: Errico Pierpaolo il 23 Giugno 2009 alle 0:07

Ragazzi avrei una cosa da chiedervi.

Quando studiavo a Roma,fino al 2000,fumavo tabacco van nelle,ma non quello che vendono oggi,fumavo quello nella confezione arancione,che era più pastoso di quello che vendono attualmente.

Volevo ritornare a fumarlo,ma non lo trovo da nessuna parte.Sapete se per caso hanno smesso di farlo?o,magari,dove vi fornite voi,lo trovate?

 

Postato da: emanuele il 01 Luglio 2009 alle 14:11

Anch'io fumo da anni esclusivamente tabacco da rollare...
vorrei però sottoporvi questo link

http://www.universonline.it/_ses soesalute/salute/07_09_06_a.php

 

Postato da: ecioden il 07 Luglio 2009 alle 0:12

ciao io fumo da circa 30 anni ,ne ho 45 ,so che non dovrei ma sono un vizioso ,lo ammetto ,il fatto di fumare tabacco e di rollarsi qualche sigaretta non è assolutamente da sfigati ,ma a mio parere da buongustai ,in questi ultimi mesi ho scoperto un tabacco in conf da 200 g in barattolo sigillato ,molto buono e costa solo 10 €uro al pezzo , in media mi dura più di 3 settimane a volte anche 4 ,rollando fumo meno e sono molto più appagato come gusto e soddisfazione ,mentre con le sigarette confezionate viaggio di 2 ai 3 pacchetti al giorno ,davvero troppo , sarà il lavoro e lo stress che ne deriva o la gestualità della sigaretta ? sono un autista di mezzi pesanti ,(camionista ,e passo molto tempo solo . saluti a tutti
P.S.
Non cito la marca del tabacco in questione perchè non vorrei fosse scambiato per publicità e di conseguenza caricarmi di spese per le eventuali ammende o denuncie ,me lo fumo e basta ,ciao a tutti Giacomo

 

Postato da: macellaio il 16 Luglio 2009 alle 0:24

salve,volevo qualche consiglio.
ho 41 anni e fumo sigarette da quando ne avevo 16,ho fumato un po di tutto,ora è da un pò che fumo le winston silver,mi tocca comprare 2 pacchetti al giorno (7,40 euro) quindi una spesa economica non indifferente,oltre alla salute che se ne va.
ho letto tutto il blog e l'ho trovato davvero molto interessante,complimenti.Vorrei passare al tabacco,però premetto che non ho intenzione di rollare a mano ma bensì con la macchinetta,per itenderci quel tipo fatto in alluminio dove si mette tabacco,filtro e la cartina su,si chiude ed esce la sigaretta dalla parte superiore.
Volevo chiedere DOVE POSSO TROVARE QUESTO TIPO DI MACCHINETTA,E CHE MARCA E' MIGLIORE.
CHE TABACCO (NON UNO MOLTO PESANTE),FILTRINI,CARTINE MI CONSIGLIATE PER INIZIARE.
se avete link di siti seri dove si può acquistare online gradirei me li diceste.
Ringrazio in anticipo chi mi sarà d'aiuto,mia mail oldboy68@hotmail.it

 

Postato da: oldboy il 18 Luglio 2009 alle 9:48

ciao Holdboy il tabacco per sigarette dovresti provare quello che ti soddisfa maggiormente ,e vedere che non ti stufi ,certi tipi troppo umidi e aromatici a me rendono la bocca cattiva e mi stufano dopo poco , io ho trovato un tabacco molto buono ,ma lo prendo in svizzera si chiama MORO tipo forte ,nn so se in italia è disponibile ,senno puoi provare con un OLD OLBORN o virginia o golden virginia ,molto buono e secco come gusto è il TILBURY e si trova facilmente ,la macchinetta la trovi da qualsiasi tabaccaio ,ciao

 

Postato da: macellaio il 18 Luglio 2009 alle 12:27

grazie delle info macellaio.
oggi ho comprato la macchinetta,6 euro,però non mi vengono bene bene,la cartina no aderisce completamente al filtro,forse devo fa un po la mano,poi ho preso tabacco STUYVESANT gold,cartine GIZEH SPECIAL,filtri SWAN 6mm.
spero di riuscire in questo passaggio.

 

Postato da: oldboy il 19 Luglio 2009 alle 0:56

Ciao Oldboy tranquillo ,è solo questione di prenderci la mano ,nella macchinetta metti il tabacco distribuito uniformemente e il filtro in contemporanea ( se è una macchina di quelle che rolla quelle con i tubi già fatti nn so cm si usano) e prima di inserire la cartina se ti è possibile dai una rollata solo col tabacco ,poi metti la cartina ,di solito si infila tenendo il lato con la colla in alto e la colla davanti ,cioè che la vedi e non dietro ,comunque prendici la mano ,io ne ho usato qualche tipo di macchinette ma sono molto più soddisfatto a rollarmele a mano ,anche se a volte , o per la fretta o perchè faccio altro in contemporanea vengono un po coniche,tipo piccolo joint .
ciao e buona domenica, Giacomo

 

Postato da: giacomo il 19 Luglio 2009 alle 2:36

ciao e grazie della tua disponibilità Giacomo,la macchinetta non è quella che rolla i tubi già fatti,ma bensì quella di cui parli tu.Si credo che devo far un pò di mano,ieri ho consumato un pacco di cartine a furia di provare.Rollare a mano sarà sicuramente più soddisfacente,proverò.
Buona domenica

 

Postato da: oldboy il 19 Luglio 2009 alle 10:46

salve gente,stamattina ho comprato cartine OCB PREMIUM NERE,più sottili rispetto a quelle prese in precedenza (GIZEH SPECIAL),ho la sensazione che si spenga la sigaretta se non tiro,mi sono trovato meglio con le SPECIAL.

 

Postato da: oldboy il 19 Luglio 2009 alle 13:47

x oldboy: in effetti le gizeh special non si spengono, sono come le rizla bianche
o le rex bravo; sono microforate e appartengono alla classe A: che abbassano il
contenuto di nicotina...personalmente preferisco le gizeh special alle rizla bianche,
in quanto quest'ultime fanno avvertire un sapore di carta mentre si aspira
proprio all'imbocco del filtro...sara' soggettivo, con le gizeh non si avverte.
Le Bravo nn ho avuto possibilita' di reperirle, quindi nn esprimo un giudizio in
merito.
Il tabacco che fumo quotidianamente, e' il Mac Bianco o senza nome Bianco con cartine rizla blu, che
sono solito trovare; l'ho provato anche con le Special, risulta leggero.

Fumo ogni tanto, quando capita di trovarlo il Mac Nero o senza nome Nero, solitamente
o dopo pranzo o di sera...di mattina e' un po' tostarello; anche se poi e' una questione
di abitudine...il Nero sempre con cartine gizeh special.....dopo 4 o 5 gg di apertura della
confezione risulta molto piu' saporito

Per entrambi Mac Tabacchi
uso filtri ocb slim; ho provato diversi filtri, rizla, gizeh, swan...gli ocb sembrano
almeno per me, accoppiarsi meglio col tabacco; sara' una questione di sapore, papille
gustative alterate...
ps: per coloro che fumano tabacchi Mac Baren-Senza Nome; vi risulta una nuova confezione
dal nome Roll your own Virginia Blend; inoltre un Roll your own american blend da 200gr.
Saluti a tutti

 

Postato da: Mac_Ciccio il 21 Luglio 2009 alle 1:01

grazie ciccio wink.gif ho abbandonato già la macchinetta e mi sto spratichendo a farle a mano,per qualche giorno ho fumato golden virginia giallo+swan+special,l'indice e il medio mi son venuti gialli dove mantengo la cicca nervoso.gif oggi un mio amico mi ha fatto provare old holborn giallo,l'aroma mi è piaciuto molto e l'ho comprato + filtri ocb + cartine rizla grigie e ocb nere premium,che poi mi sembrano simili nello spessore,giusto?

 

Postato da: oldboy il 22 Luglio 2009 alle 21:00

Confermo che con i filtrini extra slim, quelli in pacchetto con cannucce; dopo un po' ti ritrovi con le dita ingiallite. Lo si nota gia' quando si e' nella fumata che il filtro da bianco diventa giallognolo. Non vorrei sbagliarmi, mi sembra che gli swan nn abbiano una ulteriore copertura di cartina attorno tipo ocb, e forse anche alcuni rizla, probabilmente quelli in scatola, diventano anche loro come gli swan, e macchiano le dita. A parte le macchie che si tolgono, con gli swan e rizla senza cartina che avvolge il filtro, mi scottavo labbra e dita molto prima della fine della sigaretta rollata. Per quanto riguarda le cartine, penso siano come spessore, sicuramente piu sottili delle rizla blu, ma si spengono un po' prima se nn tieni la sigaretta in combustione.
Per i tabacchi, ognuno puo' scegliere la cartina che meglio gli aggrada; per i tabacchi secchi dovrebbe andare una cartina sottile; per gli umidi qualcosa di piu' spesso; ma non sempre e' una regola. Ci sono persone che fumano tabacchi secchi con cartine tipo Bravo, Gizeh...che prendono fuoco meravigliosamente...poi dipende dalla tolleranza all'irritazione di ogni singola gola.
Il tabacco old holborn giallo l'ho provato, una buona fumata...non ho mai capito l'odore che ha all'apertura della busta; molti dicono odore di vinaccia, prugne ed altro...a me sembrava tipo olive conciate, diciamo spaghetti alla ******esca...pero' buono.
Saluti
Mac_Ciccio

 

Postato da: Mac_Ciccio il 23 Luglio 2009 alle 13:40

Confermo che con i filtrini extra slim, quelli in pacchetto con cannucce; dopo un po' ti ritrovi con le dita ingiallite. Lo si nota gia' quando si e' nella fumata che il filtro da bianco diventa giallognolo. Non vorrei sbagliarmi, mi sembra che gli swan nn abbiano una ulteriore copertura di cartina attorno tipo ocb, e forse anche alcuni rizla, probabilmente quelli in scatola, diventano anche loro come gli swan, e macchiano le dita. A parte le macchie che si tolgono, con gli swan e rizla senza cartina che avvolge il filtro, mi scottavo labbra e dita molto prima della fine della sigaretta rollata. Per quanto riguarda le cartine, penso siano come spessore, sicuramente piu sottili delle rizla blu, ma si spengono un po' prima se nn tieni la sigaretta in combustione.
Per i tabacchi, ognuno puo' scegliere la cartina che meglio gli aggrada; per i tabacchi secchi dovrebbe andare una cartina sottile; per gli umidi qualcosa di piu' spesso; ma non sempre e' una regola. Ci sono persone che fumano tabacchi secchi con cartine tipo Bravo, Gizeh...che prendono fuoco meravigliosamente...poi dipende dalla tolleranza all'irritazione di ogni singola gola.
Il tabacco old holborn giallo l'ho provato, una buona fumata...non ho mai capito l'odore che ha all'apertura della busta; molti dicono odore di vinaccia, prugne ed altro...a me sembrava tipo olive conciate, diciamo spaghetti alla ******esca...pero' buono.
Saluti
Mac_Ciccio

 

Postato da: Mac_Ciccio il 23 Luglio 2009 alle 13:42

Confermo che con i filtrini extra slim, quelli in pacchetto con cannucce; dopo un po' ti ritrovi con le dita ingiallite. Lo si nota gia' quando si e' nella fumata che il filtro da bianco diventa giallognolo. Non vorrei sbagliarmi, mi sembra che gli swan nn abbiano una ulteriore copertura di cartina attorno tipo ocb, e forse anche alcuni rizla, probabilmente quelli in scatola, diventano anche loro come gli swan, e macchiano le dita. A parte le macchie che si tolgono, con gli swan e rizla senza cartina che avvolge il filtro, mi scottavo labbra e dita molto prima della fine della sigaretta rollata. Per quanto riguarda le cartine, penso siano come spessore, sicuramente piu sottili delle rizla blu, ma si spengono un po' prima se nn tieni la sigaretta in combustione.
Per i tabacchi, ognuno puo' scegliere la cartina che meglio gli aggrada; per i tabacchi secchi dovrebbe andare una cartina sottile; per gli umidi qualcosa di piu' spesso; ma non sempre e' una regola. Ci sono persone che fumano tabacchi secchi con cartine tipo Bravo, Gizeh...che prendono fuoco meravigliosamente...poi dipende dalla tolleranza all'irritazione di ogni singola gola.
Il tabacco old holborn giallo l'ho provato, una buona fumata...non ho mai capito l'odore che ha all'apertura della busta; molti dicono odore di vinaccia, prugne ed altro...a me sembrava tipo olive conciate, diciamo spaghetti alla ******esca...pero' buono.
Saluti
Mac_Ciccio

 

Postato da: Mac_Ciccio il 23 Luglio 2009 alle 13:42

ho capito ciccioooo laugh1.gifscherzo,ti sara partito il mess tre volte.
se ho capito bene i filtrini ocb nella bustina ingialliscono meno le dita? cazz le cicche a mano mi vengono larghe su,un po a tromba,perche quando chiudo si fa la pieghetta in cima,forse è meglio che usi,almeno per ora,cartine un po piu spesse delle ocb nere premium,quali?

 

Postato da: oldboy il 23 Luglio 2009 alle 15:34

Salve, scusa, non mi ero accorto di aver fatto partire piu' volte il msg, stavo su altre pagine di internet e avevo fatto refresh delle stesse sicuramente e' capitata anche questa.
Comunque con i filtri ocb le dita si ingialliscono di meno; se guardi con attenzione il filtro vedi che c'e' proprio un ulteriore strato di carta avvolgente. Quelli della rizla presentano stesse caratteristiche quelli nel sacchetto di plastica (nn vorrei sbagliarmi)....comunque controlla acnhe altri tipi di filtri a vista per notare questa caratteristica.
Per le cartine puoi usare qualcuna piu' spessa, ti verra' piu' facile rollare...poi non ti preouccupare se vengono un po' stile jazz od altro, l'importante che il tabacco e' sciolto e non molto compresso cosi' la sigaretta tira di piu'.
Quindi cartine piu' spesse tipo: rizla blu, old holborn (se le trovi,simili alle rizla blu), gizeh special o bravo (non si spengono perche' autocomburenti). Una volta accertatoti dell'abilita' manuale nel rollare, puoi provare anche quelle sottili...Fa' tu...vedi tu...
Saluti
Mac_Ciccio

 

Postato da: Mac_Ciccio il 24 Luglio 2009 alle 9:04

ciao rollatori !!! confermo quello che ha detto mac_ciccio : i filtri ocb sono i migliori perchè sono rivestiti,quindi rimangono bianchi a fine sigaretta, e le dita non diventano gialle e poi sono pure più resistenti nel senso che a fine sigaretta quelli non rivestiti si deformano dal calore , ci si può scottare le labbra . invece gli ocb no , sono perfetti !!! esistono anche i filtri rizla rivestiti ma sono solo quelli nella busta di plastica ; quelli nel pachetto di cartone invece non sono rivestiti !!! ciao buona rollata

 

Postato da: jimbo il 24 Luglio 2009 alle 15:32

ok per i filtri ho preso la mia decisione,sicuramente ocb,ne esiste solo un tipo vero? quelli nella bustina da 120.
Sto continuando a fumare old h giallo,però oggi ho preso cartine gizeh special,non male devo dire,la cicca risulta un po piu pesante rispetto alle ocb nere,e poi ho la sensazione piu netta di fumarmi una sigaretta.
Le cicche iniziano a venirmi benino smile2.gif

 

Postato da: oldboy il 24 Luglio 2009 alle 20:07

però nemmeno con le special mi trovo tanto,mi occorerebbe una via di mezzo tra le rizla silver e le special,piu che si avvicinano alle special,ma non cosi spesse.
CONSIGLI????????

 

Postato da: oldboy il 25 Luglio 2009 alle 10:30

ihihihihihihi smile.gif povero oldboy vedo che sei un novello rollatore vero ??? se cerchi una via di mezzo tra le cartine spesse e quelle fine ti consiglio di usare le smoking rosse come faccio io, o in alternativa prendi le rizla blu !!! le smoking rosse sono la perfetta via di mezzo tra cartine spesse e fine,oppure le rizla blu ! queste 2 sono un tipo ti cartina sottile ma non trasparente e non sono fatte di cellulosa ( come le ocb nere o le rizla silver ) le sigarette vengono bene e non si spengono tanto facilmente ! io preferisco le smoking rosse perche sono filigranate poi vedi te con quali ti trovi meglio !!! ciao e buona rollata !!! smile2.gif

 

Postato da: jimbo il 25 Luglio 2009 alle 10:58

si jimbo sono novello rollatore smile.gif ho preso rizla blu,quelle classiche,le smoking rosse le aveva solo lunghe,esistono pure corte? con quelle sottili tipo rizla grigie,ocb nere non si puo propio,mi lasciano un sapore brutto in bocca.
saluti e grazie

 

Postato da: oldboy il 25 Luglio 2009 alle 13:43

x Oldboy: concordo con jimbo sulla questione cartine. Le smoking rosse ci sono anche corte. Comunque anche se hai trovato le rizla blu vanno bene. Se riesci a trovare anche le cartine marchiate Old holborn noterai che sono identiche alle Rizla blu; per cui questo tipo di cartine simili per spessore dovrebbero andare piu' che bene....
Saluti
Mac_Ciccio

 

Postato da: Mac_Ciccio il 25 Luglio 2009 alle 18:09

allora mi sara capitata una confezione di rizla blu difettose rabbia.gifla colla non aderisce bene dho.gif

 

Postato da: oldboy il 25 Luglio 2009 alle 21:02

una domanda : ma per far risultare la cicca un po piu pesante,dopo mangiato ad esempio,come devo fare?

 

Postato da: oldboy il 26 Luglio 2009 alle 12:26

ho trovato le smoking rosse corte,ottime devo dire,a parer mio sono un po piu spesse delle rizzla blu.

 

Postato da: oldboy il 26 Luglio 2009 alle 13:55

ho fatto caso che le smoking rosse corte hanno le striscette verticali,sono quelle fatte di zolfo????
e poi come lo tolgo sto giallo dalle dita???? rispondeteeeee

 

Postato da: oldboy il 27 Luglio 2009 alle 0:32

ho provato le smoking blu corte,ottime,piu sottili delle rosse,e non mi lasciano quel sapore di plastica in bocca come le rizla silver.

 

Postato da: oldboy il 30 Luglio 2009 alle 22:56

Salve, sono un fumatore di vecchia data diciamo che per una ventina di anni ho fumato tantissimo fino ad arrivare a venti e più sigarette al giorno. Poi ho cominciato a rollarmi il tabacco da solo e devo dire che è stata una cosa piacevole perchè dopo le prime volte che ti vengono veramente male ci prendi la mano e diventa semplicissimo.
Non parliamo del risparmio economico che va ridotto di oltre il 50 * 100 ma soffermiamoci sul piacere di fumare. In pratica questa è la mia esperienza: fino a qualche anno fa le sigarette erano ancora accessibili, economicamente, e si poteva distinguerne il gusto. oggi se fumo una sigaretta sento solo il sapore di ammoniaca e mi disgusta molto. Personalmente ritengo che il miglior tabacco da rollaggio sia il PUEBLO che è naturale e non è umido/infumabile. Poi come cartine uso le smoching oro doppie ottimo rapporto qualità-prezzo, ed infine i filtrini ocb piccoli che a differenza di altri non si anneriscono e tirano bene.
Bhè credo di ver detto la mia in maniera esaustiva, quindi faccio i miei complimenti al blog che è davvero ben costruito.
Un saluto dal Virgi. http//virginiopascucci.blogspot.com

 

Postato da: virginio pascucci il 08 Agosto 2009 alle 20:02

sinceramente in quanto a retrogusto una sigaretta rollata a mano non ha confronti con il gusto catramoso della sigaretta...risopriamo l'arte del fumare e non l'abuso!!!

 

Postato da: metal_way_to _heaven il 09 Agosto 2009 alle 13:52

sono a Pesaro in vacanza e non riesco a trovare smoking blu e rosse :muro: un tabaccaio le aveva,ma mi voleva rifilare delle smoking taroccate a parer mio;apparte che la confezione era da 50 cartne e non da 60,poi il colore della confezione era diverso un blu blu e non l'azzurrino classico che vedo pure sul sito della smoking, le altre di un rosso tenue,ho tirato fuori una cartina blu delle sue ed aveva scritto arroz,nelle classiche c'è scritto smoking.

 

Postato da: oldboy il 10 Agosto 2009 alle 13:15

Fumare tabacco è tutta un altra cosa.. il bello di comprare cartine tabacco e filtri e uscire "soddisfatto" dalla tabaccheria :D scartare la busta da 40g e gustarne l'odore.. io fumo tabacco rollo soolo manualmente non xkè è da sfigati la macchinetta ( un po' si ) ma xkè rullo a bandiera.. ebbene si ogni mia sigaretta è chiusa a bandiera brucio quasi metà cartina!! inizialmente avevo provato ma mi trovavo scomodo in giro in mezzo alla gente etc e avevo lasciato.. ora ho ripreso mi preparo 10 sigarette a casa le metto in un pacco da 10 ed ecco fatto!! bhè con 5 euro ci fumo una settimana!! e ne fumo quasi 10 al gg.. penso ormai fumero' tabacco a vita.. la scelta èa rdua ne sto provando tanti ma ancora non ho trovato il definitivo.. hold holborn yello x mesi ma dopo il suo fruttato mi ha un po' disgustato.. mi sono dato agli american bleand.. inq uesto momento ho il ROCKER'S 40g 3,70euro.. speriamod i ritrovarlo era l'ultima busta e il mio tabacchino spesso non li riprende mmm..

 

Postato da: PaZzIa il 12 Agosto 2009 alle 0:01

ha p.s. NON HO + IL GIALLO alle dita da quando fumo tabacco rollato !!! evvaaaaaai

 

Postato da: PaZzIa il 12 Agosto 2009 alle 0:04

vi risulta che le smoking gold doppie corte siano in pratica le blue confezione da 60?

 

Postato da: oldboy il 17 Agosto 2009 alle 10:35

Vorrei che qualcuno che fuma con le cartine Rizla bianche mi spieghi come mai non riesco a incollare bene le sigarette che preparo utilizzando tra l'altro la macchinetta Rizla+ per rollare. Fumo tabacco da più di un anno ed avevo sempre usato le cartine smoking gold pacco doppio che purtroppo non trovo più. Grazie.

 

Postato da: giovanni il 31 Agosto 2009 alle 10:53

Vorrei che qualcuno che fuma con le cartine Rizla bianche mi spieghi come mai non riesco a incollare bene le sigarette che preparo utilizzando tra l'altro la macchinetta Rizla+ per rollare. Fumo tabacco da più di un anno ed avevo sempre usato le cartine smoking gold pacco doppio che purtroppo non trovo più. Grazie.

 

Postato da: giovanni il 31 Agosto 2009 alle 11:03

Non saprei con la macchinetta; prova a bagnare di piu' la parte della colla; anche io, quando presi le rizla bianche,mi accorsi che quando si andava a rollare la sigaretta non si chiudeva per bene l'unico rimedio era fare slurpaggio piu' insistente.

 

Postato da: Mac_Ciccio il 31 Agosto 2009 alle 13:33

Non saprei con la macchinetta; prova a bagnare di piu' la parte della colla; anche io, quando presi le rizla bianche,mi accorsi che quando si andava a rollare la sigaretta non si chiudeva per bene l'unico rimedio era fare slurpaggio piu' insistente.

 

Postato da: Mac_Ciccio il 31 Agosto 2009 alle 13:34

Pensavo che bagnandole di più avrei tirato via la colla peggiorando la situazione ma proverò a fare come dici.Grazie

 

Postato da: Giovanni il 31 Agosto 2009 alle 16:21

Ciao a tutti, sono Paolo da Todi (PG), ho iniziato a Rollare tanti anni fa, non ricordo precisamente ma almeno una decina, dopo vari passaggi mi ero stabilizzato su Samson busta beige, il più leggero credo, poi questa estate sono stato in Croazia, li ho comprato un paio di buste di tabacco ""locale"" non ricordo il nome ma se ho letto bene era fatto in Polonia, tabacco quasi bruno, gusto molto forte e corposo, insomma quando sono tornato volevo cambiare e provare un tabacco un po' più forte, andato dal tabaccaio mi ha proposto il Virginia JPS busta gialla in offerta lancio € 3,60 per 40g. a suo dire anche troppo forte per uno come me che fumava leggero, invece quando lo sono andato a fumare mi è sembrato ancora più leggero del Samson (forse mi ero abituato al croato) buono ma leggero, poi un amico mi ha consigliato il Pueblo, ieri lo ho preso e fumata la mia prima paglia sono rimasto colpito, un buon sapore ma molto molto forte per come ero abituato, sarà che ero a digiuno e era la mia seconda paglia della mattina ma mi ha fatto girare la testa .
Alla fine di tutti sti cambi e assaggi per adesso sto miscelando il Virginia JPS e il Pueblo, e la miscela non mi dispiace affatto, filtrini OCB slim, mentre per le cartine, come già postato, per adesso uso le rizla bianche (buone, ma certo che la colla fa schifo), ma su vostro consiglio ieri ho ordinato un pacco da 50 di Gizeh special.

PS.
Certo che sulla baia si risparmia un botto, ho preso una scatola di filtrini OCB slim da 34 buste da 120 per 19 €. – un pacco di Gizeh special da 50 per 9 € - spese spedizione 8,50 – Totale 36,50

Dal tabaccaio, filtri 1.20 a busta = 40,80, cartine (rizla, le special non si trovano da me) – dal tabaccaio 0,60 dai cinesi 0,50= 30 o 25 - Totale 70,80 / 65,80
TOTALE risparmio 34,30 / 29,30

Scusate tutti sti conti ma lavoro all'uff. ragioneria deformazione professionale . laugh1.gif

 

Postato da: Paolo il 09 Settembre 2009 alle 11:02

bhe è da qlche mese che sono passato al golden virginia, filtrini ocb e rizla grigie, bhe come prima cosa noto che ho molti più soldi in tasca, respiro meglio, fumo molto di meno nn potendo rollare mentre guido o mentre sono impegnato e nel contempo una sigaretta mi basta anche per 2 fumate (a quanti capita di accendesi una sigaretta e subito dopo essere invitati x un caffè? bhe basta farla spegnere, facile no?? :p ) ... cmq a parte il bla bla bla la vedo una soluzione intelligente, basta solo trovare il tabacco che ti aggrada di più (come tra l'altro succede per le sigarette) ... peccato che a volte qlcuno ti guarda incuriosito mentre rulli per strada :p !!

 

Postato da: Antimo il 19 Settembre 2009 alle 3:03

qualcuno mi può indicare qualche cartina corta slim che non sappia esageratamente di plastica e che abbia una buona colla
non rizla che non mi piacciono
grazie


popoliamo questo nuovo forum per rollatori di tabacco
**SPAM**

 

Postato da: oldboy il 20 Settembre 2009 alle 15:33

Per Paolo da Todi
Puoi spiegare meglio a quale baia ti riferisci per comprare filtri e cartine ? Mi interesserebbe visto i prezzi che citi. Grazie.
Giovanni da Crotone

 

Postato da: Giovanni il 28 Settembre 2009 alle 12:33

La baia non è altro che eBay, piuttosto mi sono arrivate le gize special, ottime, poi ora mi stò divertendo ad aromatizzare il tabacco con: ""brandy, rum, aroma vaniglia, aroma arancio amaro"" ottimo anche questo, poi ho ordinato il barattolo del Pueblo da 100g, insomma sono in piena fase creativa..

 

Postato da: Paolo il 29 Settembre 2009 alle 14:26

ciao a tutti i rollatori !!! vi volevo consigliare un nuovo sistema "brevettato" da me per umidificare il tabacco pueblo e renderlo super fresco in poche ore. oltre alle classiche bucce ( di mela, patata, etc.. ) l'altro giorno ho provato ad umidificarlo con un chicco d'uva e il risultato è stato ottimo !!! prendete un chicco d'uva bianco abbastanza grande ( è un frutto di stagione ) tagliatelo a metà ( senza schiacciarlo ovviamente ) e mettetelo all'interno della busta di pueblo ( con la parte della polpa a contatto della busta )e lasciatelo a riposo per una notte ! il tabacco assorbirà l'acqua contenuta nel mezzo chicco d'uva e diveneterà super fresco anche al tatto e con un sapore gradevole. ciao

 

Postato da: jimbo il 01 Ottobre 2009 alle 15:33

Ciao a tutti amici dell'hand rolling! io da circa un anno ho cominciato a fumare tabacco rollato e i risultati sono più che soddisfacenti... adesso fumo PUEBLO con cartine BRAVO e filtri RIZLA SLIM...volevo qualche consiglio sull'acquisto di altri tabacchi secchi simili al pueblo e se possibile qualche consiglio sull'abbinamento tabacco-cartine-filtrini! Ho sentito parlare dell'American Spirit e del West e vorrei provarli,ma se conoscete qlk altro tipo di tabacco sempre simile al pueblo consigliate!! grazie a tutti in anticipo
Lorenzo

 

Postato da: Ace Frehley il 09 Ottobre 2009 alle 16:37

a me il West non dispiace affatto e se ben ricordo dovrebbe costare meno del Pueblo, comunque sono simili, ciao!

 

Postato da: pippo il 13 Ottobre 2009 alle 23:05

secondo me il gusto del tabacco, x me il pueblo, ha un gusto migliore rispetto alle sigarette...e` + divertente rollare che fare il semplice gesto di tirarla fuori dal pakketto...dv dire ke mi riescono bn e mi dispiace quasi accendermele..w il tabacco!!!

 

Postato da: Lorenzo il 16 Ottobre 2009 alle 21:48

Natural american spirit ( ottimo non puzza ) rizla corte Bianche Microforate ( non si spegne mai ) filtri rizla 6 mm ..x me i migliori ..ma se serve piu tono 8 mm , se rollate col rollatore i risultati sono straordinari , rasentano la perfezione :-)

 

Postato da: roby il 30 Ottobre 2009 alle 21:50

Rollavo in passato, poi per comodita' ho continuato a fumare da pacchetto. E' stata la vacanza di quest'estate (1.200 Km in bicicletta) in Olanda e Belgio a farmi riprendere le vecchie abitudini. Da quelle parti e' molto comune rollare e la scelta di tabacchi in vendita e' davvero ampia rispetto al nostro paese. Non fumo molto, un pacco da 40 g mi dura due settimane e la sperimentazione di nuovi tabacchi richiede di conseguenza un certo tempo.
Tabacco
Dopo aver finito un paio di buste acquistate in Belgio ho finora acquistato (e non finito) l'Old Holborne blu, lo Suyvesant bianco, il "senzanome" Black ed il Pueblo. I primi due li trovo aromatici ma "spessi" ed appiccicosi, tuttavia sono migliorati un po' lasciadoli seccare. Il "senzanome" Black e' mi e' piaciuto molto, al punto da finirlo, ma purtroppo non riesco piu' a trovarlo. In attesa di provarne altri al momento fumo il Pueblo che e' finora risultato la mia seconda scelta. Arrotolo a mano e prediligo una certa secchezza del tabacco che rende meglio al tiraggio.
Cartine
Smoking azzurre, Smoking rosse, Rizla silver, Bravo. Tra queste, preferisco le prime.
Filtri
Mascotte (slim), Rizla slim, Smoking slim. I primi sono i migliori in quanto rivestiti. Oltre al filtro aggingo anche una piccola striscia arrotolata di cartoncino ondulato (da confezioni di fette biscottate!) che ha un duplice scopo: allungare la zona di presa tra le dita ed accorciare la parte da fumare! Forse sono dotato di buona manualita' e la preparazione e' veloce e non richiede un grande impegno. E' invece interessante notare l'espressione del "pubblico" nel vedermi armeggiare con tutti gli ingredienti ma sono ovviamente incurante di qualsiasi loro pensiero!

 

Postato da: ant il 02 Novembre 2009 alle 14:20

Complimenti per il sito, volevo intervenire perchè l'argomento è più che interessante. Fumo da circa 10 anni, i primi 5 fumavo Marlboro Lights, ma con i continui aumenti sono stato costretto a "fare da solo". Ho provato in 5 anni e + tantissimi tipi di tabacco, ma dopo tante sperimentazioni ho trovato quello che fumo ancora tutt'oggi con la combinazione più adatta: Old Holborn Giallo, Cartine Bravo, Filtri OCB slim. Non compro solo quel tipo di tabacco, perchè ci sono momenti della giornata in cui preferisco un tabacco più deciso come l'American Spirit (in sostituzione il Pueblo, è l'unico che gli si avvicina ed economicamente conviene di +). Tabacco spettacolare è stato il Marlboro, non reperibile in Italia purtroppo, ottimo il Samson blu, troppo forte però per i miei gusti. Altro tabacco che volevo ricordare è il Golden Virginia Giallo, buono ma alla lunga a me ha stancato, Van nelle (troppo forte e taglio irregolare), Domingo (spazzatura), Tilbury (spazzatura), Senza nome Bianco/Nero (Bianco più leggero, buonissimo, Nero più deciso e forte)...Ce ne sono tantissimi che ora non mi vengono di nome, ma c'è da dire una cosa fondamentale, mai più lascerò il rollaggio per le sigarette già pronte hail.gif

 

Postato da: Rino il 03 Novembre 2009 alle 1:30

ciao a tutti! non sono una fumatrice, nel senso che mi sono sempre auto-imposta di non iniziare nonostante l'odore del fumo mi piaccia molto. avrò scroccato un sei, sette sigarette in tutta la mia vita. ultimamente mi sta tornando la voglia di fumare, probabilmente perchè ora frequento piu' gente che fuma e quindi volente o nolente mi aspiro cmq il loro fumo! tanto vale farmi un tiro! ma escluderei le sigarette industriali, proprio per le schifezze che ci mettono dentro! dunque volevo chiedervi un consiglio sulla scelta..

1.qualcuno ha detto che le cartina più sottili sono più sane.. ma anche più difficili da usare. che misura consigliate? mi sembra di capire che usate tutti le rizla?

2.cerco un tipo di tabacco non pesante e non troppo amaro. cosa mi suggerite? anche un po' aromatizzato va bene, se è una cosa leggera.
ma dite che il tabaccaio saprebbe consigliarmi?

3.x i filtri la scelta è indifferente?

non pensavo di prendere la macchinetta per rollare.. spero di cavarmela così..! :)
grazie in anticipo!

 

Postato da: chiara il 12 Dicembre 2009 alle 15:24

X CHIARA

le rizla lasciale stare sullo scaffale del tabaccaio,hanno una colla OSCENA

come tabacco ti consiglierei il 'drum bianco':un semi umido,leggero,dal retrogusto molto particolare,a me personalmente piace molto.

per i filtri vai tranquillamente sugli OCB,hanno un ulteriore rivestimento, da 6mm oppure quelli più piccoli se ti piace fumare anche la sigaretta più sottile Io li uso entrambi.

per quanto riguarda le cartine la scelta è vasta,dalle ultra slim molto sottili (non le amo,sento troppo il sapore di plastica) alle bianche,più spesse,tipo la carta delle sigarette,di queste ultime ti consiglio le GIZEH SPECIAL,di facile reperibilità,invece per le slim io mi trovo molto bene con le OCB BIANCHE,pacco doppio da 100 cartine,sono una via di mezzo tra le ultra slim e quelle più spesse,difficili da trovare però. Sennò prova le ocb nere,ovviamente parliamo sempre di cartine corte.

ciao da Luca e buona fumata



wink.gif wink.gif

 

Postato da: oldboy il 27 Dicembre 2009 alle 1:39

ciao a tutti, ho letto questo interessantissimo post sul tabacco da rollaggio, essendo entrato in questo mondo da molto poco, volevo qualche consiglio ma soprattutto qualche aiuto.

ho comprato la mia prima bustina di Golden Virginia Giallo, molto buono, filtri slim della ocb e cartine rizla azzurre. essendo ancora poco pratico ho anche preso la macchinetta con i rullini per rollarle, ora però ho un problema, dopo averla rollata e accendendola mi rendo conto che faccio fatica a fare il tiro, è troppo duro, dopo un po mi stanco e butto la sigaretta, da che cosa può derivare il problema, ho letto che potrebbe essere il tabacco troppo umido, l'ho tenuto 1 oretta aperto e il risultato non è cambiato. sbaglio qualcosa? il tabacco lo sfilaccio un po e poi lo metto nella macchinetta ma pare che sia intoppato, devo spezzarlo un po? spero di essere stato esauriente

un grazie anticipato per le risposte

 

Postato da: marko2003 il 04 Gennaio 2010 alle 22:34

X MARCO

evidentemente vengono troppo pressate,perciò fai fatica a tirare.
Un consiglio che ti posso dare è di accantonare la macchinetta e iniziare a farle a mano,basta un po' di pratica,poi ti inizieranno a venire bene.
saluti.

 

Postato da: oldboy il 09 Gennaio 2010 alle 1:20

Io ho iniziato da due settimane a fumare sigarette rollate e devo dire che a parte il maggiore gusto che si ha nel fumarla successivamente si risparmia un sacco e devo ringraziare le canne che ho fumato da giovane perchè le rollo benissimo anche senza macchinetta.Comunque risultato finale rollate 10 fumate 0 ,sia ben chiaro che adesso non fumo più le tradizionali sigarette e ho diminuito anche il numero complessivo perchè rollare oltre che essere un arte è anche tempo che se ne va quindi si ricorre meno alla sigaretta-

 

Postato da: Pippa il 10 Gennaio 2010 alle 0:34

ciao ragazzi ho sempre fumato le lucky strike per via del tabacco tostato che mi piace molto come retrogusto, ora volevo chiedermi osa devo prendere per rollare?
avrei pensato al golden virginia giallo o verde oppure all'oldburn
ocb nere
e filtri boh mi sapreste aiutare?

 

Postato da: fil il 12 Gennaio 2010 alle 19:38

ciau...sono tipo 2 anni e mezzo ke fumo tabacco...il mitico pueblo...diciamo ke gli ho provati quasi tutti dal manila al old holbourn, cmq dipende dal gusto ke vuoi......CMQ COMPLIMENTI AL BLOG!!!!! ::::> CIAU

 

Postato da: fedrix il 20 Gennaio 2010 alle 15:28

X FIL

siccome è da tempo ke fumi lucky...e il tabacco è molto tostato potresti passare o al west...o pueblo o american spirit...come cartine usa le smoking blu piccole e come filtrini i rizla ultra slim...fidati

 

Postato da: fedrix il 20 Gennaio 2010 alle 15:31

Io fumo da anni Winston Rosse, circa un pacchetto al giorno, ma volevo passare al tabacco. Qualcuno mi consiglia una marca e un tipo che possa rendermi il passaggio meno traumatico possibile?
grazie

 

Postato da: calonge il 21 Gennaio 2010 alle 14:33

Ho sempre fumato tabacco rollato a mano e senza filtro. Fumo tabacchi chiari e leggeri.
Recentemente ho trovato un tabacco naturale senza additivi "ORIGENES" della Reemtsma, fortino ma buono, confezione da 30gr.
ciao

 

Postato da: rudi60 il 24 Gennaio 2010 alle 9:00

Le sigarette rollate, ah, che passione...

Io ho 17 anni, ma come pochi della mia età, vedo il tabacco come una filosofia del gusto, una cosa da godersi in momenti di totale tranquillità.

Purtroppo tra i giovani non è molto diffusa questa cosa, e molti la considerano da sfigati, specialmente durante la ricreazione, quando tiro fuori la mia busta di tabacco dalla tasca, molti mi guardano con espressione un po' di disprezzo...

Io fumo principalmente Golden Virginia abbinato a cartine Rex Bravo e filtrini rigorosamente Rex Bravo, e stranamente non ho visto nessuna citazione a questi fantastici filtri!

Marko.

 

Postato da: icedcoffee il 26 Gennaio 2010 alle 3:24

io sono passato al rollato da non molto tempo, effettivamente si risparmia di più e si fuma tabacco migliore!per ora non avendo un patrimonio a disposizione uso il tilbury american blend (odore simile all'uva passa :) ) qualcuno qui l'ha provato? vorrei qualcosa migliore rimanendo sempre su quella spesa.

 

Postato da: kltzbplk il 29 Gennaio 2010 alle 14:24

E' da un anno che fumo il tranciato,appena ho iniziato fumavo il Samson, anche perchè il carcere passava solo quello,c' erano anche le sigarette però non me le potevo permettere, e devo dire che da allora ho continuato a fumare il tranciato, ultimamente sono passato al golden virginia giallo, e mi trovo molto bene.Se adesso mi offrono una sigaretta industriale la trovo disgustosa,rollarsi una sigaretta è molto piacevole, ed è molto meno dannosa delle normali sigarette, senza poi contare l'enorme risparmio economico!! Ciao a tutti a buona rollata a tutti!!!!

 

Postato da: loco70ful1 il 07 Febbraio 2010 alle 16:35

ciao a tutti...

ho 17 anni, e fumo l'Old Holborne wellow e pleblo oramai le sigarette perconfezionate nn le sento piu...complimenti per il glog ciauuu

 

Postato da: dual il 10 Febbraio 2010 alle 6:16

ciao a tutti, ho iniziato a rollare da un paio di settimane con grande soddisfazione :) ma ho un problema...al contrario delle sigarette già pronte queste fatte da me mi macchiano di un antiesetico giallo le dita nonostante ne fumi poche :(. qlc può aiutarmi? come posso risolvere questo problema? sto usando tabacco Rockies blu, cartine swan e filtri ocb. Grazie e buona fumata a tutti

 

Postato da: calimero il 17 Febbraio 2010 alle 13:13

Ciao a tutti, io ho iniziato a fumare con le sigarette (marlboro) fino a 1 anno fa circa.Quando poi il prezzo delle sigarette e iniziato a salire a cifre disumane (almeno per me) o deciso di prendere la via del rolling tobacos.
Dopo un po' di pratica, e sigarette buttate via per l'orrendo aspetto e per la non fumabilità, ho preso la mano e ormai delle sigarette ho solo un lontano ricordo.
Io ho provato diversi tabacchi, ma quello che mi piace di piu sia come gusto, che come rollaggio e il golden virginia verde.
Come cartine uso le smoking blu e come filtrini gli ocb, a mio parere molto meglio di quelli della rizla.
Cmq da quando fumo il rollato, sono sceso da 20 sigarette al giorno che fumavo, a 10, che non son poche, ma confronto a prima va già molto meglio!!

Dunque.... FUMATE TABACCOOO!!!!

Un saluto a tutti i rolling people!!XD

 

Postato da: Davide il 17 Febbraio 2010 alle 23:26

E' da un annetto che fumo Green Golden Virginia con cartine Rizla blu e filtri Bravo (più perchè hanno una misura contenuta che per altro).
Le mie impressioni:
Direi che a livello di gusto a me piacciono tabacchi leggeri, vellutati e umidi la cui miscela sia composta principalmente (o soltanto) da tabacco Virginia (White Burley).
Quindi dopo il Green Golden metterei lo Yellow Golden Virginia e poi il Drum Bianco, che tutta via nella miscela ha anche una parte di tabacchi di varietà orientale.
Per quanto riguarda le cartine: la differenza è grande, soprattutto al gusto.
Le cartine Bravo, pur essendo più facilmente rollabili, contengono il famigerato Zolfo (che si sente anche fumandole), perciò le ho abolite, sostituendole con le rizla fine weight (involucro azzurro), che hanno un minore impatto sul tabacco.
Un consiglio che mi sento di dare è di provare a tirare in modo molto diverso (lunghezza, intensità).
Fino a qualche anno fa infatti fumavo tutto allo stesso modo, ma è interessante notare che tirando meno si sentono in bocca più note dolci, mentre tirando di più si ottiene un boccato più deciso. Tutto questo ragionamento ha valore, sempre secondo me, solamente se si aspira. Purtroppo non aspirando (e non è una questione di dipendenza) in bocca si ottiene un gusto frizzantino che per me è oserei dire fastidioso.
Inoltre ho pensato anch'io per qualche momento al rollatore, ma poi ho pensato che trattandosi di una passione e non di una dipendenza mi sono messo di buona lena e in un paio di settimane ho iniziato a rollare molto bene.
Per combattere le case che producono sigarette pre made ho inoltre abolito l'acquisto di tabacchi di case produttrici di sigarette (anche se la imperial tobacco se non sbaglio produce sigarette con marchio... mmm... boh non ne sono sicuro, ma insomma!).
Il mio ultimo consiglio è di usare le cartine più leggere possibile, per alterare meno il gusto del tabacco e per farsi meno del male, questo tuttavia deve essere compatibile con la propria capacità di rollaggio, pensavo infatti di passare a breve a cartine Rizla Extra Fine Weight (argento).
Complimenti al blogger e buona fumata a tutti quelli che scrivono qui!

 

Postato da: cez il 18 Febbraio 2010 alle 17:30

Valeria vorrei scambiare opinioni cin te sull'uso del tabacco quale ti piace di più,per me il rollare e un'arte grazie se mi rispondi con amicizia Mario

 

Postato da: Valeria il 22 Febbraio 2010 alle 10:47

Complimenti per l'uso del trinciato,io uso pueblo,vorrei scambiare opinioni,interesse sui tabacchi,perchè il rollare e un'arte.grazie se mi rispondi. Mario

 

Postato da: Rosanna il 22 Febbraio 2010 alle 10:55

Ottimo thread... che oltre a consapevolizzare i consumatori infastidisce le multinazionali del tabacco che tendono sempre a occultare le informazioni sugli ingredienti e i veri risultati tossicologici (effettuati da loro) il tutto, ovviamente per strategia di marketing.

Come molti di voi sapranno la carta delle sigarette preconfezionate contiene una elevata quantità di zolfo. Lo zolfo, nonostante sia altamente cancerogeno, viene utilizzato per evitare lo spegnimento della sigaretta. Una marlboro costa 23centesimi e impiega 4-5min per bruciare completamente... seguendo questo principio, se dopo 20 min desideri fare altri due tiri sono altri 23cent che il fumatore sborsa.
Considerando le proporzioni di grammatura, la carta è certamente l'elemento di gran lunga più nocivo.

Per quanto riguarda le cartine in vendita, la maggior parte non contiene zolfo, e quelle che lo contengono probabilmente sono le meno utilizzate dai fumatori abituali, non solo per via del cattivo sapore.
A questo punto si può scegliere tra carta di cellulosa, cellulosa pura(quelle trasparenti che sembrano di plastica), carta di riso e carta di canapa.
A mio avviso le "meno" nocive sono quelle di riso o di canapa (purtroppo non ho trovato studi in merito e quindi parlo per esperienza personale)
La stragrande maggioranza delle marche sono di cellulosa (rizla, ocb, enjoy freedom..) e considerate che se sono più bianche significa esser sottoposte a maggior trattamenti chimici. Quelle trasparenti come il cellophan sono una new entry (Aleda, Ghost..) che ad alcuni piacciono ma sono scomodissime se rollate a bandiera perchè non si strappano manco se inumidite. Le vendutissime smoking sono tra le poche di carta di riso e fino a qualche anno erano diffuse anche le smoking hemp (di canapa che ora le si trovano solo in qualche negozio internet). Se poi non vi piace la colla (che oramai è prevalentemente natural gum) ci sono le Ottoman.

In ogni caso ricordate che la combustione di qualsiasi prodotto produce molecole nocive che assunte regolarmente, giorno dopo giorno, stimolano le cellule a modificarsi in tumorali. Come del resto il 99% dei prodotti e alimenti che consumiamo quotidianamente, perciò la saggezza sta nell'evitare l'abuso non l'uso.

*********

admin ci dev'essere qlch problema con l'invio dei post... se aggiorno la pagina viene inviata la copia del commento precedente :/

 

Postato da: max il 19 Marzo 2010 alle 19:04

Avatar

Ti ringrazio Max, sistemerò il problema non appena possibile!

 

Postato da: Etnablog il 21 Marzo 2010 alle 10:11

io rollo con la macchinetta, quella da usare con le sigarette vuote già prote con filtro (uso quelle della marlboro).
1)il gusto della cartine non lo sento per nulla, a patto che siano fatte per bene (tabacco ben disposto omogeneamente e nella quantità giusta)
2)da usare solo con tabacchi secchi (american spirit, pueblo, origenes), in quanto queli umidi si "azzeccano" alla carta e rovinano tutto spesso rompendla).
3) comode da preparare prima

 

Postato da: tabacco's lover il 23 Marzo 2010 alle 11:36

ciao a tutti.. bellissimo blog, mlt interessante..
pure io mi sono convertita all'arte del rollaggio da un pò!! solo soddisfazioni.
non c'è paragone con la schifezza che fumavo prima anche se ero affezzionata alle mie camel light morbide =)
ora fumo pueblo e mi trovo benissimo e mi piace soprattutto fumare le mie creazioni!!!!
volevo solo dirvi k in alcuni tabacchini si trovano le "pietrine" della pueblo
per umidificare.. va lasciata in freezer oppure in acqua 2-3 min e si ripone nella busta di tabacco..
ciao a tutti boicottiamo le sigarette confezionate!!

 

Postato da: donzella il 31 Marzo 2010 alle 12:53

Chi fa da se...ci trova più gusto...
Ciao a tutti!

Fumo tabacco sfuso da qualche mese e vorrei conoscere e scoprire altri tipi di tabacco. Al momento fumo Samson gold blend, ma vorrei provarne dell'altro. Non so se avete mai sentito parlare del "Senza nome bianco, Mac Baren", "Chesterfield RYO", "Domingo", "Harvest", "Gauloises"...
Qualcuno di voi sa dirmi qual'è la tabaccheria più fornita e magari aggiornata a Catania o in provincia? E se magari qualcuno ha mai trovato e provato qualche tabacco sopracitato?
;)

 

Postato da: rollingct81 il 04 Aprile 2010 alle 11:26

io ho provato il mac baren bianco, (con le cartine, non tubi), ottimo, solo troppo leggero. Bisogna fumarlo con calma inspirando abbondantemente ed espirando delicatamente, sennò risulta insipido... intanto sono alla ricerca del mac baren nero, che non ho ancora trovato. Qualcuno di Napoli sa dove trovarlo?

 

Postato da: tobacco's lover il 07 Aprile 2010 alle 20:36

@tobacco's lover; potresti provare in via terracina, all'incrocio che porta alla rai,
dove ci sono i semafori; proprio difronte al chiosco dell'edicola. Ricordo che era molto
fornito, poi nn so se sei di passaggio da quelle parti, comunque il mac nero ce l'aveva.

 

Postato da: Mac_Ciccio il 08 Aprile 2010 alle 15:57

ciao ragazzi volevo solo darvi un consiglio su filtri e tabacco: i MASCOTTE sono dei filtrini che costano circa 1 euro, ce ne sn 120 e devo dire ke cm qualità si avvicinano molto agli OCB o RIZLA o agli SMOKING.
cm tabacco vi consiglierei il DOMINGO (circa 3,20 euro) o il BLUES (è raro ma costa uguale) ke sn cmq tabacchi buoni, da 40 grammi, cn un buon retrogusto...
in tutto spendereste circa 4,70 euro incluse un pachetto di smoking blu da 60 cartine, ke è cmq meno di 7,40 euro ke spendereste se compraste golden virginia, OCB e cartine...ovviamente la qualita del golden virginia o del pueblo o del old holborn, tabacchi ke vengono circa 5 euro, è maggiore ma nn è tnt coveniente cm la mia proposta...
se sapete consigliarmi un link dove ti insegnano BENE a rollare cn UNA mano mandatemi 1 email, x favore o fate un commentino
grz 1000 e buona rollata!

 

Postato da: mr. bombo il 15 Aprile 2010 alle 19:01

non c'è differenza tra le sigarette normali e quelle fatte in casa..
- non è vero che si fuma solo quando si ha voglia
- non è vero che fa meno male, è solo una sensazione
- non è vero che hanno un gusto migliore, è tutta merda!!

si rimane comunque dipendenti dalla nicotina, non cambia nulla!
qualunque sia il motivo x cui si sceglie di fumare sigarette fatte in casa è una menzogna!
mentiamo a noi stessi!! è sempre e solo l'assuefazione dalla nicotina che ci fa fumare..
qualsiasi cosa si fuma il motivo è questo!! fumavo marlboro, poi holdoldburn e infine ho smesso..
mi guardavo con disgusto perchè non capivo il motivo x cui continuavo a fumare pur volendo smettere..
ora che ci sono riuscito sono io a guardare gli altri con disgusto..la sigaretta e i suoi derivati sono solo una buffonata creata apposta x illuderci, x renderci dipendenti ad una sostanza che lentamente uccide il nostro corpo e la nostra vita..sono felice di essere ri-diventato un non fumatore.. finchè potete, smettete di fumare...la sigaretta è solo un enorme illusione...

 

Postato da: sergio il 24 Aprile 2010 alle 15:09

Sergio, hai ragione, però devo dirti che in realtà io avevo iniziato fumando lucky strike red, e non riuscivo a vivere senza il pacchetto da 20 che dovevo comprare dopo una settimana.
Poi ho pensato che questo mi faceva male (oltre tutto le lucky red sono fra le più pesanti in circolazione) e sono passato a golden virginia (ora fumo il giallo), rizla silver (fra le meno dannose) e filtri bravo.
Ora fumo si e no una sigaretta alla settimana nel week-end con gli amici e quando ne ho voglia trovo anche il gusto di fumarmi qualche sigarello cubano di buona qualità (Cohiba Club, Montecristo Club, Cohiba Mini, Romeo y Julieta Mini), in genere uno al mese, inoltre anche se una sera avevo programmato di fumare e non sono riuscito a farlo per altri impegni, poco male!
Non mi sento un tabagista accanito, soltanto, mi piace fumarmi una sigaretta o un sigaro ogni tanto per il gusto e per lo sfizio di farlo.

Fumate per sfizio, non per vizio.

 

Postato da: cez il 24 Aprile 2010 alle 17:33

ho provato anche io a fare come te..ho rilegato la mia sigaretta a certe situazioni cercando di programmare per non fumare sempre..ma poi ritorna in circolo la nicotina e una andava l'altra..
allora ho capito che tanto valeva smettere x non esserne più schiavo..
non voglio più rovinarmi la vita nè con una sigaretta al giorno e nè con una al mese perchè poi vivi nell'attesa di fumarti la prossima..non è nemmeno uno sfizio la sigaretta, non è niente! siamo noi che gli attribuiamo un senso di piacere e rilassamento quando invece è solo schiavitù!!

 

Postato da: sergio il 24 Aprile 2010 alle 20:23

Mah, secondo me invece la fumata (che sia pipa, sigaro o sigaretta) dev'essere il momento di provare gusti nuovi in un momento in cui se ne ha il tempo e si è in pace con se stessi... Per dirti ieri sera pensavo che avrei fumato un Cohiba Club con gli amici, invece ho rinunciato per motivi di studio. Non per questo stasera mi sto fumando una sigaretta dietro l'altra, anzi, non sto fumando proprio, e non lo farò né domani, né dopodomani, soltanto quando mi andrà di farlo e ne avrò il tempo necessario.
Non sono schiavo del tabacco e non penso che il tabacco in quanto prodotto naturale debba essere demonizzato in modo assoluto.
Chiaramente ci sono studi scientifici che provano l'eventualità di danni ingenti con un "sostenuto" utilizzo di tabacco.
Secondo me come ogni sostanza che sarebbe da classificare come droga ma è accettata comunemente dalla società (non dimentichiamo che l'alcool fa più danni del tabacco), farne a meno è forse meglio, ma levarsi lo sfizio ogni tanto di un buon goccio di Irish Whiskey, o di un buon bicchiare di vino, o di una buona birra (trappista magari... slurp...) e di un buon sigaro (tanto quanto di una buona pipata o di una buona sigaretta), non penso sia una faccenda così demoniaca, anzi, è un piccolo momento di riflessione personale, inoltre è una buona occasione conviviale con chi condivide (ma anche no) la passione per questi piccoli piaceri.
Ti accorcia la vita? Non lo so, certo, fumare 20 sigarette alla settimana ti porta a una brutta fine quasi certamente, ma fumare e bere con moderazione è secondo me la migliore way of life, da questo punto di vista.

 

Postato da: cez il 25 Aprile 2010 alle 21:38

Da Wikipedia:

"Il fumare con la pipa è unicamente per lo scopo di appagare il proprio piacere personale per il gusto, l'olfatto e il contatto, visivo e tattile, con l'oggetto stesso nelle più varie forme e caratteristiche, con le diverse varietà e miscele di tabacco disponibili e con i vari accessori che ne costituiscono il corollario indispensabile."

http://it.wikip edia.org/wiki/Sigaro#La_degustazione

Insomma, ci sono e sono vari i modi di fumare per piacere e non per dipendenza.
Se applichiamo alcuni di queste buone idee anche per le sigarette estendiamo anche a queste il fumare per piacere, tuttavia cercando di minimizzarne l'uso a causa dell'inspirazione del fumo.

 

Postato da: cez il 25 Aprile 2010 alle 21:46

Salve a tutti.

Vorrei un consiglio da chi rolla da un pò di tempo.

In passato fumavo sigarette preconfezionate, anche se non ho un vero e proprio vizio.
Ultimamente, forse a causa di studio e stress da esami, ho notato la ritornata voglia di qualche tirata ogni tanto.

Ho deciso quindi di provare a rollare perchè credo che tabacco puro e semplice, magari senza additivi, faccia meno male di sigarette trattate.
Ho chiesto in giro e mi hanno suggerito come tabacco il Pueblo o il Virginia giallo.

Precisando che sarebbe la prima volta che rollerò volevo chiedere a voi qualche suggerimento in generale.
Sul genere di tabacco che dovrei magari usare inizialmente, sul genere di cartine e cose così

Grazie!!

 

Postato da: Shand il 26 Aprile 2010 alle 23:30

prima di iniziare a fumare non avevamo bisogno di una sigaretta x provare piacere..
ora, x quanto occasionale esso sia anche se è tutto da vedere, si vede nella sigaretta e derivati un momento conviviale etc etc come se prima non ci fosse mai stato..la trafila sigarette normali e sigarette fatte in casa l'ho fatta anche io..mi pento di aver iniziato a fumare perchè vogliate o no, una volta si o una volta no, il fumo fa male! fortunatamente siamo tutti diversi e ognuno può vederla in modi altrettanto opposti ma da ex fumatore dico che non c'è sfizio migliore di non fumare!!

 

Postato da: sergio il 27 Aprile 2010 alle 3:41

Si ma, Sergio, allora provavo piacere anche prima di bere un bicchiere di birra con gli amici, anche prima di conoscere la moto, anche prima di fare tante, tante altre cose che possono fare male, ma se fatte in modo giusto sono qualcosa di gratificante!
Comunque non elargire pregiudizi così, fidati che quello che i tempi che ti ho detto sono quelli effettivi, non ho inventato nulla.

 

Postato da: cez il 27 Aprile 2010 alle 19:13

@Shand: Gli unici tabacchi naturali trinciati sono il Natural American Spirit e il Pueblo.
Per quanto riguarda le cartine: Rizla silver, vanno bene per tutto.
Per rollare ci devi mettere tempo e passione e vedrai che dopo un centinaio di rollaggi comincierai a ottenere risultati interessanti!
Come consiglio personale per me comunque se vuoi fumare meglio e più salutare passa al sigaro o meglio alla pipa!
Dirai: eh ma costano!
Beh, 9 euro di sigarelli mi durano 2 mesi (10 sigarelli)
Per la pipa devi affrontare una spesa iniziale di una 50ina di euro, poi però vai avanti con 5 euro al mese! (ti consiglio di consultare www.fumarelapipa.com.
Buona Fumata!

 

Postato da: cez il 27 Aprile 2010 alle 19:18

andare in moto o bere una birra è ben diverso dall'essere fumatori..
cmq non devo convincerti di nulla e tanto meno mi permetto di elargire dei pregiudizi. la sigaretta fa male: neanche io ho inventato nulla!

 

Postato da: sergio il 28 Aprile 2010 alle 14:27

De gustibus non disputandum est, neanche io sto cercando di convincere nessuno!
Tuttavia da qui http://it.wikipedia.org/wiki/File:Ration al_scale_to_assess_the_harm_of_drugs_%28 mean_physical_harm_and_mean_dependence%2 9_it.svg puoi notare come l'alcool pur provocando meno dipendenza provoca un danno fisico maggiore di quello del tabacco. Inoltre http://www.repubblica.it/2007/04/motori/ motori-aprile07/motori-incidenti-stradal i-pas07/motori-incidenti-stradali-pas07. html questo è un articolo dell'aprile 2007 sui rischi dell'andare in moto.
Io per questo non rinuncerò alla mia birra, nè ai miei giri in moto, ma è solo per rendere noto il fatto che se demonizziamo così il tabacco perchè provoca il tumore ai polmoni, allora dovremmo demonizzare l'alcool perchè provoca cirrosi epatica!
Il paragone con l'andare in moto è volutamente forzato, così da evidenziare il fatto che esistono attività più pericolose del fumare a questo mondo, che si fanno comunemente senza pensarci due volte.

 

Postato da: cez il 05 Maggio 2010 alle 22:20

non sono assolutamente d'accordo, ma se queste fonti o questi paragoni vi confortano perchè tanto c'è di peggio, allora fumate!! io non ho più nulla da invidiarvi!!!

 

Postato da: sergio il 06 Maggio 2010 alle 20:33

sergio : credo che tu sia il classico rombiballe ex fumatore che dopo che ha smesso di fumare, ora è cambiato (è stato illuminato ) e ora rompe le balle ai fumatori !!! secondo me sei ancora dipendente dal fumo ( in maniera psicologica ) se no non saresti qui a commentare e demonizzare !!!

 

Postato da: robert il 20 Maggio 2010 alle 2:20

Ciao a tutti
Volevo rispondere a GEZ
Gli unici tabacchi ryo naturali
Ovvero senza additivi e conservanti e quindi naturalmente piú secchi degli altri presenti in commercio sono;

America Spirit
Pueblo
Origenes ... A parer mio il più buono e quello che si conserva anche meglio per via della chiusura col velcro

Buona rollata a tutti

 

Postato da: ecthor il 26 Maggio 2010 alle 22:02

io non sto demonizzando niente e nessuno mio caro robert perchè se tu avessi letto bene i miei post avresti capito come io stia cercando solo di riportare la mia esperienza di fumatore che ha trovato dalle sigarette al drum il passaggio decisivo per smettere di fumare nel giro di qualche mese. Se poi la metti su questo piano, verosimilmente è meglio essere rompiballe che ancora fumatore

 

Postato da: sergio il 31 Maggio 2010 alle 14:01

qualcuno conosce qualche sito dove comprare cartine filtrini e altre cose per fumatori a basso costo?

 

Postato da: nilis il 09 Giugno 2010 alle 17:56

Gradirei sapere se ci sono buste di tabacco trinciato per sigarette aromatizzato e dove poter accquistarle grazie......Buona rullata a tutti!!!

 

Postato da: Vincenzo il 17 Giugno 2010 alle 22:32

Ci sono una valanga di tabacchi aromatizzati, praticamente tutti i tabacchi umidi. Per fare degli esempi: Golden Virginia Giallo, Old Olborn Giallo e blu, Harvest Vanilla, Mac baren bianco e nero, Aromatic Shag, Rockies Menthol, Blck Devil Bianco e Nero ecc ecc ecc

Leggi sul nostro forum, troverai tutte le info che vuoi:
http://www.hwupgrade.it/forum/sho wthread.php?t=976131&pp=40

 

Postato da: 1stChild il 24 Giugno 2010 alle 18:15

sergio, è vero che il tabacco in generale faccia male nel caso del abuso, pero per quanto potrai sostenere io fumero lo stesso, allora tu potrai dirmi che provoca tumori e altro, ma io ho avuto 3 parenti che son morti di tumore che hanno sempre patto una vita sana, non hanno mai fumato quasi mai bevuto pero è successo, il tabacco certo non aiuta, pero io oramai sono arrivato alla convizione che tanto se è la tua ora ti tocca, è cosi che funziona la vita, e per me il tabacco rollato è un piccolo gesto, un gesto come la mia pipa posta nel mio casseto, hanno il loro piccolo rituale, che mi da una senzazione di benessere che mi aiuta lungo tutta la settemana...

 

Postato da: dual il 16 Agosto 2010 alle 1:44

Ragazzi io fumo da circa 15 anni,dalle sigarette finalmente sn passato al tabacco..fumare tabacco da fumare sigarette è tutta un altra cosa,però dipende anche da che tipo di tabacco..io nn uso le cartine certo ci andrei a risparmiare pero uso le sigarette vuote e cn l'apposita macchinetta me le faccio da me..per quanto riguarda il tabacco io li ho provati un po tutti..ho iniziato cn lo stuyvesant però tossivo ugualmente alla fine sn passato all'american spirit..cn tutto rispetto però per me è l'unico tabacco che vale la pena fumare.i colpi di tosse nn li ho più e poi il piacere che ti dà l'american spirit è immenso!

 

Postato da: pavel11 il 23 Agosto 2010 alle 21:04

ciao a tutti condivido pienamente il fatto che le sigarette rollate siano le migliori in assoluto!! Ho appena provato il golden virginia verde con le cartine smoking blu, ma appena accendo la mia sigaretta, se non faccio un tiro dopo l'altro, si spegne subito nel giro di 4 secondi...qualcuno sa dirmi se è colpa delle cartine o di qualche altra cosa?

grazie un bacio!

 

Postato da: marty il 04 Settembre 2010 alle 10:22

ciao a tutti condivido pienamente il fatto che le sigarette rollate siano le migliori in assoluto!! Ho appena provato il golden virginia verde con le cartine smoking blu, ma appena accendo la mia sigaretta, se non faccio un tiro dopo l'altro, si spegne subito nel giro di 4 secondi...qualcuno sa dirmi se è colpa delle cartine o di qualche altra cosa?

grazie un bacio!

 

Postato da: marty il 04 Settembre 2010 alle 10:41

per marty:
è colpa delle cartine,tutte le cartine fine come le smoking blu tendono a spegnersi velocemente e te lo posso confermare perchè ho usato le smoking blu per 3 anni. Nel tuo caso poi è anche colpa del tabacco perchè il Golden Virginia verde è umido quindi tende a spegnersi anche lui. Devi farci l'abitudine e prendere il ritmo oppure cambi cartine e prendi quelle più spesse tipo le Bravo che non si spengono mai. Io cmq sono un fan delle cartine fine perchè quando fumi senti pochissmo il gusto della carta, quindi consiglio a tutti di usare quelle. Poi se posso darti un consiglio lascia stare il GV verde è terribilmente chimico!!! Prova magari tabacchi più veri tipo quelli senza addittivi chimici ad esempio l'American Spirit, il Pueblo, l'Origenes, il Domingo Natural. Ti avviso, essendo tabacchi secchi sono più forti degli umidi e dei medio-umidi ma sono davvero di una qualità superiore.
Bye

 

Postato da: 1stChild il 05 Settembre 2010 alle 1:31

x tutti coloro che fumano tabacco naturale PUEBLO la casa ha prodotto una pietrolina in argilla che va messa in acqua x almeno 3\4 min...successivamente la mettete nel pacchetto del tabacco molto secco e nel giro di un paio d ore vedrete il vostro tabacco tornare cm qnd l avate appena aperto...chiedetelo al vostro tabacchino di mandarle a prendere...io fumo pueblo da 6 anni...mai abbandonato...i <3 handrolling tobacco!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Postato da: theblow1987 il 15 Settembre 2010 alle 22:46

X Marty

Io sono andato avanti 2 settimane con Golden giallo e cartine Smoking blu.
Ti converrebbe usare cartine rizla silver per mio gusto personale, comunque pure quelle si spengono.
La faccenda semplicemente secondo me è che devi usare meno tabacco.
Il golden si lascia comprimere facilmente e ce ne sta un camion in una sigaretta se vuoi [farti del male... XD], però il problema è che poi non tira e si spegne.
Quindi, usa meno tabacco e pressa meno e vedrai che il problema si risolverà! =)

 

Postato da: Cez il 17 Settembre 2010 alle 16:49

X Marty

Come ti ha già detto qualcuno la causa sono le cartine.

Personalmente uso le bravo, e se non le trovo impazzisco perché non solo si spengono in un attimo, ma la cartina diventa nera, ma soprattutto IL GUSTO CAMBIA!

Le cartine bravo hanno dei microfori che permettono il passaggio di ossigeno e quindi facilitano la combustione

A prima vista sembrano più spesse, perchè bianche e opache (quindi non semitrasparenti come le smoking/rizla) ma ti assicuro che fumando senti soltanto il gusto del tabacco

io fumo il golden verde, il giallo lo trovo troppo dolciastro.

un consiglio: compra il pacchetto piccolo (25 g) in modo che il tabacco non prenda troppa aria (mi dura 4 gg contro 1 sett), si sbriciola meno e mantiene sempre il gusto.
il costo è lo stesso in proporzione

 

Postato da: Vince il 01 Ottobre 2010 alle 11:21

salve a tutti, io sono circa 2 mesi che fumo il tabacco sfuso,all'inizio è dura abituarsi ma dopo un po ci fai l'abitudine io sto fumando pueblo e mi trovo da dio e sto anche risparmiando veramente tanto, però io non fumo di meno anzi sto fumando di +!!!

 

Postato da: nico091 il 19 Ottobre 2010 alle 1:57

salve a tutti, io sono circa 2 mesi che fumo il tabacco sfuso,all'inizio è dura abituarsi ma dopo un po ci fai l'abitudine io sto fumando pueblo e mi trovo da dio e sto anche risparmiando veramente tanto, però io non fumo di meno anzi sto fumando di +!!!

 

Postato da: nico091 il 19 Ottobre 2010 alle 3:23

Salve a tutti io ho iniziato a fumare esattamente 1 anno fa.
Le sigarette le prendevo da un mio amico che rollava con lo Stuyvesant gold e faceva schifo.Così ho iniziato a prendere il pacchetto.Nel giro di due mesi fumavo 2 pacchetti da 20 di Chesterfield rosse al giorno.Poi ho provato il tabacco Pueblo e non c'è storia.
da allora ho iniziato a rollare per conto mio ed è diventato tutto molto più bello,economico e soprattutto non fumo più come prima (40 sigarette) ma anche meno della metà

 

Postato da: marco il 20 Ottobre 2010 alle 15:44

C'è chi rollando fuma di più e chi fuma di meno, è tutto soggettivo come al solito. In genere cmq si tende a fumare meno con e sigarette rollate per vari motivi.

In ogni caso che fumiate di più o meno l'importante è che siate contenti! :)

 

Postato da: 1stChild il 21 Ottobre 2010 alle 10:33

bella noi in svizzera siamo montagne che fumano tabacco rollato senza filtro io lo trovo piu deciso e sopratutto visto le canne che fumo che praticamente nn hanno il filtro mi da piu soddisfazione dovresti provare comunque american spirit 4 ever bela dal ticino

 

Postato da: bellaman il 24 Ottobre 2010 alle 2:46

Salve.Io sono ormai 12 anni che fumo tabacco(ne ho 43) e mi sono accorto che specialmente mentre sto' lavorando o mentre sono impegnato che la voglia di fumare non c'e'.Mentre con le bionde classiche anche x tenere qualcosa in bocca l'accendevo
Le faccio da me anche perche' con la macchinetta ne fumavo troppe
Invece a mano se nn c'e' la condizione(umidita' delle dita giusta,che ti permette di sentire ''la cartina'')non riesci a farle
e poi vuoi mettere il buon sapore mentre con la '' classica'' sembra di fumare la paglia.Ciao

 

Postato da: Alex il 06 Novembre 2010 alle 12:48

ma sto frase ci sono in molti link pure i primi ommenti sono uguali che senso a sta cosa

 

Postato da: ladri il 23 Novembre 2010 alle 21:56

Cari amici miei del rullaggio, io devo ammettere che ho iniziato a fumare all'età di 15 anni..ora ne ho 20 e con orgoglio posso dire che sono stati i 5 anni più belli della mia vita passati da una marca di tabacco all'altra, ho iniziato con il Golden Virginia Verde e da lì è iniziata la mia scalinata verso la varietà arrivando al tabacco Pueblo che amo perché secco...ma la cosa più bella del tabacco da rullo è che puoi aromatizzarlo! Quando il tabacco diventa troppo secco e inizialmente difficile da girare mi sono informato sul come potevo renderlo un pò più umido e porca miseria...ci sono riuscito con una grande variante di "combo": buccia di mela, di mandarino, di arancia, di limone e addirittura di licis! Fratelli del rullo...posso dirvi che la scelta migliore per chi ama fumare è passare al tabacco (nel caso uno fuma le sigarette industriali), io ho iniziato con il tabacco e mi sa che finché il mio cuore non smetterà di battere rimarrò fedele al tabacco da rullo

 

Postato da: Cancer90 il 04 Gennaio 2011 alle 11:57

vorrei acquistare tabacco online so che forse risparmio un pochetto chi saprebbe consigliarmi un link deuropeo dato che ormai siamo in comunità europea e ci sono dei limiti anche di acquisto cioè dovute uso personale e cose vario faccio parte della nuova cerchia faccio da me la siga :D mi accorgo che fumo di meno poi non le faccio cariche cariche e gia credo di aver risparmiato 20 euro almeno in 10 giorni disolito fumo un pacchetto intero di camel 100's al giorno chi mi sa consigliare un link decente legale e alla portata delle leggi italiane sperando di risparmiare nelle confezioni maxi se c'è ne sono

 

Postato da: vincenzo il 05 Gennaio 2011 alle 17:55

be raga io ho provato a fumare tabacco fortuna blu ma sono tornato alle sigarette perche lo trovavo infumabile

 

Postato da: alessio il 09 Febbraio 2011 alle 1:13

Fumo tabacco rollato da un bel pò e per dare un consiglio a chi dice che non trova piacevole il gusto del tabacco "sfuso", al di là dei vari aromi disponibili in commercio, io consiglio di fare così:

comprate dal tabaccaio l'apposita tavoletta di terracotta per inumidire il tabacco,(costa una sciocchezza),oppure procuratevi un pezzetto qualsiasi di terracotta,

comprate delle fialette di aromi per pasticceria, se ne trovano di tutti i gusti, versate in un bicchiere un dito d'acqua, aggiungete qualche goccia del vostro aroma preferito,

immergete la tavoletta di terracotta per un paio di minuti, estraetela, asciugatela con un panno ed inseritela nella busta del tabacco per un giorno...

Avrete così il vostro tabacco personalizzato, al gusto che meglio preferite, frutta, caffè, vaniglia, agrumi...fumare sarà un piacere anche per chi vi sta vicino birre.gif

 

Postato da: cernobyl il 12 Febbraio 2011 alle 9:40

Fumo tabacco rollato da un bel pò e per dare un consiglio a chi dice che non trova piacevole il gusto del tabacco "sfuso", al di là dei vari aromi disponibili in commercio, io consiglio di fare così:

comprate dal tabaccaio l'apposita tavoletta di terracotta per inumidire il tabacco,(costa una sciocchezza),oppure procuratevi un pezzetto qualsiasi di terracotta,

comprate delle fialette di aromi per pasticceria, se ne trovano di tutti i gusti, versate in un bicchiere un dito d'acqua, aggiungete qualche goccia del vostro aroma preferito,

immergete la tavoletta di terracotta per un paio di minuti, estraetela, asciugatela con un panno ed inseritela nella busta del tabacco per un giorno...

Avrete così il vostro tabacco personalizzato, al gusto che meglio preferite, frutta, caffè, vaniglia, agrumi...fumare sarà un piacere anche per chi vi sta vicino birre.gif

 

Postato da: cernobyl il 12 Febbraio 2011 alle 16:22

anni di rollaggio e posso affermare:
si fuma meglio e miglior qualità
si sirsparmia
si fuma meno
personalmente se mi offrono una malboro non mi soddisfa nemmeno.
consiglio 1: per umidificare il tabacco,metto un pezzo di foglia di insalata
consiglio 2: rollate a bandiera si fuma molta meno carta
ciao

 

Postato da: max il 03 Marzo 2011 alle 14:35

per 1stChild.

anche per me era un piccolo rituale...poi ho capito che era solo una *******ta, non campo meglio di prima solo perchè fumo tabacco rollato. svegliaa!! è una dipendenza,non un rituale!

 

Postato da: sergio il 09 Marzo 2011 alle 12:37

Cool.gifSMESSO Cool.gif

 

Postato da: .txt. il 26 Aprile 2011 alle 1:25

Un'annuncio per chi di rollare ne fa' un'arte.

Visitate http://www.portatabacco.it ne vale a pena!

www.portatabacco.it.jpg

 

Postato da: chiwitdesign il 15 Maggio 2011 alle 11:26

ciao a tutti!
ho cominciato da poco a rollare..sto usando rizla blu, filtri rizla (in scatola:ho le dita gialle, quindi li sto x buttare) e drum senza additivi!
il gusto del drum non è male, ma sto notando che anche dopo poche sigarette (3/4) mi raschia la gola.
Abitualmente fumavo camel light e cerco qualcosa di simile, che non sia amaro (ma non aromatizzato), ma allo stesso nn troppo leggero..
cosa mi consigliate?

 

Postato da: federica il 12 Giugno 2011 alle 14:34

agli amanti del tabacco, usate il pueblo con cartine bravo e filtri slim della rizla+, tabacco con 15% di umidità e molto buono al gusto, dopo che ne ho provati una decina tra le marche più conosciute vi assicuro che questo è il più naturale prodotto per i fumatori!l'unico problema, per chi lo ha, è che si secca molto velocemente e dopo 1 settimana/10 giorni diventa secco e friabile, ma almeno non è come gli altri che dopo lo stesso tempo diventa secco ma duro e impossibile da rollare senza bestemmiare contro la sigaretta...questa è una prova che è tabacco buono :)

 

Postato da: kefia il 15 Giugno 2011 alle 16:29

Io sto cominciando a fumare hand made laugh1.gif, fumo Pueblo cartine Rizla grige e filtri rizla. Mi ricordo che mio nonno non metteva il filtro è possibile? Ma bisogna aspirare normalmente no ? Come marca di tabacco la trovo buona ma molto secca.
Rispondetemi presto. Saluti Wolf.
Cool.gif

 

Postato da: Wolf91 il 29 Giugno 2011 alle 14:26

SONO 30 ANNI CHE MI ROLLO SIGARETTE, CIOE' DA QUANDO HO INIZIATO A FUMARE 25 ANNI......MAI USATO UN FILTRO IN VITA MIA (NE INDUSTRIALE NE ARTIGIANALE FATTO IN CASA CON I BIGLIETTI DA VISITA)FUMARE UNA SIGARETTA CON IL FILTRO, SIA ESSA PRECONFEZIONATA O HAND-MADE MI SEMBRA UNA FOLLIA!

 

Postato da: ANARCA il 05 Agosto 2011 alle 1:56

E TUTTA UNA MAREA DI CAZZATEIO FUMO DA 3 ANNI E CRISTO ! IO CON EL SIGARETTE DA ROLLARE CI RISPARMIO UN CASINO ! CRISTO ! e una cazzata quando kla gente dice che fanno piu male quelle rullate ce molta meno merda in quelle rullate e a parer mio sono piu buone ed ecologiche e piu facili da smaltire

 

Postato da: mbà il 01 Novembre 2011 alle 12:58

Ragazzi, ho fumato per 10 anni sigarette in pacchetti gia` fatte e fumavo anche 2 pacchi al giorno perche` ogni volta era troppo facile accendersene una. Un giorno ho provato a fumare una sigaretta girata da un mio amico e non mi e` piaciuta per niente, mi sembrava qualcosa di diverso... inutile dirvi che mi sono accorto che spendevo veramente troppo per fumare e cosi` mi sono deciso a provare anch'io a girarmele lo stesso anche se non mi piacevano. Il mio primo tabacco, Camel (visto che fumavo Camel gialle :) niente da fare, mi venivano malissimo perche` ovviamente e' difficile rollare le prime volte pero` continuavo a girarle e cominciavo a sentirmi soddisfatto di provare a girarle:) Il tabacco pero` non mi piaceva e finita la busta mi reco in tabacchino a prendere nuovamente Camel perche` non credevo che cambiare avrebbe fatto tutta questa differenza. Il tabaccaio mi dice pero` che Camel non ce l'aveva, mi ha chiesto quindi se fumavo un tabacco forte... io gli ho risposto di si` e lui mi ha consigliato il tabacco Chesterfield rosso. Alla prima sigaretta finita (sempre una schifezza per l'estetica ovviamente :) ne ho accesa subito un'altra incredulo che mi piacesse cosi` :) Allora il buon sapore mi faceva venire voglia di rollare ancora e ancora e adesso ad ogni sigaretta e' una soddisfazione in piu e ormai la faccio ad occhi chiusi sta benedetta sigaretta, finalmente:)
Confermo anche che al mattino ci si sveglia molto meno intasati!!! In piu` si fuma meno e si risparmia veramente un casino. Insomma si diventa improvvisamente amanti del rullo :)
Il mio consiglio e' di non scoraggiarsi se le sigarette inizialmente vengono veramente orribili come le mie e di iniziare a farle con le proprie mani cosi` siete sicuri che le mani non le lasciate a casa come invece puo` succedere per la macchinetta, vedrete che anche un impedito come me riesce finalmente a farle bene.
Per il tabacco invece, ove possibile, fatevi consigliare e se non vi piace cambiate cambiate e cambiate!!!
L'ultimo consiglio e` di comprare cartine e filtri su internet dove, se c'era gia` un risparmio a comprare in tabacchino mettendo a confronto un pacchetto gia` fatto, su internet risparmierete ancora di piu`!
Ciao, da uno che ha detto felicemente ADDIO al pacchetto di sigarette prefabbricate :)

 

Postato da: roll il 09 Novembre 2011 alle 12:46

Ragazzi, ho fumato per 10 anni sigarette in pacchetti gia` fatte e fumavo anche 2 pacchi al giorno perche` ogni volta era troppo facile accendersene una. Un giorno ho provato a fumare una sigaretta girata da un mio amico e non mi e` piaciuta per niente, mi sembrava qualcosa di diverso... inutile dirvi che mi sono accorto che spendevo veramente troppo per fumare e cosi` mi sono deciso a provare anch'io a girarmele lo stesso anche se non mi piacevano. Il mio primo tabacco, Camel (visto che fumavo Camel gialle :) niente da fare, mi venivano malissimo perche` ovviamente e' difficile rollare le prime volte pero` continuavo a girarle e cominciavo a sentirmi soddisfatto di provare a girarle:) Il tabacco pero` non mi piaceva e finita la busta mi reco in tabacchino a prendere nuovamente Camel perche` non credevo che cambiare avrebbe fatto tutta questa differenza. Il tabaccaio mi dice pero` che Camel non ce l'aveva, mi ha chiesto quindi se fumavo un tabacco forte... io gli ho risposto di si` e lui mi ha consigliato il tabacco Chesterfield rosso. Alla prima sigaretta finita (sempre una schifezza per l'estetica ovviamente :) ne ho accesa subito un'altra incredulo che mi piacesse cosi` :) Allora il buon sapore mi faceva venire voglia di rollare ancora e ancora e adesso ad ogni sigaretta e' una soddisfazione in piu e ormai la faccio ad occhi chiusi sta benedetta sigaretta, finalmente:)
Confermo anche che al mattino ci si sveglia molto meno intasati!!! In piu` si fuma meno e si risparmia veramente un casino. Insomma si diventa improvvisamente amanti del rullo :)
Il mio consiglio e' di non scoraggiarsi se le sigarette inizialmente vengono veramente orribili come le mie e di iniziare a farle con le proprie mani cosi` siete sicuri che le mani non le lasciate a casa come invece puo` succedere per la macchinetta, vedrete che anche un impedito come me riesce finalmente a farle bene.
Per il tabacco invece, ove possibile, fatevi consigliare e se non vi piace cambiate cambiate e cambiate!!!
L'ultimo consiglio e` di comprare cartine e filtri su internet dove, se c'era gia` un risparmio a comprare in tabacchino mettendo a confronto un pacchetto gia` fatto, su internet risparmierete ancora di piu`!
Ciao, da uno che ha detto felicemente ADDIO al pacchetto di sigarette prefabbricate :)

 

Postato da: roll il 09 Novembre 2011 alle 13:20

qualcuno sa se e quando arriverà il tabacco delle marlboro?

 

Postato da: ccc il 13 Novembre 2011 alle 9:46

porco dio

 

Postato da: ui il 25 Novembre 2011 alle 11:12

tabacco SENZA ADDITIVI pueblo (in alternativa nature spirit) cartine rizla blu . rollata sottile a tromba senza filtro . le sigarette più buone, senza se e senza ma.

 

Postato da: arthur il 15 Dicembre 2011 alle 15:02

scalata.gifMa le sigarette rollate fanno meno male solo perché ne fumi di meno o perché c'è una % minore di nicotina e catrame?

 

Postato da: daniela mello il 18 Dicembre 2011 alle 13:30

scalata.gifMa le sigarette rollate fanno meno male solo perché ne fumi di meno o perché c'è una % minore di nicotina e catrame?

 

Postato da: daniela mello il 18 Dicembre 2011 alle 13:30

ciao a tutti sto fumando il Domingo Celeste anche se e'leggero mi gratta la gola.Sapete dirmi se il Drum Bianco non gratta ed e' migliore? Marco

 

Postato da: Lo Campo Marco il 14 Marzo 2012 alle 18:19

È da un mese e mezzo che rollo, per farle a mano devo buttare 5 cartine perché o le strappo oppure in ogni modo possibile la stropiccio o non la rollo bene.... Anzi... Mi sono poi fatto prestare la macchinetta.. Dopo una settimana l'ho comprata in quanto rolla da dio... Il bello del rollare è che si deve cercare il tabacco giusto, le cartine giuste, i filtri giusti... È tutta una ricerca verso ciò che ci piace e che ci rende soddisfatti.... Un consiglio... Quando rollate il tabacco sfilatelo e non compressatelo se no nn si tira bene e dopo qualche tiro la sigaretta diventa persino sgradevole da fumare... Sfilate bene il tabacco e lasciatelo respirare... Che poi lui si lascerà respirare da voi.... Andatene fieri di rollare... Perchè è un arte e una passione... E continuate a cambiare... Finchè ne sarete soddisfatti... Questo fa distinguere dalla massa.... Insomma... I fumatori che rollano... Non capitano sempre... Ciao raga!!!!

 

Postato da: Elia il 21 Maggio 2012 alle 16:24

ma il catrame è nella cartina?rispondetemi per favore,
grazie

 

Postato da: oregon il 14 Novembre 2012 alle 11:45

Ciao a tutti . Condivido pienamente che rollare sia molto meglio sia per gusto che per risparmio.Ho fumato per 20 anni sigarette marlboro rosse e 10 anni Virginia verde.Quando mi capitava di fumare casualmente una sigaretta sapeva di chimica.Ora ho smesso .

 

Postato da: Sver il 29 Gennaio 2013 alle 23:27

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti
Caricamento pagina: 1.08 s
*1 user online
Caricamento pagina: 1.09 s